Anno 7°

lunedì, 6 luglio 2020 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Conversazioni in San Francesco: "Piazza Fontana. Storia di una strage impunita"

sabato, 16 novembre 2019, 14:49

Era il 12 dicembre 1969 quando una bomba piazzata nella sala centrale della Banca Nazionale dell’Agricoltura, in Piazza Fontana a Milano, provocò una strage: 17 vittime e una novantina di feriti. Sono passati 50 anni da allora e ancora oggi, dopo un processo durato 36 anni, “il più lungo della storia repubblicana”, rimangono ignoti i nomi degli esecutori materiali. Le Conversazioni in San Francesco, ideate e organizzate dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca, dedicano l’appuntamento di sabato 23 novembre (ore 21), a quell’episodio, che ha segnato uno dei periodi più bui della storia italiana. Piazza Fontana. Storia di una strage impunita, questo il titolo della serata, vede la partecipazione di Benedetta Tobagi, autrice del libro Piazza Fontana. Il processo impossibile (Einaudi), e di Paolo e Matteo Dendena, rispettivamente figlio e nipote di una delle vittime, Pietro. Coordina l’incontro Piero Ceccatelli, caporedattore e responsabile Web de La Nazione.

Benedetta Tobagi, giornalista e scrittrice, ancora non era nata quando è avvenuta la strage ma sa cosa vuol dire il terrorismo, suo padre, il giornalista e accademico Walter Tobagi, fu ucciso dalla Brigata XXVIII marzo, il 28 maggio 1980. Nel suo libro, Piazza Fontana. Il processo impossibile, fa un racconto serrato e documentatissimo della vicenda giudiziaria che fece seguito all’attentato, a partire dal primo processo, un processo-labirinto celebrato tra Milano, Roma e infine Catanzaro, dove fu spostato con l’obiettivo di essere insabbiato. Prima di essere affossato da assoluzioni generalizzate, porta alla luce una sconcertante trama di depistaggi e accerta le pesanti responsabilità dei terroristi neri, come Franco Freda e Giovanni Ventura di Ordine Nuovo, e di alcuni ufficiali dei servizi segreti fino a trasformarsi in un processo simbolico allo Stato: una ricostruzione che si arricchisce e trova sostanziali conferme nei decenni successivi. Piazza Fontana sottopone il sistema della giustizia a una torsione estrema; è un incubo, ma insieme un risveglio. Se da un lato la tragedia dell’impunità alimenta un profondo sentimento di sfiducia, dall’altro comporta una dolorosa presa di consapevolezza che contribuisce alla maturazione di una coscienza critica in ampi settori del mondo giudiziario e tra i cittadini.

Alla base del libro della Tobagi c’è il desiderio profondo di verità e di rendere giustizia alle vittime della stagione del terrorismo in Italia.

Paolo e Matteo Dendena sono rispettivamente il figlio e il nipote di Pietro Dendena, rimasto vittima della strage di Piazza Fontana il 12 dicembre 1969.

A Paolo Dendena è stata conferita l’onorificenza di “Cavaliere al Merito della Repubblica Italiana”, ricevuta al Quirinale dal Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano il 9 maggio del 2013, in occasione della Giornata della memoria dedicata alle vittime del terrorismo. 

Matteo Dendena è autore del libro Ora che ricordo ancora. Francesca Dendena: storia di un eroe civile, in cui ricostruisce la vita e il ruolo pubblico di Francesca Dendena, figlia di Pietro Dendena, che all’indomani della strage intraprende una strenua battaglia per far luce su quell’oscura vicenda.

Benedetta Tobagi è laureata in Filosofia, ha lavorato alcuni anni nella produzione audiovisiva, occupandosi in particolare di documentari, e in campo editoriale. Collabora con il quotidiano La Repubblica; ha condotto la trasmissione Pagina 3 su Radio 3 e l'edizione 2011/2012 del programma mattutino Caterpillar AM su Radio 2 insieme a Filippo Solibello, Marco Ardemagni e Cinzia Poli.

L’ultimo appuntamento con le Conversazioni in San Francesco Conquiste. Rivoluzioni oltre i muri, è venerdì 29 novembre, con Ezio Mauro, ex direttore de La Stampa e de la Repubblica, scrittore e divulgatore, che porterà sul palco del San Francesco, a 30 anni dall’accadere dei fatti, la conferenza teatrale Berlino. Cronache del Muro. Una narrazione della caduta del sistema comunista, fatta ripercorrendo tutte le fasi della vicenda, da quel dopoguerra che ha diviso la Germania in quattro zone amministrate dalle quattro potenze vittoriose, consegnando all’Unione Sovietica più del 30 per cento del Paese, al blocco dei rifornimenti imposto dai russi, alla capitale, passando per i tentativi di fuga dei berlinesi fino alla caduta e a ciò che oggi la Berlino conserva a memoria di uno dei suoi periodi più bui.

 


toscano

tambellini

bionatura2

Suncar

pinomac

fagnigroup

celsius

panda 2017

luccaedil

tuscania

Pausa caffe

free spin


Altre notizie brevi


topop


sabato, 4 luglio 2020, 14:45

Italia dei Valori: "La nostra solidarietà a Marco Dianda, educatore insultato perché gay"

Anche Italia dei Valori esprime la propria solidarietà a Marco Dianda, l'educatore del nido di Spianate, insultato da un genitore perché gay.


sabato, 4 luglio 2020, 11:38

Lucca: come prenotare le visite medico sportive

L’Azienda USL Toscana nord ovest comunica che le visite medico sportive all'ambulatorio della Medicina dello Sport nella Cittadella della Salute "Campo di Marte" di Lucca si prenotano esclusivamente per telefono al numero 0583-970301, dal lunedì al venerdì dalle ore 8.30 alle ore 13 e nei pomeriggi di lunedì, martedì e...


ammodo


venerdì, 3 luglio 2020, 18:32

Temporali, codice giallo su tutta la Toscana fino alle 14 di sabato 4 luglio

Codice giallo su tutta la Toscana per piogge e temporali forti a causa di un modesto peggioramento delle condizioni meteo che prolungano e estendono la vigilanza fino alle ore 14.00 di domani, sabato 4 luglio.


venerdì, 3 luglio 2020, 14:36

Biglietti ancora disponibili per il concerto anniversario in San Francesco

Ultimi biglietti disponibili per il Concerto Anniversario in San Francesco di sabato 4 luglio alle 21. Sono pochi, infatti, i tagliandi rimasti a disposizione sul sito web della Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca, organizzatrice dell'evento che vedrà quest'anno sul palco lo spettacolo Amata immortale.


digitalizzazione


venerdì, 3 luglio 2020, 14:36

Acqua potabile: divieto di uso improprio in alcune frazioni collinari

Per tutelare le riserve idriche durante il periodo estivo, l'amministrazione comunale ha emanato un'ordinanza che da oggi vieta l'uso e il consumo di acqua potabile per le attività non strettamente necessarie, ossia tutti gli usi diversi da quelli igienici e domestici.


venerdì, 3 luglio 2020, 10:47

Lavoratori Cup Asl, UIL FPL e UILTuCS Toscana: "Garanzie occupazionali per tutti i lavoratori e nessuna variazione dello stipendio"

UILTuCS Toscana e UIL FPL, le due categorie che tutelano le lavoratrici ed i lavoratori delle Cooperative Sociali hanno deciso di intervenire nel dibattito sulle problematiche che si sono sviluppate intorno all'appalto assegnato da Estar per alcune ASL Toscane.


salabar


venerdì, 3 luglio 2020, 08:30

Raccolta firme Fratelli d'Italia: a Capannori sabato e domenica aperta la sede in via Romana

Anche a Capannori Fratelli d'Italia raccoglie le firme per chiedere le dimissioni del Governo Conte e per indire le elezioni a settembre.In contemporanea alla manifestazione nazionale di Roma, sarà aperta la sede in Via Romana n.


giovedì, 2 luglio 2020, 16:41

“Capitale e ideologia” di Thomas Piketty: una proposta per un nuovo socialismo della partecipazione

Riceviamo e pubblichiamo questo intervento, firmato da Alberto Angeli, in cui si riprende il contenuto di "Capitale e Ideologia" di Thomas Piketty."In Capitale e Ideologia Thomas Piketty ( 1184 pagine, 17 Capitoli, oltre 120 grafici ) riprende l’analisi del capitalismo contemporaneo ripartendo dalla conclusione del saggio” Il Capitalismo del XXI...


Omnia-Sport


giovedì, 2 luglio 2020, 16:40

Dl Rilancio, via gli emendamenti per il Terzo settore, Gelli (Cesvot): “Scelta incomprensibile, grave danno per il sistema del welfare della Toscana"

“Per la Toscana si tratta un colpo ancora più duro perché qui, nella nostra regione, il mondo del Terzo settore è particolarmente vivo e efficace. Siamo tante e varie realtà che si occupano non di fare profitti ma di distribuire solidarietà e sostegno a chi ne ha più bisogno, soprattutto...


giovedì, 2 luglio 2020, 16:22

Montemagni (Lega): "Protesta disoccupati davanti ai centri per l'impiego, tragica fotografia"

"Purtroppo - afferma amareggiata Elisa Montemagni, capogruppo in consiglio regionale della Lega - qualcuno, a Roma, ma anche in Regione non si dannano certo l'anima, vista la miseria e la palese insufficienza dei finanziamenti fin qui erogati, non si sta rendendo minimamente conto del dramma che stanno vivendo tantissimi italiani,...


acconciatori