Anno 7°

martedì, 31 marzo 2020 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

prenota

A Lucca il primo evento del 2020 del Parlamento Europeo dei Giovani sulla sostenibilità: un focus sarà dedicato all'ambiente

giovedì, 20 febbraio 2020, 13:33

Lucca ospiterà dal 27 febbraio al 1° marzo prossimo il 48° evento del Parlamento Europeo dei Giovani. Si tratta di una delle Regional session organizzate periodicamente in Italia che coinvolgerà una sessantina di giovani studenti provenienti da tutta la Toscana, a cui si aggiungono alcune delegazioni internazionali che dibatteranno sulle sfide più rilevanti dell’Europa di domani.

E proprio in tema di sfide, la sessione del Parlamento Europeo dei Giovani avrà come tema centrale della discussione la sostenibilità, sulla base dei 17 punti stabiliti dall'agenda 2030 delle Nazioni Unite nel 2015: uno degli argomenti discussi  riguarderà in particolare l'eco-sostenibilità. 

La quattro-giorni lucchese dei giovani parlamentari – organizzata dall'Associazione Parlamento Europeo Giovani, con il sostegno del Comune di Lucca e della Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca, con il patrocinio della Regione Toscana e della Provincia di Lucca – si svolgerà nel Complesso di S. Micheletto e al Cred (Centro risorse educative e didattiche). In queste due sedi si riuniranno gli studenti delle scuole superiori che nel corso dell’evento lavoreranno in gruppo al fine di trovare soluzioni concrete ed efficaci ai problemi di attualità che riguardano, oltre all’ecosostenibilità, diverse altre aree tematiche (sanità, affari esteri, lavoro per citarne alcuni) che verranno ridiscussi anche nell’ultimo giorno dei lavori dell’Assemblea Generale. 

“Siamo lieti di ospitare nella nostra città gli studenti del Parlamento Europeo - afferma l'assessore alle politiche europee del Comune di Lucca, Valentina Mercanti – che attraverso questi eventi ci parlano di un'Europa unita, che considera la diversità una fonte di ricchezza e di progresso collettivo. Il tema di quest'anno, la sostenibilità, è del resto un tema cruciale, del quale abbiamo, oggi, una chiara consapevolezza proprio grazie alle rivendicazioni delle nuove generazioni. A loro va il merito di avere catalizzato l'attenzione dell'opinione pubblica sulla necessità di assumerci impegni seri e concreti, a tutti i livelli. Per questo diamo il benvenuto a questi giovani, augurando loro un proficuo lavoro”. 

“Su un tema così delicato e generalizzato come quello dei cambiamenti climatici, dell’inquinamento e della qualità dell’aria dei nostri territori – dichiara il presidente della Provincia Luca Menesini recentemente insediato a Bruxelles come membro del Comitato europeo delle regioni – è necessario fare squadra e lavorare tutti in un’unica direzione. Concetti che sono stati ribaditi anche nelle sedute di Bruxelles perché tutti gli enti, a tutti i livelli, devono fare la loro parte. Giusto e necessario, quindi, che i rappresentanti del Parlamento Europeo dei Giovani discutano, anche a Lucca, di questi temi perché è una partita che riguarda tutti: vecchie e nuove generazioni. E’ un bel segnale quello che arriva dai nostri studenti”. 

Più nello specifico l’evento di Lucca sarà articolato in una prima fase denominata teambuilding in cui saranno formati dei team internazionali e stabiliti i princìpi di cooperazione tra i partecipanti con l’obiettivo di raggiungere un risultato collettivo di qualità. Poi si passerà al committee work che è la fase durante la quale la commissione si occupa di stilare una risoluzione sul topo scelto dagli studenti. I valori a cui si ispira il metodo decisionale del committee sono il negoziato, il dibattito e l’unanimità del gruppo. Infine l’Assemblea Generale in cui gli studenti dibattono le loro proposte di risoluzione seguendo anche qui il procedimento del parlamento europeo attraverso un dibattito che prevede interventi dal podio, domande, la votazione finale di un documento condiviso. Anche concretamente i giovani del Parlamento Europeo si stanno impegnando per rendere l'evento il più eco-sostenibile possibile, cercando di limitare al massimo il consumo di carta e plastica, evitando così qualsiasi tipo di spreco.  

Lo European Youth Parliament (EYP) è un’organizzazione internazionale indipendente, fondata a Milano nel 1994. che raggruppa e coordina i 40 Comitati Nazionali che la compongono e che lavorano a livello nazionale per la promozione dei valori del rispetto, del confronto e dell’autonomia di pensiero. Come ciascuno dei 40 Comitati Nazionali, anche EYP è un’ associazione di giovani per i giovani, apartitica e areligiosa.

EYP dà la possibilità ai futuri cittadini di partecipare a un’esperienza unica nel suo genere. Gli eventi organizzati dai vari Comitati Nazionali offrono a tutti i partecipanti la grande opportunità di arricchire il proprio bagaglio culturale e le proprie capacità personali, ponendosi come un momento di incontro e scambio per la creazione di un’Europa unita nel rispetto delle diversità. L’utilizzo di metodologie di educazione non formale rende gli eventi particolarmente stimolanti, e favoriscono la partecipazione attiva di ciascun giovane. Ogni anno EYP coinvolge più di 30.000 giovani cittadini europei in quasi 500 eventi in ogni angolo d’Europa organizzati da oltre 3.000 giovani volontari, facendo così di EYP la più grande associazione europea di educazione non formale alla cittadinanza attiva.

 

Per maggiori informazioni sul Parlamento Europeo dei Giovani: https://eypitaly.org/

 


toscano

tambellini

bionatura2

mac

gesamgaseluce

fagnigroup

celsius

panda 2017

biscotteria santa zita

tuscania

Pausa caffe

free spin


Altre notizie brevi


topop


martedì, 31 marzo 2020, 15:12

Menesini aderisce all'appello di governatori e primi cittadini rivolto alla Germania

Piena condivisione e adesione, da parte del sindaco Luca Menesini, all'appello promosso dall'eurodeputato Carlo Calenda e sottoscritto da governatori e primi cittadini senza alcuna distinzione politica, rivolto alla Germania. Una vera e propria lettera aperta, pubblicata oggi (martedì) su uno dei principali quotidiani tedeschi, Frankfurter Allgemeine Zeitung, per spronare il...


martedì, 31 marzo 2020, 14:30

Coronavirus, da oggi al via esami a tappeto nelle Rsa

Partiranno già da oggi gli esami a tappeto per gli ospiti e gli operatori di Rsa, Rsd (Residenze per disabili) e strutture sociosanitarie. Preoccupato per i tanti casi di positività che si sono verificati in queste strutture, soprattutto in quelle delle Asl Toscana centro e nord ovest, il presidente Enrico...


monica


martedì, 31 marzo 2020, 13:41

Carta dei Servizi 2020

È stata pubblicata la Carta dei Servizi svolti da ONE Scarl per l’esercizio del servizio di trasporto pubblico locale in tutta la Toscana. La Carta è consultabile sul sito internet aziendale:


martedì, 31 marzo 2020, 13:39

Rischio incendi boschivi: prorogato al 15 aprile il divieto assoluto di abbruciamento di residui vegetali

La Regione Toscana ha prorogato fino al 15 aprile compreso il periodo a rischio incendi boschivi. Persiste quindi il divieto assoluto di abbruciamenti di residui vegetali, agricoli e forestali in tutta la Toscana.


digitalizzazione


lunedì, 30 marzo 2020, 22:50

Numero telefonico del Pd di Capannori per aiutare famiglie, lavoratori e imprese

Per informazioni e chiarimenti da mercoledì 1 aprile chiamare il Pd di Capannori al n. 3495167347: Sono tante in questo momento le misure economiche e sociali adottate sia dal governo centrale che da parte dei comuni.


lunedì, 30 marzo 2020, 18:37

Coronavirus. Unità di crisi regionale, Ausl e Aou diffidano Nursind

Il segretario del Nursind Toscana Giampaolo Giannoni verra formalmente diffidato dalla diffusione di notizie false che generano panico nella popolazione e altresì diffidato alla rettifica di quanto dichiarato per mezzo stampa. Così si legge nella nota diffusa dall’Unità di crisi regionale per il Coronavirus, dalle Ausl e dalle Aou della...


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


lunedì, 30 marzo 2020, 17:16

Lucca, lotta al Coronavirus: numero telefonico dedicato ai familiari dei pazienti ricoverati

All'ospedale San Luca di Lucca è attivo il servizio telefonico rivolto ai familiari dei pazienti ricoverati per Covid-19, utile a fornire loro informazioni sulle condizioni di salute della persona ospedalizzata e come supporto psicologico. Il servizio è svolto dalle psicologhe dell’ospedale e vi si accede chiamando il numero 0583 449687,...


lunedì, 30 marzo 2020, 15:27

Coronavirus, aumentano i tamponi, emergono nuovi casi, ma il sistema di cure in Toscana regge

Alcune considerazioni sull’ultima settimana di epidemia Covid-1919 in Toscana, sulla base di elaborazioni dell'Ars, l'Agenzia regionale di sanità.


Omnia-Sport


lunedì, 30 marzo 2020, 15:11

Emergenza Covid, accordo tra Consorzio e sindacati, in cassa integrazione gli operai

Un accordo tra l’Amministrazione consortile e i rappresentanti dei sindacati, per garantire la cassa integrazione degli operai del Consorzio 1 Toscana Nord fino al prossimo 4 aprile: con la possibilità del direttore di prorogare tali termini, dopo un’apposita informativa alle RSU aziendali.


lunedì, 30 marzo 2020, 14:26

Ferrara, senatore M5s: "Le misure di sostegno per i cittadini della provincia di Lucca"

Ferrara, senatore M5s e le misure di sostegno per cittadini della provincia di Lucca: Il Governo Conte, attraverso la protezione civile, ha assegnato ai comuni 400 milioni di euro per far fronte alle esigenze alimentari delle famiglie più bisognose.


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px