suzuki1
suzuki1

Anno 7°

giovedì, 17 ottobre 2019 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

A Massa i lupi, a Lucca i cinghiali: emergenza fauna selvatica. Marchetti (FI): «Due versanti della stessa montagna di incapacità Pd»

mercoledì, 9 ottobre 2019, 15:16

«A Massa è emergenza lupi, a Lucca è emergenza cinghiali: sono due versanti di una stessa montagna, quella dell'incapacità del Pd regionale nel gestire la fauna selvatica. Motivo? Compiacere attraverso la sostanziale inerzia i preconcetti veteroambientalisti. Questo il risultato: territori devastati, greggi e mandrie predati, persone malsicure mentre sono alla guida perfino in arterie stradali apparentemente distanti dal problema, visto che proprio ieri sulla Firenze-Pisa-Livorno due furgoni sono rimasti coinvolti in un sinistro con 7 cinghiali. E adesso attenzione: l'emergenza di oggi sui cinghiali a Bagni di Lucca non tarderà a trasformarsi nell'emergenza lupi che sempre oggi lamenta Massa. Questi predatori inseguiranno il loro alimento privilegiato: i selvatici, ungulati e cinghiali in primis. Senza gestione, la natura fa il suo mestiere. E la Regione Toscana ha abdicato dal governo della fauna selvatica. E' una responsabilità politica grave e conclamata». La riflessione arriva dal Capogruppo di Forza Italia in Consiglio regionale Maurizio Marchetti, non nuovo al richiamare la giunta regionale toscana ai suoi doveri circa la gestione della materia, a partire dalla definizione del Piano faunistico venatorio.

«Gli allarmi che si levano oggi sono la conseguenza di un lasciar andare che la Regione ha praticato da un lato riguardo agli ungulati, con piani di contenimento insufficienti e inefficaci prodotti quasi per mimare un'iniziativa che in effetti poi non c'è – sottolinea Marchetti – dall'altro riguardo agli ibridi lupo-cane, che sono a tutti gli effetti trattabili alla stregua dei cani randagi e dunque catturabili e sterilizzabili. Sono loro, spesso, responsabili delle razzie presso i nostri allevatori. Se il lupo è specie protetta, loro no: un'adeguata azione anti-randagismo risulterebbe già da sola efficace al contenimento del danno».

Il punto vulnerabile, ad avviso di Marchetti, sono piuttosto gli ungulati: «Vigneti, orti, colture. Nulla resiste al loro appetito. Ma la colpa non è degli animali, bensì degli uomini che non hanno saputo gestire il fenomeno. La Regione ha lasciato che gli ungulati proliferassero a dismisura sul territorio toscano. I piani di abbattimento sono giunti tardivi, e questi animali sono in flagrante sovrannumero rispetto alle capacità dei nostri territori boschivi di nutrirli. Così, gli esemplari di cinghiali, caprioli, daini e altri ungulati sempre più di frequente si spingono nelle aree antropizzate dove trovano cibo facile per loro e per i loro cuccioli. In questa attività, però, sono inseguiti dai loro predatori naturali, lupo in primis. La dieta naturale del lupo è a base di ungulati. In Toscana come altrove, il lupo è stato reintrodotto in habitat boschivo anche allo scopo di contenere la presenza di ungulati, è banale catena alimentare, solo che ormai la situazione era già fuori controllo».

Che fare? «La Regione annaspa, pare affetta – analizza Marchetti – da una specie di sindrome di Munchausen per procura: ha fatto ammalare di fauna selvatica la Toscana e oggi si lacera le vesti dinanzi ad agricoltori e allevatori che però poi indennizza col contagocce rimanendo avara di sostegni alle misure di difesa passiva preventive. Il tutto senza mai produrre le pianificazioni di sua spettanza. Una farsa che ha da finire, noi speriamo con le elezioni regionali del 2020 che ci prepariamo a vincere, perché il Pd finora e per anni ha preso in giro interi territori. Il risultato è sotto gli occhi di tutti».


bionatura2


tambellini


brico


vino


gesamgaseluce


esedra


biscotteria santa zita


inter


panda 2017


poggio


Pausa caffe


rugby


Altre notizie brevi


topop


giovedì, 17 ottobre 2019, 15:42

“Il tumore della mammella. Percorsi e cura in Versilia e Azienda Toscana Nord Ovest”

Due importanti corsi di aggiornamento organizzati dall’Ordine dei medici della Provincia di Lucca sono in programma Sabato 19 ottobre.


giovedì, 17 ottobre 2019, 13:27

Apericena a sostegno della Casa del Popolo

Domenica 20 ottobre, Potere al Popolo Lucca organizza a Verciano un'apericena a sostegno delle attività della locale Casa del Popolo. Dalle 19.30, tante cose da mangiare (anche per vegetariani e vegani) e cocktail di ogni tipo. A seguire, musica con Dj set.


monica


giovedì, 17 ottobre 2019, 11:18

Montemagni (Lega): "Marocchino arrestato, sorpresi da sentenza del giudice"

Elisa Montemagni, capogruppo in consiglio regionale della Lega, commenta la notizia del recente arresto di un marocchino trovato in possesso di cocaina in zona Capannori."Sinceramente - esordisce - ho dovuto leggere con particolare attenzione una notizia di cronaca che, a mio avviso, ha dell'incredibile.


giovedì, 17 ottobre 2019, 10:57

Adoc Alta Toscana: "Crac bancari, ecco il fondo indennizzo risparmiatori"

"Crac bancari, è finalmente operativo il Fondo indennizzo risparmiatori istituito con decreto dell'8 agosto il cui scopo è quello di tutelare chi ha acquistato obbligazioni o azioni di banche che siano state poste in liquidazione coatta amministrativa. Basta fare domanda e la procedura è abbastanza rapida e snella".


digitalizzazione


giovedì, 17 ottobre 2019, 10:12

Sibolla, Ghimenti a Marchetti: "Tante inesattezze"

Marco Ghimenti, consigliere comunale di Altopascio della Lista civica Viviamo Altopascio, risponde al consigliere Marchetti, visto che era presente a molte delle iniziative organizzate dal comune e dalle associazioni alla riserva del Sibolla."Rispondo - esordisce - anche perché è difficile lasciar correre una tale sequela di inesattezze.


giovedì, 17 ottobre 2019, 09:35

A San Vito veglia missionaria con l’arcivescovo Paolo Giulietti

Nell’ambito dell’Ottobre Missionario Straordinario indetto da Papa Francesco, venerdì 18 ottobre alle ore 21 nella chiesa di San Vito a Lucca, si terrà la veglia missionaria per tutte le comunità della Piana. Presiederà l'arcivescovo Paolo Giulietti e saranno presenti altri parroci.


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


giovedì, 17 ottobre 2019, 09:30

Zucconi a Catania per gli Stati Generali del Turismo

Parlerà subito dopo la Leader del partito Giorgia Meloni e il titolo della discussione sarà Brand Italia, il turismo per un’Italia che cresce.


giovedì, 17 ottobre 2019, 09:27

A Capannori un corso di autocompostaggio gratuito

L'incontro si articola in tre lezioni: compostaggio domestico, lombricompostaggio, uso "creativo" degli scarti di cucina culminanti con il "progetto pollaio domestico".Infatti a conclusione del tre incontri a chi lo richiederà verranno assegnate una Coppia di Galline.


Omnia-Sport


mercoledì, 16 ottobre 2019, 20:06

Museo "Cresci" dell'emigrazione italiana a Palazzo Ducale: riapertura slitta al 23 ottobre

Proseguiranno fino a martedì 22 ottobre compreso i lavori di manutenzione alla copertura e agli infissi del museo "Paolo Cresci" per la storia dell'emigrazione italiana, ospitato nella cappellina S. Maria della Rotonda di Palazzo Ducale e chiuso al pubblico dallo scorso 7 ottobre.


mercoledì, 16 ottobre 2019, 20:06

Venerdì 18 ottobre alle 21 a SPAM!, Porcari, verrà presentato al pubblico e alla stampa il programma di "Wonder women"

Venerdì 18 ottobre alle h21 a SPAM!, Porcari, verrà presentato al pubblico e alla stampa il programma di "Wonder women", la rassegna di danza, teatro, musica, cinema e incontri che per tutto l'autunno toccherà Porcari, Capannori e Lucca."Wonder women" è un tributo a tutte le donne che hanno avuto la...


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px

bistro