Anno 7°

domenica, 26 gennaio 2020 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Quattro presentazioni in Toscana per "Gotha" di Claudio Cordova: interviene Rosy Bindi

giovedì, 16 gennaio 2020, 09:36

Due giorni intensi in Toscana, tra Lucca, Santa Croce sull’Arno e Pistoia per Claudio Cordova, che, in collaborazione con Libera e con l’ANPI, terrà quattro presentazioni del suo libro-inchiesta “Gotha – il legame indicibile tra ‘ndrangheta, massoneria e servizi deviati”.

Venerdì 17 gennaio alle 17.30, Cordova sarà presso lo spazio “LuccaLibri” di viale Regina Margherita 137 insieme al referente regionale di Libera, don Andrea Bigalli. La mattina successiva, alle 10.30, sempre a Lucca, presso l’Auditorium San Francesco, l’incontro con gli studenti, insieme a Rosy Bindi, già presidente della Commissione Parlamentare Antimafia, che ha dedicato la relazione finale del proprio mandato ai rapporti tra mafie e massoneria deviata. Nel pomeriggio di sabato 18 gennaio, Cordova si sposterà a Santa Croce sull’Arno, dove, presso la biblioteca comunale di Piazza Matteotti 8, dalle 17 dialogherà con il referente territoriale di Libera, Claudio Terreni. Infine a Pistoia, l’incontro con l’ANPI, alle 21 presso la sala Soci Coop di viale Adua: a intervenire, Aldo Bartoli del Comitato Provinciale ANPI e Alessandra Pastore, referente di Libera Pistoia.

Fresco vincitore del Premio Nazionale Paolo Borsellino per il Giornalismo, Cordova ha anticipato il tema di cui oggi la Calabria e l’Italia parlano: i rapporti oscuri tra criminalità organizzata calabrese e mondi occulti, quali quelli della massoneria deviata. Il tour di Cordova assume una valenza importante, perché “Gotha” ha a tutti gli effetti precorso i tempi di quanto i cittadini stanno oggi apprendendo, anche alla luce delle risultanze investigative delle recenti indagini “Rinascita-Scott” e “Thomas”, curate dalla Procura della Repubblica di Catanzaro.  

Il volume, edito da Paper First, la collana di libri del Fatto Quotidiano, si avvale peraltro della prestigiosa prefazione del procuratore nazionale antimafia, Federico Cafiero De Raho.

“Gotha” affonda le proprie radici nella storia della ‘ndrangheta, svelando e analizzando i legami con la massoneria, gli ambienti eversivi e il mondo delle Istituzioni. Attraverso un percorso che nasce dagli anni ’60 e che arriva all’attualità, il volume indaga sul lato più oscuro della criminalità organizzata, con l’obiettivo di scrostare l’immagine – tuttora presente, soprattutto fuori dalla Calabria – di una ‘ndrangheta agro-pastorale, fatta di riti ancestrali e folklore.

Dalla lettura del libro emergono amicizie, relazioni e collegamenti di livello altissimo da parte di alcune tra le famiglie più potenti della ‘ndrangheta.  Un sistema di potere radicato e quindi capace non solo di sopravvivere e rafforzarsi nel tempo, ma anche in grado di rigenerarsi, di mutare, nonostante le sanguinose guerre tra clan, le uccisioni, gli arresti. Perché non sono solo gli uomini a rappresentare la forza della ‘ndrangheta, ma, soprattutto, i legami con il mondo istituzionale e i segreti da tutelare. 

“E’ la massoneria il ponte per raggiungere quella “zona grigia” in cui convergono istituzioni, imprenditoria e criminalità organizzata. E’ soprattutto con i “pezzi” dello Stato, con gli infedeli appartenenti alle istituzioni, che la ‘ndrangheta assume un nuovo livello organizzativo” scrive nella sua prefazione il procuratore nazionale antimafia, Federico Cafiero De Raho.

Attraverso una mole molto ampia di fonti (alcune delle quali inedite), il libro dimostra come non solo la ‘ndrangheta non sia da decenni una organizzazione mafiosa di serie B, soprattutto se paragonata a Cosa Nostra, ma, anzi, racconta i legami fortissimi con la mafia siciliana. La ‘ndrangheta entra prepotentemente (anche se con la capacità di restare sotto traccia) in alcune delle storie più oscure d’Italia: dal tentato Golpe Borghese, alla strategia della tensione negli anni di piombo, passando per il rapimento di Aldo Moro, fino ad arrivare alla P2, ai traffici di rifiuti tossici e radioattivi e agli attentati contro le istituzioni negli anni ’90.

Una ‘ndrangheta che si infiltra ovunque: nella politica, nell’economia, nel sociale, nella chiesa e negli ambienti para-istituzionali, come massoneria e servizi segreti deviati.

Il costo del libro è di 16 euro e lo stesso è disponibile anche in ebook.

Note sull’autore

Claudio Cordova è fondatore e direttore del quotidiano online “Il Dispaccio”. Ha lavorato per diverse testate calabresi, occupandosi di cronaca nera e giudiziaria e di giornalismo investigativo. Nel 2014 è stato nominato consulente esterno della Commissione Parlamentare Antimafia. Ha vinto diversi premi per l’attività giornalistica, tra cui quello del Coordinamento Nazionale Riferimenti, "Giornalismo in trincea", il premio giornalistico “Letizia Leviti”, il premio giornalistico “Arrigo Benedetti” e il Premio all’Eccellenza e all’Innovazione. Fa parte della rete IRPI-Correctiv per la pubblicazione di inchieste sulla criminalità organizzata, pubblicando sul Dispaccio il versante calabrese delle vicende, e portando un grande contributo come presenza sul campo. Ha pubblicato i libri “Terra venduta. Così uccidono la Calabria – Viaggio di un giovane reporter sui luoghi dei veleni” (Laruffa, 2010) e “Il sistema Reggio” (Laruffa, 2013). Tra il 2017 e il 2018 ha realizzato da freelance in Messico il documentario “La terra degli alberi caduti”, su narcotraffico, corruzione e desaparecidos. Nel 2019 ha vinto il Premio Nazionale “Paolo Borsellino” per il Giornalismo.


mac


tambellini


bionatura2


celsius


gesamgaseluce


esedra


biscotteria santa zita


panda 2017


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


Pausa caffe


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


Altre notizie brevi


topop


sabato, 25 gennaio 2020, 17:01

Un convegno su Carlo Ludovico a Palazzo Pretorio

"Un été à Lucques ai tempi di Carlo Lodovico" sarà il titolo della conferenza di giovedì 30 gennaio presso la sala conferenze di palazzo Pretorio. L'evento, organizzato dall' Accademia Lucchese di Scienze, Lettere e Arti, avrà inizio alle 17:30. Si accede al convegno da via Vittorio Veneto.


sabato, 25 gennaio 2020, 15:46

Al Pinturicchio si presenta il libro di Pighini "La Gioconda e il segreto di Leonardo"

Perché la tavola di pioppo sulla quale è stata raffigurata la Gioconda misura 53 x 77 centimetri? Per quale motivo Leonardo da Vinci fece altre due copie del suo capolavoro? Come mai sotto un'arcata del ponte presente nel dipinto si legge il numero 72? Chi è la donna immortalata nel...


monica


sabato, 25 gennaio 2020, 14:58

Mobit replica a Rossi: "Le polemiche politiche non ci appartengono"

Nei giorni scorsi il Presidente della Regione Toscana Enrico Rossi e l’Assessore ai Trasporti Vincenzo Ceccarelli si sono espressi sulla stampa con alcune dichiarazioni. Mobit sente il dovere di fare chiarezza senza, per altro, entrare nelle polemiche politiche che non le appartengono.


sabato, 25 gennaio 2020, 14:55

Servizi navette per studenti e trasporto pubblico per superare i disagi della frana in Brancoleria

È partito mercoledì 22 gennaio il servizio sostitutivo scuolabus che, grazie a un mezzo appositamente dedicato, permette agli studenti dei paesi della Brancoleria di raggiungere le scuole superando i disagi provocati dalla frana che ha interrotto la via di Pieve di Brancoli nello scorso dicembre.


digitalizzazione


sabato, 25 gennaio 2020, 14:31

Restaurato il quadro raffigurante l'Ecce Homo della chiesa di Santa Maria Corte Orlandini

Il Rotary club di Lucca nei service dell'annata ha inserito un intervento di restauro di un quadro, di epoca seicentesca, raffigurante un Ecce Homo che appartiene alla chiesa di Santa Maria di Corte Orlandini. La tela, in condizioni di forte degrado, ha richiesto una profonda ripulitura della superficie cromatica dai...


sabato, 25 gennaio 2020, 10:02

L'associazione Scuolina Raggi di Sole e il Comune di Lucca hanno siglato un Patto di collaborazione che sarà inaugurato oggi con un momento di festa

L'associazione Scuolina Raggi di Sole e il Comune di Lucca hanno siglato un Patto di collaborazione che sarà inaugurato oggi con un momento di festa, Nel pomeriggio alle ore 16, presso l'ex scuola elementare di Maggiano. Sarà un momento per far conoscere alla cittadinanza le attività e i servizi che...


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


venerdì, 24 gennaio 2020, 19:05

Posticipata alle 15 Sanremese-Lucchese

A seguito dell'accordo intercorso tra le due società, la partita Sanremese-Lucchese, in programma domenica 2 febbraio, avrà inizio alle ore 15, e non alle ore 14,30.


venerdì, 24 gennaio 2020, 16:48

Domenica 26 gennaio il Museo Rossonero sotto la Curva Ovest aprirà agli appassionati

Domenica 26 gennaio, dalle ore 16.45 circa (al termine della partita dei rossoneri con il Borgosesia), verrà aperto il Museo Rossonero posto sotto la Curva Ovest dello Stadio Porta Elisa.Durante l'apertura saranno ancora disponibili i "gadgets" rossoneri che sono stati realizzati per arricchire le collezioni di materiale rossonero e che...


Omnia-Sport


venerdì, 24 gennaio 2020, 16:15

A Palazzo Ducale la celebrazione del giorno della memoria e la consegna delle medaglie d'onore agli internati militari

Si terrà alle 10,30 di lunedì 27 gennaio, nella Galleria delle Statue di Palazzo Ducale, la celebrazione del Giorno della Memoria, in ricordo della Shoah, della persecuzione dei cittadini ebrei e degli italiani, militari e civili, deportati e internati nei lager nazisti.


venerdì, 24 gennaio 2020, 15:54

27 gennaio 2020. C'è giorno più importante, oggi, del #GiornodellaMemoria?

Oggi che con l'immigrazione che attraversa tutto il nostro continente e insanguina il Mediterraneo, il rinascente antisemitismo, i nuovi razzismi, "l'altro" torna troppo facilmente ad essere additato come la causa di tutti i nostri mali.


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px