Anno 7°

domenica, 26 gennaio 2020 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Servizio civile nei pronto soccorso, al via bando per 130 giovani

giovedì, 16 gennaio 2020, 13:58

E' stato pubblicato ieri sul Burt, il Bollettino ufficiale della Regione Toscana, e resterà aperto fino al 14 febbraio, il bando rivolto ai giovani che vogliono fare servizio civile nei pronto soccorso degli ospedali toscani: 130 posti, nelle aziende sanitarie e ospedaliere, per una durata di 12 mesi.

Il bando è stato illustrato stamani dall'assessore al diritto alla salute Stefania Saccardi, nel corso di una conferenza stampa. "Lo scorso ottobre - ha ricordato l'assessore - abbiamo varato con una delibera il Piano di azioni per migliorare l'esperienza di pazienti e parenti nei pronto soccorso. Tra queste azioni rientra, appunto, anche la presenza di "accompagnatori", ragazzi del servizio civile che potranno affiancare il personale dell'accoglienza, soprattutto nei confronti dei pazienti più fragili, per dare informazioni, sostegno e orientamento. La Toscana è la prima Regione a fare una cosa del genere. Per molti cittadini, il pronto soccorso è la porta di accesso all'ospedale, svolge una funzione di rassicurazione e aumenta la fiducia nei confronti dell'intero servizio sanitario".

Il bando si inserisce tra le opportunità promosse da Giovanisì, il progetto della Regione Toscana per l'autonomia dei giovani, ed è finanziato dalla Regione con il POR FSE 2014-2020 per 735.000 euro. Ai giovani in servizio civile spetta un assegno mensile di 433 euro. L'avviso è pubblicato ai seguenti indirizzi:

www.regione.toscana.it/servizio-civile

giovanisi.it/servizio-civile

Si potrà trovare anche sul Burt, il Bollettino Ufficiale della Regione Toscana, numero 3, parte III, del 15 gennaio 2020.

I giovani interessati, e in possesso dei requisiti richiesti, potranno presentare domanda, esclusivamente on line, alle aziende sanitarie e ospedaliere. Questi i requisiti necessari: essere residenti in Toscana, o domiciliati per motivi di studio propri o di lavoro di almeno uno dei genitori; avere età compresa tra 18 e 29 anni; essere disoccupati; essere in possesso di idoneità fisica; non aver riportato condanne penali. La valutazione di idoneità dei candidati verrà effettuata da un'apposita commissione istituita in ciascuna azienda.

Con questo progetto, si vogliono potenziare i servizi di accoglienza e informazione a pazienti e familiari che arrivano nei pronto soccorso degli ospedali toscani; in particolare, supportare gli operatori sanitari nella fase di accoglienza e accompagnamento dei pazienti e dei loro parenti durante tutto il percorso assistenziale; offrire un servizio di prima accoglienza, informativa e di orientamento all'utente, prevalentemente fragile, che arriva al PS, attraverso un'informazione chiara, e anche con la distribuzione e raccolta di questionari di gradimento.

Il progetto regionale "Servizio civile nei pronto soccorso toscani" è rivolto alle Aziende sanitarie toscane che gestiscono i 38 Pronto soccorso degli ospedali, e che sono anche enti iscritti all'albo degli enti del servizio civile regionale. Per l'avvio di questo servizio, la Regione destina la somma di 735.000 euro, per complessivi 130 posti, che saranno ripartiti tra le Aziende sanitarie in base a criteri che tengano conto del numero dei pronto soccorso all'interno dei presidi ospedalieri di ciascuna Azienda, delle loro dimensioni e del numero di accessi.

Questa la suddivisione dei 130 posti tra le varie Aziende:

Azienda Usl Toscana Centro: 28 posti
Azienda Usl Nord Ovest: 38 posti
Azienda Usl Sud Est: 30 posti
Azienda Ospedaliero Universitaria Careggi: 16 posti
Azienda Ospedaliero Universitaria Meyer: 2 posti
Azienda Ospedaliero Universitaria Pisana: 12 posti
Azienda Ospedaliero Universitaria Senese: 4 posti
Ai giovani del servizio civile che verrano selezionati per il progetto, le Aziende dovranno offrire, entro e non oltre i primi tre mesi dell'avvio del progetto (che dura complessivamente 12 mesi), i seguenti corsi di formazione: utilizzo dei defibrillatori (es. BLSD); sicurezza nei luoghi di lavoro; organizzazione dell'ente e del sistema sanitario regionale (durata minima 3 ore); privacy e trattamento dati (durata minima 3 ore); PASS, Percorsi Assistenziali per i Soggetti con bisogni Speciali (durata minima 3 ore); gestione delle relazioni e dei conflitti (durata minima 3 ore); corso sull'accoglienza, articolato in un modulo base della durata minima di 3 ore, che potrà essere sviluppato e ampliato anche nei successivi mesi di servizio; corso sulla DGR 806/2017, con particolare riferimento alla riforma organizzativa dei Pronto soccorso della Toscana.

Inoltre Regione Toscana, in collaborazione con il Centro di Ascolto Regionale, potrà organizzare una giornata formativa sull'accoglienza, alla quale le Aziende sanitarie toscane che aderiscono al progetto dovranno far partecipare i giovani selezionati.

L'attenzione e l'ascolto attivo da parte dei giovani del servizio civile potranno essere utili anche per costruire una mappatura dei bisogni della popolazione che arriva al pronto soccorso, e costruire di conseguenza le risposte più appropriate; e anche per favorire il contenimento del fenomeno delle aggressioni al personale sanitario, che sono in costante aumento e rappresentano un problema oggettivo.

Per tutta la durata del bando, ci sarà anche una campagna social su Facebook e Instagram, con un video visibile anche a questi due indirizzi:

www.regione.toscana.it/servizio-civile

giovanisi.it/servizio-civile


mac


tambellini


bionatura2


celsius


gesamgaseluce


esedra


biscotteria santa zita


panda 2017


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


Pausa caffe


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


Altre notizie brevi


topop


sabato, 25 gennaio 2020, 17:01

Un convegno su Carlo Ludovico a Palazzo Pretorio

"Un été à Lucques ai tempi di Carlo Lodovico" sarà il titolo della conferenza di giovedì 30 gennaio presso la sala conferenze di palazzo Pretorio. L'evento, organizzato dall' Accademia Lucchese di Scienze, Lettere e Arti, avrà inizio alle 17:30. Si accede al convegno da via Vittorio Veneto.


sabato, 25 gennaio 2020, 15:46

Al Pinturicchio si presenta il libro di Pighini "La Gioconda e il segreto di Leonardo"

Perché la tavola di pioppo sulla quale è stata raffigurata la Gioconda misura 53 x 77 centimetri? Per quale motivo Leonardo da Vinci fece altre due copie del suo capolavoro? Come mai sotto un'arcata del ponte presente nel dipinto si legge il numero 72? Chi è la donna immortalata nel...


monica


sabato, 25 gennaio 2020, 14:58

Mobit replica a Rossi: "Le polemiche politiche non ci appartengono"

Nei giorni scorsi il Presidente della Regione Toscana Enrico Rossi e l’Assessore ai Trasporti Vincenzo Ceccarelli si sono espressi sulla stampa con alcune dichiarazioni. Mobit sente il dovere di fare chiarezza senza, per altro, entrare nelle polemiche politiche che non le appartengono.


sabato, 25 gennaio 2020, 14:55

Servizi navette per studenti e trasporto pubblico per superare i disagi della frana in Brancoleria

È partito mercoledì 22 gennaio il servizio sostitutivo scuolabus che, grazie a un mezzo appositamente dedicato, permette agli studenti dei paesi della Brancoleria di raggiungere le scuole superando i disagi provocati dalla frana che ha interrotto la via di Pieve di Brancoli nello scorso dicembre.


digitalizzazione


sabato, 25 gennaio 2020, 14:31

Restaurato il quadro raffigurante l'Ecce Homo della chiesa di Santa Maria Corte Orlandini

Il Rotary club di Lucca nei service dell'annata ha inserito un intervento di restauro di un quadro, di epoca seicentesca, raffigurante un Ecce Homo che appartiene alla chiesa di Santa Maria di Corte Orlandini. La tela, in condizioni di forte degrado, ha richiesto una profonda ripulitura della superficie cromatica dai...


sabato, 25 gennaio 2020, 10:02

L'associazione Scuolina Raggi di Sole e il Comune di Lucca hanno siglato un Patto di collaborazione che sarà inaugurato oggi con un momento di festa

L'associazione Scuolina Raggi di Sole e il Comune di Lucca hanno siglato un Patto di collaborazione che sarà inaugurato oggi con un momento di festa, Nel pomeriggio alle ore 16, presso l'ex scuola elementare di Maggiano. Sarà un momento per far conoscere alla cittadinanza le attività e i servizi che...


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


venerdì, 24 gennaio 2020, 19:05

Posticipata alle 15 Sanremese-Lucchese

A seguito dell'accordo intercorso tra le due società, la partita Sanremese-Lucchese, in programma domenica 2 febbraio, avrà inizio alle ore 15, e non alle ore 14,30.


venerdì, 24 gennaio 2020, 16:48

Domenica 26 gennaio il Museo Rossonero sotto la Curva Ovest aprirà agli appassionati

Domenica 26 gennaio, dalle ore 16.45 circa (al termine della partita dei rossoneri con il Borgosesia), verrà aperto il Museo Rossonero posto sotto la Curva Ovest dello Stadio Porta Elisa.Durante l'apertura saranno ancora disponibili i "gadgets" rossoneri che sono stati realizzati per arricchire le collezioni di materiale rossonero e che...


Omnia-Sport


venerdì, 24 gennaio 2020, 16:15

A Palazzo Ducale la celebrazione del giorno della memoria e la consegna delle medaglie d'onore agli internati militari

Si terrà alle 10,30 di lunedì 27 gennaio, nella Galleria delle Statue di Palazzo Ducale, la celebrazione del Giorno della Memoria, in ricordo della Shoah, della persecuzione dei cittadini ebrei e degli italiani, militari e civili, deportati e internati nei lager nazisti.


venerdì, 24 gennaio 2020, 15:54

27 gennaio 2020. C'è giorno più importante, oggi, del #GiornodellaMemoria?

Oggi che con l'immigrazione che attraversa tutto il nostro continente e insanguina il Mediterraneo, il rinascente antisemitismo, i nuovi razzismi, "l'altro" torna troppo facilmente ad essere additato come la causa di tutti i nostri mali.


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px