Anno 7°

sabato, 8 agosto 2020 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Servizio civile nei pronto soccorso, al via bando per 130 giovani

giovedì, 16 gennaio 2020, 13:58

E' stato pubblicato ieri sul Burt, il Bollettino ufficiale della Regione Toscana, e resterà aperto fino al 14 febbraio, il bando rivolto ai giovani che vogliono fare servizio civile nei pronto soccorso degli ospedali toscani: 130 posti, nelle aziende sanitarie e ospedaliere, per una durata di 12 mesi.

Il bando è stato illustrato stamani dall'assessore al diritto alla salute Stefania Saccardi, nel corso di una conferenza stampa. "Lo scorso ottobre - ha ricordato l'assessore - abbiamo varato con una delibera il Piano di azioni per migliorare l'esperienza di pazienti e parenti nei pronto soccorso. Tra queste azioni rientra, appunto, anche la presenza di "accompagnatori", ragazzi del servizio civile che potranno affiancare il personale dell'accoglienza, soprattutto nei confronti dei pazienti più fragili, per dare informazioni, sostegno e orientamento. La Toscana è la prima Regione a fare una cosa del genere. Per molti cittadini, il pronto soccorso è la porta di accesso all'ospedale, svolge una funzione di rassicurazione e aumenta la fiducia nei confronti dell'intero servizio sanitario".

Il bando si inserisce tra le opportunità promosse da Giovanisì, il progetto della Regione Toscana per l'autonomia dei giovani, ed è finanziato dalla Regione con il POR FSE 2014-2020 per 735.000 euro. Ai giovani in servizio civile spetta un assegno mensile di 433 euro. L'avviso è pubblicato ai seguenti indirizzi:

www.regione.toscana.it/servizio-civile

giovanisi.it/servizio-civile

Si potrà trovare anche sul Burt, il Bollettino Ufficiale della Regione Toscana, numero 3, parte III, del 15 gennaio 2020.

I giovani interessati, e in possesso dei requisiti richiesti, potranno presentare domanda, esclusivamente on line, alle aziende sanitarie e ospedaliere. Questi i requisiti necessari: essere residenti in Toscana, o domiciliati per motivi di studio propri o di lavoro di almeno uno dei genitori; avere età compresa tra 18 e 29 anni; essere disoccupati; essere in possesso di idoneità fisica; non aver riportato condanne penali. La valutazione di idoneità dei candidati verrà effettuata da un'apposita commissione istituita in ciascuna azienda.

Con questo progetto, si vogliono potenziare i servizi di accoglienza e informazione a pazienti e familiari che arrivano nei pronto soccorso degli ospedali toscani; in particolare, supportare gli operatori sanitari nella fase di accoglienza e accompagnamento dei pazienti e dei loro parenti durante tutto il percorso assistenziale; offrire un servizio di prima accoglienza, informativa e di orientamento all'utente, prevalentemente fragile, che arriva al PS, attraverso un'informazione chiara, e anche con la distribuzione e raccolta di questionari di gradimento.

Il progetto regionale "Servizio civile nei pronto soccorso toscani" è rivolto alle Aziende sanitarie toscane che gestiscono i 38 Pronto soccorso degli ospedali, e che sono anche enti iscritti all'albo degli enti del servizio civile regionale. Per l'avvio di questo servizio, la Regione destina la somma di 735.000 euro, per complessivi 130 posti, che saranno ripartiti tra le Aziende sanitarie in base a criteri che tengano conto del numero dei pronto soccorso all'interno dei presidi ospedalieri di ciascuna Azienda, delle loro dimensioni e del numero di accessi.

Questa la suddivisione dei 130 posti tra le varie Aziende:

Azienda Usl Toscana Centro: 28 posti
Azienda Usl Nord Ovest: 38 posti
Azienda Usl Sud Est: 30 posti
Azienda Ospedaliero Universitaria Careggi: 16 posti
Azienda Ospedaliero Universitaria Meyer: 2 posti
Azienda Ospedaliero Universitaria Pisana: 12 posti
Azienda Ospedaliero Universitaria Senese: 4 posti
Ai giovani del servizio civile che verrano selezionati per il progetto, le Aziende dovranno offrire, entro e non oltre i primi tre mesi dell'avvio del progetto (che dura complessivamente 12 mesi), i seguenti corsi di formazione: utilizzo dei defibrillatori (es. BLSD); sicurezza nei luoghi di lavoro; organizzazione dell'ente e del sistema sanitario regionale (durata minima 3 ore); privacy e trattamento dati (durata minima 3 ore); PASS, Percorsi Assistenziali per i Soggetti con bisogni Speciali (durata minima 3 ore); gestione delle relazioni e dei conflitti (durata minima 3 ore); corso sull'accoglienza, articolato in un modulo base della durata minima di 3 ore, che potrà essere sviluppato e ampliato anche nei successivi mesi di servizio; corso sulla DGR 806/2017, con particolare riferimento alla riforma organizzativa dei Pronto soccorso della Toscana.

Inoltre Regione Toscana, in collaborazione con il Centro di Ascolto Regionale, potrà organizzare una giornata formativa sull'accoglienza, alla quale le Aziende sanitarie toscane che aderiscono al progetto dovranno far partecipare i giovani selezionati.

L'attenzione e l'ascolto attivo da parte dei giovani del servizio civile potranno essere utili anche per costruire una mappatura dei bisogni della popolazione che arriva al pronto soccorso, e costruire di conseguenza le risposte più appropriate; e anche per favorire il contenimento del fenomeno delle aggressioni al personale sanitario, che sono in costante aumento e rappresentano un problema oggettivo.

Per tutta la durata del bando, ci sarà anche una campagna social su Facebook e Instagram, con un video visibile anche a questi due indirizzi:

www.regione.toscana.it/servizio-civile

giovanisi.it/servizio-civile


panda 2017

tambellini

soffass

Suncar

pinomac

fagnigroup

celsius

pitagora

luccaedil

tuscania

Pausa caffe

free spin


Altre notizie brevi


topop


sabato, 8 agosto 2020, 09:46

Mercoledì 12 agosto inizia la consegna sei tesserini per la stagione venatoria 2020-2021

Da mercoledì 12 agosto inizierà la consegna dei tesserini per la stagione venatoria 2020-2021. La consegna sarà effettuata dall'Ufficio Suap situato nella sede comunale di piazza Aldo Moro dal lunedì al venerdì dalle ore 9 alle ore 12.30.


venerdì, 7 agosto 2020, 16:29

Montemagni (Lega): "Flop del Bonus Vacanze a Lucca e provincia"

"Non ci sorprendono affatto - afferma Elisa Montemagni, capogruppo in consiglio regionale della Lega - i dati sconfortanti riguardanti l'utilizzo del bonus vacanze in lucchesia." "Fin dal suo lancio-prosegue il Consigliere-avevamo, infatti, espresso le nostre forti perplessità che questo strumento sarebbe stato effettivamente efficace per supportare concretamente il settore turistico...


ammodo


venerdì, 7 agosto 2020, 16:27

Lucca: nuovi orari per la medicina legale

Nuovi orari per la Medicina Legale della Cittadella della Salute "Campo di Marte" di Lucca (edificio O).Da lunedì 10 agosto, infatti, il front office telefonico della segreteria Commissione Accertamento Stati di Disabilità risponderà al numero 0583/449854 nei giorni di martedì, mercoledì e giovedì dalle ore 9 alle ore 11.Sempre dal...


venerdì, 7 agosto 2020, 16:24

Lucca Biennale si racconta: la sezione outdoor

Ogni mese, a partire da adesso, Lucca Biennale svelerà alcuni dettagli e approfondirà alcune sezioni della X edizione che è sempre più vicina.


digitalizzazione


venerdì, 7 agosto 2020, 14:57

Protocollo sindaco-fondazioni, soddisfatto Panchieri (Pd)

Il segretario del Circolo Centro Storico del PD, Roberto Panchieri, "Strana davvero la politica in questa città! - esordisce -. Nei giorni scorsi gli Organi di Stampa hanno riportato la notizia della firma di una bozza di Protocollo di intesa tra Sindaco di Lucca e Presidenti delle Fondazioni Bancarie cittadine...


venerdì, 7 agosto 2020, 14:02

Acque SpA: interruzione idrica programmata nel comune di Altopascio

Acque SpA comunica che per lavori sulla rete idrica nel comune di Altopascio, mercoledì 12 agosto, dalle ore 13.30 alle 16.30, si renderà necessario sospendere l’erogazione idrica a Marginone nelle vie Gramsci, Teglia e in località Ribocco.


salabar


giovedì, 6 agosto 2020, 16:05

Ugl chiede incontro al presidente della regione per il mancato rinnovo del Ccnl Sanità Privata Aiop/Aris

L'UGL Regionale chiede un incontro al Presidente della Regione Toscana Enrico Rossi e all'Assessore alla Sanità Stefania Saccardi, per il mancato rinnovo del CCNL Sanità Privata Aiop/Aris, atteso da oltre 14 anni dai circa 150 mila lavoratori del settore.


giovedì, 6 agosto 2020, 14:27

Montemagni (Lega): "Tpl in grave affanno, all'appello mancano decine di autobus"

"La famigerata gara sul Tpl - afferma Elisa Montemagni, capogruppo in consiglio regionale della Lega - com'era ampiamente prevedibile, sta creando grossi problemi organizzativi anche a Lucca e provincia." "Il nodo cruciale - prosegue il consigliere - è che pare manchino all'appello almeno una trentina di mezzi, assolutamente indispensabili in...


Omnia-Sport


giovedì, 6 agosto 2020, 13:44

Inaugurato il sottopasso di piazzale Boccherini, Baccelli (Pd): “Interventi di riqualificazione urbana sono frutto di buone normative e risorse economiche”

Il consigliere regionale e presidente della commissione Territorio e ambiente Stefano Baccelli ha preso parte, questa mattina, all’inaugurazione del nuovo sottopasso di piazzale Boccherini che unirà il quartiere di Sant’Anna con il centro storico di Lucca.“L’inaugurazione del sistema rotatoria-sottopasso di piazzale Boccherini è un evento importante per il quartiere Sant’Anna...


giovedì, 6 agosto 2020, 13:43

Inps: come si accede agli sportelli delle sedi toscane

Gli sportelli delle direzioni provinciali dell’Inps Toscana e delle agenzie complesse di Empoli e Piombino sono aperti al pubblico dal lunedì al venerdì, dalle 8:30 alle 12:30.


acconciatori

elezioni