Anno 7°

lunedì, 13 luglio 2020 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Dipendenza digitale, mozione Marchetti (FI) in regione

lunedì, 22 luglio 2019, 13:00

«Avviare sin da subito, all'interno dei Servizi per le Dipendenze che già si occupano di ludopatie, la pianificazione e l'attivazione di percorsi dedicati ai cittadini affetti da gaming desorder, rivolgendo nella definizione dei team specialistici di assistenza e cura particolare attenzione all'utenza minorenne»: questo l'impegno che il Capogruppo di Forza Italia in Consiglio regionale Maurizio Marchetti chiede alla giunta toscana con una mozione appena protocollata che punta a una delle priorità che distinguono l'azione dell'esponente azzurro, ovvero la tutela in particolare dei minori dalle dipendenze digitali.

«L'Organizzazione mondiale della sanità ha riconosciuto il gaming desorder, ovvero la dipendenza dai videogiochi – spiega Marchetti – come autentica patologia. La decisione Oms diverrà vigente nel gennaio 2022, ma intanto i nostri ragazzi sempre più di frequente si riducono in stato di progressivo isolamento sociale per rimanere attaccati a consolle, pc, smartphone e tablet. Non aspettiamo. La rete regionale di Ser.D. già comprende percorsi dedicati alle ludopatie, ebbene io dico: iniziamo ad innestare su quel ramo anche un canale per questa specifica patologia, e che sia in particolare pensato per i ragazzi e per le loro famiglie. La dipendenza di uno, è codipendenza dell'intero nucleo familiare. Crea una disfunzione condivisa. Va fornito un supporto adeguato contro questo fenomeno».

Ecco quindi l'atto, che Marchetti supporta a suon di dati richiamando il pronunciamento dell'Oms, ma anche alcuni studi. Uno, si legge nella mozione, è «l'ultimo studio realizzato dall'Associazione Editori Sviluppatori Videogiochi Italiani (Aesvi) attraverso un sondaggio condotto su campione di utenti internet di età compresa tra 6 e 64 anni». Qui si scopre che «nel 2018 i videogiocatori in Italia sono stati 16,3 milioni, ovvero il 37% della popolazione. Tra i videogiocatori – scrive Marchetti – si rileva massiccia presenza giovanile con: a) il 10% di videogiocatori in età 6-10 anni (5% maschi e 5% femmine il 25% dei quali utilizzasmartphone, il 21% il pc); b) il 9% in età 11-14 anni (5% maschi e 4% femmine con incidenza nell'impiego di smartphone che sale al 56%, e del pc al 40%); c) il 24% in età 15-24 anni (13% maschi e 11% femmine con netta prevalenza dell'utilizzo dellosmartphone, col 48%, rispetto al 30% del pc)». Poi ci sono i dati toscani dei report zonali 2018 raccolti ed elaborati dal Centro Regionale di documentazione per l'infanzia e l'adolescenza secondo i quali, richiama la mozione Marchetti, «il 26,8% dei ragazzi tra 11 e 17 anni non ritiene di avere un buon livello di socialità e solo il 18,3% di loro frequenta associazioni o gruppi, mentre il 5,2% dichiara di commettere atti di violenza e bullismo a scuola, il che definisce una potenziale platea di minori maggiormente esposti a tendenziale isolamento e disordini del comportamento individuale/relazionale».

E allora avanti: «Il gioco d'azzardo patologico – ricorda l'atto del Capogruppo di Forza Italia – è già inserito nei Livelli essenziali d'assistenza (Lea), ma la griglia ministeriale non inibisce l'erogazione, da parte delle singole Regioni, di servizi ulteriori rispetto a quelli individuati come essenziali e la Regione Toscana già oggi conta su una rete territoriale di Servizi per le Dipendenze (Ser.D.) dedicati alla presa in carico anche di persone con problemi di gioco d'azzardo patologico». Per Marchetti la priorità, «data l'estesa platea di videogiocatori, in specie bambini e minori, e stante la diffusione e facilità d'accesso in particolare agli smartphone nonché alla luce dei dati regionali su minori che si autovalutano in deficit quanto a livelli di socialità», è «iniziare fin d'ora ad implementare l'attività dei Ser.D. con percorsi dedicati a cittadini affetti da gaming desorder, rivolgendo particolare attenzione all'utenza minorenne».


panda 2017

tambellini

bionatura2

Suncar

pinomac

fagnigroup

celsius

pitagora

luccaedil

tuscania

Pausa caffe

free spin


Altre notizie brevi


topop


domenica, 12 luglio 2020, 19:26

Gita a Viareggio

Viareggio è nota soprattutto per il Carnevale e i suoi eleganti stabilimenti balneari. Pochi invece ne conoscono l’affascinate storia: da piccolo borgo marinaro ad importante centro del turismo internazionale tanto da conquistarsi nei primi del Novecento il soprannome di Perla del Tirreno. Cafè alla moda, hotel di lusso ed eleganti...


sabato, 11 luglio 2020, 15:34

Tambellini, Giglioli, Vietina e Bianucci hanno incontrato l’educatore Marco Dianda: “No alle discriminazioni”

“Lucca è una città aperta e accogliente, che ha rispetto di ogni differenza e dell'impegno di ogni lavoratrice e di ogni lavoratore: e ciò, che vale per ogni ambito professionale, se è possibile è ancora più vero nel mondo dell'educazione e della scuola”


ammodo


sabato, 11 luglio 2020, 15:34

La Torre Guinigi ha riaperto oggi al pubblico dopo i lavori alla scala

Da stamattina (sabato 11 luglio) come programmato, la Torre Guinigi ha riaperto al pubblico dopo i lavori di manutenzione alla scala metallica che per l’occasione è stata completamente riverniciata. Le visite organizzate in gruppi sono possibili tramite prenotazione telefonica al numero 0583 48090 o all’indirizzo emailinfotorriciviche@comune.lucca.it Le prenotazioni possono essere...


sabato, 11 luglio 2020, 10:38

Stasera a Porcari "La musicastrocca" per bambini ingresso gratuito

Appuntamento stasera Sabato 11 luglio con "La Musicastrocca" in Piazza Felice Orsi a Porcari, ore 21 ad ingresso libero. La Musicastrocca, con Massimiliano Maiucchi e Alessandro D'Orazi coinvolge i bambini a cantare, mimare e giocare tra le rime e le note.


digitalizzazione


sabato, 11 luglio 2020, 10:16

L'azienda Silmarch Pharma di Guamo ha donato al comune 25 mila mascherine chirurgiche

L'azienda Silmarc Pharma di Guamo ha donato al Comune di Capannori 25 mila mascherine chirurgiche. L'ente di piazza Aldo Moro distribuirà i dispositivi di sicurezza alle associazioni del territorio che ne faranno richiesta per utilizzarle durante eventi di vario genere e le metterà anche a disposizione del pubblico che si...


venerdì, 10 luglio 2020, 18:59

Dittatura sui coglioni: CoVid, si va verso una proroga dello stato di emergenza fino a fine anno

"Ci sono i presupposti perchè lo stato di emergenza venga prorogato fino a fine anno". A dirlo è stato il presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, a margine della presentazione del Mose alla cittadinanza. Rispondendo alle domande dei giornalisti, Conte ha sottolineato come "lo stato di emergenza sia fondamentale per avere...


salabar


venerdì, 10 luglio 2020, 18:50

Benedusi (FDI): "Garantire il monte ore perso causa emergenza Coronavirus per bambini con disabilità ed educatori"

Chiara Benedusi, responsabile provincia di Lucca Dipartimento Equità Sociale e Disabilità di Fratelli d'Italia: Garantire il monte ore perso causa emergenza Coronavirus per bambini con disabilità ed educatori. L'emergenza Coronavirus ha portato alla chiusura delle scuole di ogni ordine e grado e la didattica a distanza non si addice ai...


venerdì, 10 luglio 2020, 13:58

Gran finale per "Vivi Capannori"

Gran finale per "Vivi Capannori", l'iniziativa promossa dal Comune di Capannori per scoprire alcuni dei luoghi più mozzafiato del territorio mediante visite di gruppo con servizio gratuito di guida turistica. Domani, sabato 11, e dopodomani, domenica 12 luglio, con partenza alle ore 9 e alle ore 17, è in programma...


Omnia-Sport


venerdì, 10 luglio 2020, 13:53

Ad agosto anche quest’anno diciottenni in treno gratis

Neo-diciottenni in treno gratis per tutto il mese di agosto. L'invito a ‘scoprire' il treno e la Toscana per i nati nel 2002, che hanno raggiunto o raggiungeranno la maggiore età nel 2020, arriva anche quest’anno dalla Regione Toscana, che ha inserito di nuovo questa possibilità in accordo con Trenitalia.


venerdì, 10 luglio 2020, 13:48

Capannori, Paolo Ricci (FDI): "Al nostro consigliere Petrini negata la libertà di parola, questa è la democrazia in consiglio comunale"

Capannori, Paolo Ricci presidente del Circolo Fratelli d'Italia Capannori: "Chi ha assistito al Consiglio comunale di mercoledì sera, ha potuto ascoltare e vedere comportamenti arroganti e antidemocratici da parte del consigliere capogruppo del PD Guido Angelini, distinguendosi per arroganza, superbia, mettendo in discussione il parere di una persona autorevole come...


acconciatori