Anno 7°

lunedì, 6 luglio 2020 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Regione Toscana/Trenitalia, nuovo contratto di servizio 2019-2034: 100 treni nuovi, 1,4 miliardi di investimenti

venerdì, 22 novembre 2019, 14:46

Cento nuovi treni, 1,4 miliardi di euro di investimenti, tecnologia e comfort al servizio dei pendolari della Toscana. Sono i punti cardine del nuovo Contratto di servizio ferroviario regionale 2019-2034 illustrato oggi da Regione Toscana e Trenitalia (Gruppo FS Italiane).

A fronte del rinnovo e dell'ampliamento del contratto Trenitalia investirà 1,4 miliardi di euro. La maggior parte dell'investimento (843,6 milioni di euro da parte di Trenitalia e 69 milioni da parte della Regione Toscana, per un totale di 912,6 milioni) riguarderà l'acquisto e la messa in servizio di 100 treni made in Italy di nuovissima generazione, il 90% dei quali entrerà in servizio entro il 2024. Sulle 14 linee regionali arriveranno 29 Rock, 25 altri nuovi treni elettrici; 44 ibridi (cioè dotati di motore diesel, pantografo per le linee elettrificate e batterie in grado di poter fare l'ultimo miglio su linee non elettrificate evitando di utilizzare il motore diesel), 2 locomotive di soccorso.

I primi 7 Rock sono attesi nel 2020, gli altri 22 Rock, 30 dei treni ibridi e i 25 nuovi elettrici (di cui 6 treni a 200 km/h) entreranno invece in servizio tra il 2021 ed il 2023, mentre gli altri 14 ibridi arriveranno nel 2030.

I nuovi treni saranno dotati di telecamere di videosorveglianza, wifi a bordo, arredi di maggiore comfort, spazi porta bagagli, prese elettriche, e daranno un importante contributo alla sostenibilità ambientale (-30% di consumi energetici, materiali riciclabili, più facilmente fruibili anche con la bici) e saranno accessibili alle persone con ridotte capacità motorie. Si stima che al 2024 tutta la flotta regionale sarà accessibile per chi ha mobilità ridotta.

Il restante investimento da parte di Trenitalia (445,1 milioni) servirà invece per:

migliorare la manutenzione sia con interventi sugli impianti (71,9 milioni) che sulla manutenzione ciclica dei treni (198,5 milioni)
rinnovare e modernizzare la flotta già esistente (82,5 milioni)
migliorare la dotazione informatica (5,2 milioni) e tecnologica (87 milioni)
Ad oggi in Toscana circolano 775 treni regionali al giorno, per un totale di 232.000 viaggi al giorno. Sono attivi 4.700 punti vendita di titoli di viaggio e 4 impianti di manutenzione. In questo sistema lavorano 1.703 persone.

Il nuovo contratto di servizio, dal valore complessivo di circa 7 miliardi di euro, conferma la scelta della Regione Toscana di procedere all'affidamento diretto del servizio all'attuale gestore per 10 anni più altri cinque dovuti al ricco piano di investimenti che Trenitalia si è impegnata a portare avanti per migliorare la qualità del servizio ferroviario, il comfort dei mezzi e l'efficacia della manutenzione. Le tariffe per gli utenti non subiranno variazioni (ad eccezione dell'adeguamento annuale all'inflazione, non collegato a scelte regionali).

La scelta della Regione Toscana di affidare a Trenitalia il servizio regionale per quindici anni è confermata anche dal miglioramento della qualità del servizio registrata negli ultimi cinque anni, nonostante permangano criticità su alcune linee, che saranno affrontate e risolte anche grazie al nuovo contratto di servizio. Secondo le indagini di customer realizzate da Trenitalia, infatti, dal 2014 al 2019 la soddisfazione dei viaggiatori regionali è aumentata per tutti gli indicatori del viaggio, con punte fino al 25,4% per la pulizia, del 22,1% per la puntualità, del 12,2% per l'informazione a bordo. Sempre nello stesso periodo le cancellazioni si sono ridotte fino al 70% circa.

Nel 2018 la percentuale di cancellazioni della Divisione Regionale Passeggeri di Trenitalia, con l'1,5%, si è confermata un benchmark europeo. E' infatti la più bassa rispetto ai principali operatori europei: SNCF 2%, UK 3,9%.

Nel nuovo Contratto di servizio saranno confermati gli attuali 23 milioni di treni/km e circa 500.000 bus/km (unità di misura utilizzata per calcolare il volume del servizio ferroviario), ma anche alcune importanti scelte fatte dalla Regione negli anni passati.

Tra queste l'applicazione di penali a carico di Trenitalia con soglie più sfidanti sulla regolarità del servizio e il miglioramento delle informazioni a bordo per innalzare i livelli di qualità del servizio e portarli agli obiettivi richiesti; il 'bonus abbonati' come forma di compensazione e tutela dell'utenza in caso di disservizi; la valorizzazione turistica delle linee minori e l'organizzazione di treni speciali per promuovere specifiche iniziative; l'attenzione alla presenza di un numero adeguato di carrozze per il trasporto di biciclette (strettamente legato alle politiche di promozione dell'uso della bici abbinata al treno, nell'ottica di una mobilità sempre più sostenibile).


toscano

tambellini

bionatura2

Suncar

pinomac

fagnigroup

celsius

panda 2017

luccaedil

tuscania

Pausa caffe

free spin


Altre notizie brevi


topop


sabato, 4 luglio 2020, 14:45

Italia dei Valori: "La nostra solidarietà a Marco Dianda, educatore insultato perché gay"

Anche Italia dei Valori esprime la propria solidarietà a Marco Dianda, l'educatore del nido di Spianate, insultato da un genitore perché gay.


sabato, 4 luglio 2020, 11:38

Lucca: come prenotare le visite medico sportive

L’Azienda USL Toscana nord ovest comunica che le visite medico sportive all'ambulatorio della Medicina dello Sport nella Cittadella della Salute "Campo di Marte" di Lucca si prenotano esclusivamente per telefono al numero 0583-970301, dal lunedì al venerdì dalle ore 8.30 alle ore 13 e nei pomeriggi di lunedì, martedì e...


ammodo


venerdì, 3 luglio 2020, 18:32

Temporali, codice giallo su tutta la Toscana fino alle 14 di sabato 4 luglio

Codice giallo su tutta la Toscana per piogge e temporali forti a causa di un modesto peggioramento delle condizioni meteo che prolungano e estendono la vigilanza fino alle ore 14.00 di domani, sabato 4 luglio.


venerdì, 3 luglio 2020, 14:36

Biglietti ancora disponibili per il concerto anniversario in San Francesco

Ultimi biglietti disponibili per il Concerto Anniversario in San Francesco di sabato 4 luglio alle 21. Sono pochi, infatti, i tagliandi rimasti a disposizione sul sito web della Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca, organizzatrice dell'evento che vedrà quest'anno sul palco lo spettacolo Amata immortale.


digitalizzazione


venerdì, 3 luglio 2020, 14:36

Acqua potabile: divieto di uso improprio in alcune frazioni collinari

Per tutelare le riserve idriche durante il periodo estivo, l'amministrazione comunale ha emanato un'ordinanza che da oggi vieta l'uso e il consumo di acqua potabile per le attività non strettamente necessarie, ossia tutti gli usi diversi da quelli igienici e domestici.


venerdì, 3 luglio 2020, 10:47

Lavoratori Cup Asl, UIL FPL e UILTuCS Toscana: "Garanzie occupazionali per tutti i lavoratori e nessuna variazione dello stipendio"

UILTuCS Toscana e UIL FPL, le due categorie che tutelano le lavoratrici ed i lavoratori delle Cooperative Sociali hanno deciso di intervenire nel dibattito sulle problematiche che si sono sviluppate intorno all'appalto assegnato da Estar per alcune ASL Toscane.


salabar


venerdì, 3 luglio 2020, 08:30

Raccolta firme Fratelli d'Italia: a Capannori sabato e domenica aperta la sede in via Romana

Anche a Capannori Fratelli d'Italia raccoglie le firme per chiedere le dimissioni del Governo Conte e per indire le elezioni a settembre.In contemporanea alla manifestazione nazionale di Roma, sarà aperta la sede in Via Romana n.


giovedì, 2 luglio 2020, 16:41

“Capitale e ideologia” di Thomas Piketty: una proposta per un nuovo socialismo della partecipazione

Riceviamo e pubblichiamo questo intervento, firmato da Alberto Angeli, in cui si riprende il contenuto di "Capitale e Ideologia" di Thomas Piketty."In Capitale e Ideologia Thomas Piketty ( 1184 pagine, 17 Capitoli, oltre 120 grafici ) riprende l’analisi del capitalismo contemporaneo ripartendo dalla conclusione del saggio” Il Capitalismo del XXI...


Omnia-Sport


giovedì, 2 luglio 2020, 16:40

Dl Rilancio, via gli emendamenti per il Terzo settore, Gelli (Cesvot): “Scelta incomprensibile, grave danno per il sistema del welfare della Toscana"

“Per la Toscana si tratta un colpo ancora più duro perché qui, nella nostra regione, il mondo del Terzo settore è particolarmente vivo e efficace. Siamo tante e varie realtà che si occupano non di fare profitti ma di distribuire solidarietà e sostegno a chi ne ha più bisogno, soprattutto...


giovedì, 2 luglio 2020, 16:22

Montemagni (Lega): "Protesta disoccupati davanti ai centri per l'impiego, tragica fotografia"

"Purtroppo - afferma amareggiata Elisa Montemagni, capogruppo in consiglio regionale della Lega - qualcuno, a Roma, ma anche in Regione non si dannano certo l'anima, vista la miseria e la palese insufficienza dei finanziamenti fin qui erogati, non si sta rendendo minimamente conto del dramma che stanno vivendo tantissimi italiani,...


acconciatori