Anno 7°

giovedì, 5 dicembre 2019 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Presentato presso La Galleria Nazionale d'Arte Moderna e Contemporanea, l'edizione 2020 del calendario della polizia di stato

martedì, 12 novembre 2019, 13:49

Alla presenza del ministro dell'Interno Luciana Lamorgese, del capo della polizia, direttore generale della pubblica sicurezza, prefetto Franco Gabrielli, del presidente dell'Unicef Italia Francesco Samengo, è stato presentato ieri, presso La Galleria Nazionale d'Arte Moderna e Contemporanea, l'edizione 2020 del calendario della polizia di stato. 

Quest'anno, la realizzazione dei dodici scatti che hanno il compito di ritrarre il delicato ruolo degli uomini e delle donne della polizia di stato, è stata affidata a Paolo Pellegrin, una delle più ammirate firme della fotografia italiana e fotoreporter di guerra, nonché, vincitore di dieci edizioni del World Press Photo. Dal 2005 membro effettivo di Magnum Photos, una delle più importanti agenzie fotografiche del mondo, con le sue fotografie dallo stile inconfondibile, ha voluto ritrarre l'attività operativa delle donne e degli uomini della polizia di stato, attraverso un racconto che mette a fuoco l'umanità dei poliziotti.
"Nei suoi scatti le ombre e le luci non sono declinate per mere finalità estetiche, ma sono rigorosamente plasmate per raccontare storie di uomini, spesso ai margini, di guerre, di drammi umanitari. Per questo suo rigore gli abbiamo chiesto di raccontare, attraverso i suoi tagli di luce e i suoi neri degradanti, le nostre donne e i nostri uomini nel loro quotidiano agire" ha dichiarato il capo della polizia Franco Gabrielli. Passione, impegno e servizio, tre parole che rappresentano al meglio l'autenticità della polizia di stato e che indicano la volontà di essere sempre vicini alla gente, mettendo a disposizione del Paese il proprio lavoro.
Anche quest'anno la realizzazione del calendario ha trovato la partenship di Unicef Italia Onlus. Il ricavato della vendita verrà devoluto al comitato italiano per l'Unicef per sostenere il progetto connesso alla celebrazione del "Trentesimo anniversario della Convenzione ONU dei diritti dell'infanzia e dell'adolescenza", occasione per riaffermare i diritti degli under 18. Nonostante siano trascorsi 30 anni dalla firma della Convenzione ONU, infatti, ancora troppi bambini vengono privati dei loro diritti, vivendo situazioni di degrado, abuso e violenze. "Quest'anno celebriamo i 30 anni della Convenzione sui Diritti dell'Infanzia e dell'Adolescenza, il trattato sui diritti umani più ratificato al mondo, e i 20 anni di collaborazione con la polizia di stato attraverso il calendario della Polizia. Durante questi tre decenni la vita dei bambini è profondamente cambiata: si sono ridotte di oltre il 50 per cento le morti dei bambini sotto i cinque anni; la percentuale dei bambini denutriti è quasi dimezzata; 2,6 miliardi di persone in più hanno oggi acqua potabile più pulita. Ma sono ancora molte le sfide davanti a noi. Insieme sono certo che riusciremo a salvare e proteggere tanti altri bambini in tutto il mondo" ha dichiarato Francesco Samengo, presidente dell'UNICEF Italia. 
Grazie all'ormai consolidata partnership con UNICEF, dal 2001 ad oggi sono stati raccolti circa 2 milioni e 650 mila euro e completati diversi progetti, tra cui il progetto UNICEF "Yemen", cui la vendita dei calendari della polizia di stato 2019 ha permesso di devolvere 176mila e 949 euro.Inoltre, come per la precedente edizione, il comitato italiano per l'Unicef riserverà una quota del ricavato delle vendite del calendario al fondo assistenza per il personale della polizia di stato, per finanziare il piano "Marco Valerio", rivolto ai figli minori dei dipendenti ed ex dipendenti della polizia di stato affetti da gravi patologie croniche.
L'acquisto del calendario della polizia di stato, è possibile presso il Museo delle Auto della Polizia, sito in Roma, via dell'Arcadia 20 e a partire da oggi, inoltre, tutti i cittadini potranno acquistarlo anche online sul sito www.unicef.itnella sezione "Regali e prodotti" (https://regali.unicef.it/shop/calendario-polizia/).


karte


tambellini


bionatura2


celsius


gesamgaseluce


esedra


biscotteria santa zita


desco


panda 2017


photolux


Pausa caffe


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


Altre notizie brevi


topop


giovedì, 5 dicembre 2019, 15:40

Mostra in via dei Fossi

Domani 6 dicembre alle 16,20 presso gli studi degli architetti Mauro Benassi e Filippo Bertucci in via dei Fossi 164 nel centro storico. Espongono le fotografie Teresa del Chierico, Giuditta Pieroni, Elisabetta Tuccimei con gli acquarelli di Fabrizio Barsotti fino all'8 dicembre.


giovedì, 5 dicembre 2019, 15:32

La rivoluzione a tavola: come e perché il modo in cui mangiamo oggi inizia ai primi anni dell'Ottocento

Nuovo appuntamento con la storia e l'enogastronomia a Il Desco dedicato alla rivoluzione sulla tavola che avvenne a partire dalla Francia e in Europa nei primi anni dell'800, che ebbe come origine Parigi e che si diffuse alle corti dei Bonaparte.


monica


giovedì, 5 dicembre 2019, 15:31

Sabato all'Agorà presentazione del libro di Maria Luisa Spaziani: “Pallottoliere Celeste”

Sabato 7 dicembre alle 16:30 nello Spazio Narrativa della Biblioteca Agorà sarà presentato il volume di Maria Luisa Spaziani “Pallottoliere Celeste”, Mondadori 2019. Oriana Rispoli Spaziani introdurrà gli interventi di Riccardo Bertolotti: “Ironia e ispirazione nell'ultima produzione di Maria Luisa Spaziani” e di Silvio Raffo “La divina differenza.


giovedì, 5 dicembre 2019, 15:11

Giovedì 5 dicembre al MEM l'omaggio a Ionesco di Elisabeta Petrescu

Dopo la presentazione dello scorso maggio al Salone del libro di Torino approda a Lucca, al centro MEM la presentazione del volume Ionescamente. Io ne sco come? Edita da Ensemble, ultima raccolta poetica di Elisabeta Petrescu.


digitalizzazione


giovedì, 5 dicembre 2019, 15:05

Alan Friedman a Lucca presenta “Questa non è l’Italia”

L’evento è organizzato da LuccaLibri Libreria Caffè Letterario di Talitha Ciancarella. Il nuovo libro di Alan Friedman (ed. Newton Compton), racconta con lo stile incalzante che lo caratterizza, i maggiori cambiamenti cui sta andando incontro l’Italia.


giovedì, 5 dicembre 2019, 14:53

Ad Artemisia si peresenta il libro 'Ricordati di me' di Luca Dachille

Domani (venerdì 6 dicembre) alle ore 21 al polo culturale Artémisia a Tassignano, nell'ambito della rassegna “Il Territorio racconta” promossa dal Comune di Capannori, Luca Dachille presenterà il proprio libro “Ricordati di me” (Gruppo Albatros Il Filo). Dialogherà con l'autore il giornalista Giulio Sensi.


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


giovedì, 5 dicembre 2019, 14:51

Marco Baldocchi protagonista al Desco con uno speech sul neuromarketing del food

Domenica 8 dicembre sarà protagonista al Desco, la mostra mercato più attesa per gli amanti dei prodotti tipici di alta qualità, anche Marco Baldocchi, esperto di marketing emozionale e Presidente dei Giovani Imprenditori Confcommercio Lucca e Massa Carrara, con uno speech previsto per le ore 15 e dedicato ai professionisti...


giovedì, 5 dicembre 2019, 14:49

La Piana del cibo si racconta al Desco venerdì 6 dicembre


Omnia-Sport


giovedì, 5 dicembre 2019, 12:35

Montecarlo, approvata variazione di bilancio

Gruppo Consigliare Amiamo Montecarlo: Nella serata del 28 novembre a Montecarlo si è tenuto il Consiglio Comunale: all’ordine del giorno c’era una variazione di bilancio che è stata approvata con i soli voti della maggioranza, in quanto per il gruppo di minoranza Amiamo Montecarlo suscitano perplessità alcuni notevoli incrementi di...


giovedì, 5 dicembre 2019, 12:34

Pro loco provincia di Lucca, arrivano i contributi del Consiglio regionale

"Anche quest'anno, attraverso il bando del Consiglio regionale, le Pro loco della provincia di Lucca riceveranno un contributo a sostegno del prezioso lavoro che svolgono nei nostri territori. In totale sono ventitré le Proloco lucchesi destinatarie del finanziamento regionale, pari 1.097,17 euro ciascuna.


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px

bistro