Anno 7°

lunedì, 9 dicembre 2019 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Industria Calzaturiera Italiana: i dati del primo semestre 2019

giovedì, 21 novembre 2019, 13:12

Le calzature made in Italy attraggono i mercati esteri: nei primi sei mesi del 2019 l'export italiano del comparto ha registrato un significativo +7,1% in valore (il prezzo medio ha raggiunto la cifra di 47,55 euro/paio, +8,2%). Il dato emerge dal report sull'Industria Calzaturiera italiana–Primo semestre 2019 – elaborato dal Centro Studi di Confindustria Moda per Assocalzaturifici.

A livello regionale, in Toscana si registra una leggera contrazione del numero di aziende calzaturifici e produttori di parti di calzature) che diminuiscono del -1,8% mentre aumentano i lavoratori(+117). Si riducono anche le ore di cassa integrazione (-16,1%). Sul fronte dell'export, la Toscana è la regione italiana con la migliore performance (+26,3%) ben oltre la media nazionale. Le principali destinazioni sono Svizzera, USA, Francia e Regno Unito. In particolare le esportazioni verso il paese elvetico che copre da solo il 43% del totale sono cresciute del +65,4%. Bene anche lo sviluppo sul Far East (+14%).

Sul piano nazionale la fotografia scattata dalla nota congiunturale rileva come, malgrado la performance delle esportazioni, persistano nello scenario attuale alcune difficoltà dovute in primis alla cronica debolezza dei consumi interni – che, già provati da un decennio di lenta erosione, hanno registrato nella prima metà dell'anno in corso un intensificarsi della contrazione degli acquisti delle famiglie (-3,7% in quantità, con trend ben più severi per il dettaglio tradizionale). A questo quadro va ad aggiungersi un panorama di incertezze dovute alle situazioni internazionali: dal probabile protrarsi di tensioni commerciali e venti protezionistici, al rallentamento di significative economie (Cina e Germania su tutte), alla mancata ripartenza di mercati di fondamentale importanza per alcuni distretti calzaturieri. Basti pensare alla Russia che, dopo la battuta d'arresto del 2018, registra nuovamente cali superiori al 15%), fino alle incognite su tempi e modalità della Brexit, col pericolo "no deal" sempre incombente. "Per superare questo momento non facile è necessario investire su noi stessi e sulle nostre competenze – afferma Siro Badon, Presidente di Assocalzaturifici –. È fondamentale formare nuove figure professionali in grado di innovare le aziende del calzaturiero Made in Italy e coniugarsi al meglio con la nostra tradizione e gli standard di eccellenza che caratterizzano la nostra produzione. La formazione, affiancata da mirate strategie di internazionalizzazione e da importanti iniziative fieristiche tra cui il Micam, è la risposta concreta con cui possiamo avviare un processo di rilancio del calzaturiero italiano e confermarne il primato nel mondo. Un settore fondamentale per la nostra economia e che può far da volano all'intero sistema Paese".

Ritornando in ambito italiano, l'evoluzione nel complesso premiante delle vendite estero – che ha spinto l'attivo del saldo commerciale dei primi 6 mesi ad un consolidamento significativo (+10,7%) – nasconde in realtà un'ampia eterogeneità di performance aziendali, che vede la presenza – accanto ai brillanti risultati realizzati da molte griffe internazionali del lusso cui diverse aziende fanno da terzista (come dimostrano le crescite rilevanti dei flussi verso la Svizzera, tradizionale hub logistico-distributivo dei grandi brand, e verso la Francia) – di un numero non trascurabile di imprese che, in un contesto così complesso, ancora stentano ad invertire la rotta e ad intraprendere dinamiche favorevoli. Non mancano mercati in espansione (Nord America e Far East segnano aumenti a doppia cifra in valore), ma l'incremento risulta spesso accompagnato da contrazioni in volume (prossime al -4% per USA e Canada; più contenute, -1,1%, per i Paesi dell'Estremo Oriente, con il Giappone in affanno).

Nel dettaglio, la produzione nazionale è scesa del -2,3% in volume, dato che nelle aziende più piccole del campione intervistato (sotto i 15 milioni di fatturato) si attesta sul -4,5%, mentre sul piano dei consumi interni l'unico comparto in salute è quello delle scarpe sportive/sneakers (+0,8% quantità e +2,9% in valore), a fronte di un calo sensibile delle calzature "classiche" per uomo e donna (rispettivamente del -9,5% e del -8,3% in volume). Per quanto riguarda i canali di vendita, continua l'incremento dell'online (+10,3% in volume e +17,3% in spesa), che ha coperto l'11% in quantità del totale acquisti del semestre, mentre sono in sofferenza il dettaglio tradizionale (-11% le paia vendute, con una diminuzione prossima al 16% in spesa) e l'ambulantato (flessioni attorno al -14%).

Sul fronte occupazionale, prosegue il calo nel numero di aziende e nella forza lavoro del settore: il primo semestre 2019 ha chiuso con un saldo di -119 calzaturifici (tra industria e artigianato), pari al -2,6%, e -492 addetti (-0,7%) su dicembre 2018. Gli arretramenti si fanno ancor più pesanti considerando, oltre ai calzaturifici, i produttori di componentistica (-75 aziende e -493 addetti): nell'insieme, dunque, -194 imprese e -985 addetti rispetto a fine 2018. Infine, le ore di cassa integrazione autorizzate per le imprese della filiera pelle sono salite nei primi 6 mesi del +27,1%, sfiorando i 4 milioni di ore.


tambellini


bionatura2


celsius


gesamgaseluce


esedra


biscotteria santa zita


desco


panda 2017


photolux


Pausa caffe


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


Altre notizie brevi


topop


domenica, 8 dicembre 2019, 19:47

Anche quest'anno l'associazione olivicoltori apuo-versiliesi (ELAIA) e il presidio Slow Food dell'Olivo Quercetano organizzano la presentazione della produzione 2019

Anche quest'anno l'associazione olivicoltori apuo-versiliesi (ELAIA) e il presidio Slow Food dell'Olivo Quercetano organizzano la presentazione della produzione 2019, insieme ad una degustazione guidata dei migliori oli extravergini imbottigliati dai nostri soci. Esperti assaggiatori ci aiuteranno a riconoscere le caratteristiche più peculiari dell'oro verde della nostra zona.


domenica, 8 dicembre 2019, 19:07

Maltempo: allerta giallo

Maltempo: emessa allerta di tipo giallo per rischio idrogeologico idraulico reticolo minore e temporali, valida dalla mezzanotte fino di questa sera fino alle 17 di domani, lunedì 9 dicembre. Le scuole sono aperte. Si raccomanda attenzione.


monica


domenica, 8 dicembre 2019, 11:28

Partito democratico di Capannori: "Fallimento della Cartiera Pieretti, fare qualcosa per i lavoratori"

Segreteria partito democratico di Capannori: "Venendo meno ogni condizione per proseguire con il concordato in continuità, il collegio giudicante del tribunale fallimentare di Lucca ha decretato il fallimento della Cartiera Pieretti di Marlia. Il Pd di Capannori esorta tutte le parti attualmente coinvolte a perseguire, nel minor tempo possibile, una...


domenica, 8 dicembre 2019, 11:24

Santi Guerrieri: "Poche sardine in piazza"

#SantiGuerrieri: "A onor del vero contrariamente alle previsioni, il popolo del pesce azzurro, non pare aver riscosso nella manifestazione di piazza quel successo in termini di presenze giorni addietro tanto auspicata.Un migliaio o poco più i presenti, duemila per i più ottimisti (quelli di parte ovviamente), ma sta di fatto...


digitalizzazione


domenica, 8 dicembre 2019, 11:22

A Pescaglia è nata l’Associazione Culturale A.L.C.E.

A Pescaglia è nata l’Associazione Culturale A.L.C.E. (Ambiente, Lavoro, Cultura, Economia) L’associazione è apartitica, aconfessionale non ha fini di lucro e si propone di contribuire all’ulteriore rilancio culturale, ambientale, sociale, economico, del territorio del Comune di Pescaglia favorendo la partecipazione dei cittadini, promuovendo manifestazioni culturali, teatrali, musicali, proiezioni di filmati,...


sabato, 7 dicembre 2019, 14:58

Misericordie, al via il nuovo anno di formazione al primo soccorso per gli studenti toscani

Ha preso il via ufficialmente oggi la nuova stagione di ASSO, il progetto di formazione al primo soccorso delle Misericordie della Toscana, arrivato alla terza edizione e che finora ha già raggiunto 40 mila studenti della nostra regione, dalle elementari alle superiori.


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


sabato, 7 dicembre 2019, 13:52

Progetto ""Boing!" per l'inclusione e per prevenire la dispersione scolastica

Si chiama "Boing! Un salto a scuola" il nuovo progetto che intende ampliare e qualificare l'offerta formativa extrascolastica delle quattro scuole secondarie di primo grado di Capannori che prenderà il via a gennaio 2020. Coinvolgerà 100 ragazze e ragazzi (25 per istituto comprensivo) in attività doposcuola gratuite due giorni a...


sabato, 7 dicembre 2019, 13:46

Al Museo Athena la mostra "Giochi di equilibrio" di Laura Venturi

Sarà inaugurata domani, domenica 8 dicembre, alle ore 17 al museo Athena di Capannori la mostra di pittura "Giochi di equilibrio" di Laura Venturi, curata da Ilario Luperini. L'esposizione, promossa dal comune di Capannori e dall'associazione "La Sorgente" di Guamo rimarrà visitabile fino al 23 dicembre con il seguente orario:...


Omnia-Sport


sabato, 7 dicembre 2019, 11:40

Lezioni a scuola su educazione alla legalità e all'uso dello scooter

Può uno scooter sorpassare una colonna d'auto da destra? Cosa si rischia indossando il casco slacciato? Qual è la distanza di sicurezza? Sono alcune delle domande che trovano risposta durante il corso teorico e pratico di educazione alla legalità e al corretto uso del ciclomotore che la polizia municipale di...


sabato, 7 dicembre 2019, 11:34

Si presenta il film "Il Bambino è il Maestro"

Al teatro Manzoni a Massarosa, martedi 10 dicembre alle 20:30, Istituto Comprensivo Lucca 5, Istituto Comprensivo di Porcari, Istituto Comprensivo Lucca 7, Istituto Comprensivo Lucca 6, Istituto Comprensivo Massarosa1, Istituto Comprensivo Don Milani di Viareggio, Nido Comunale Mafalda di Camaiore e Associazione Nazionale Senza Zaino presentano il film: "Il Bambino...


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px

bistro