Anno 7°

lunedì, 10 agosto 2020 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Potere al Popolo Lucca sostiene le mobilitazioni organizzate dai docenti precari in tutta Italia

giovedì, 13 febbraio 2020, 18:16

Venerdì 14 febbraio lavoratori e lavoratrici della scuola saranno in piazza in diverse città italiane: Firenze (alle ore 10 inizio del corteo da Piazza Santa Maria Novella), Milano, Torino, Bologna, Taranto, Sassari e Cagliari. Obiettivo di chi - scrive Potere al popolo di Lucca - ogni giorno, entra nelle aule da precaria o precario: lanciare uno sciopero generale della scuola “per denunciare il precariato di Stato…una volta per tutte”. Un appello, quello dei precari autoconvocati e del CNDP (Comitato Nazionale Docenti Precari “Noi della terza fascia”), raccolto dai sindacati di base NoiScuola, Adl Cobas, Cub, Usi e Sgb.

A fronte quest’anno di una cifra record di oltre 150.000 supplenze annuali assegnate in tutta Italia a docenti precari di seconda e terza fascia l’unica iniziativa che può risolvere il problema del precariato nella scuola italiana è una possibilità di abilitazione/stabilizzazione. I concorsi previsti dall'attuale governo e dai precedenti non hanno nulla a che vedere con un vero intervento dedicato a stroncare il precariato e risanare la scuola italiana. Molti dei 24.000 posti previsti dal concorso straordinario andranno infatti a docenti già in ruolo, non sarà valorizzato il servizio dei docenti che da decenni dedicano la vita a questo mestiere e, cosa ancora più inaccettabile, non sono stati organizzati percorsi abilitanti per dare la possibilità a chi non dovesse superare le prove di non perdere il diritto al lavoro. Perché di questo si parla: il destino di migliaia di insegnanti e delle loro famiglie si gioca in una prova di 80 domande in 80 minuti. Dopo 5 anni e mezzo di attesa (senza nessuna possibilità di abilitazione/stabilizzazione) gli insegnanti precari hanno deciso che è il momento di fare sentire la loro voce e di coinvolgere in questa protesta tutti quelli che hanno a cuore una rinascita della scuola italiana.

Potere al Popolo raccoglie l’invito e si unisce a questa lotta, schierandosi come sempre a fianco dei lavoratori e delle lavoratrici precarie e di chi ha a cuore il futuro della scuola pubblica italiana.


panda 2017

tambellini

soffass

Suncar

pinomac

fagnigroup

celsius

pitagora

luccaedil

tuscania

Pausa caffe

free spin


Altre notizie brevi


topop


domenica, 9 agosto 2020, 09:34

Piano dei rifiuti, Simoni (FdI): “Basta logiche di poltrone, largo alle aziende virtuose”

"Il piano di gestione dei rifiuti della Toscana deve essere completamente rivisto nell'ottica di una valorizzazione delle aziende virtuose". Ne è convinto il candidato alle elezioni regionali con Fratelli d'Italia Massimiliano Simoni, che torna a ribadire la sua posizione contraria "ad un sistema – spiega – che prevede un uso...


sabato, 8 agosto 2020, 22:25

"I Fossi dell'arte" a Lucca

Il progetto i Fossi dell'arte nato lo scorso anno nel 2019 mira alla promozione dal punto di vista culturale, e delle bellezza dopo il successo dei sei appuntamenti del 2019 inserito in Vivi Lucca 2019, con Arci Lucca e Versilia e Fabrizio Barsotti pittore lucchese, che ha da sempre il...


ammodo


sabato, 8 agosto 2020, 22:24

Batte la testa in piscina, in rosso a Cisanello

Un giovane di Lucca, sui 30 anni, si è presentato stasera, alle 20.08, alla sede della guardia medica di Altopascio dicendo di aver battuto la testa mentre si trovava in una piscina nella Piana di Lucca.


sabato, 8 agosto 2020, 09:46

Mercoledì 12 agosto inizia la consegna sei tesserini per la stagione venatoria 2020-2021

Da mercoledì 12 agosto inizierà la consegna dei tesserini per la stagione venatoria 2020-2021. La consegna sarà effettuata dall'Ufficio Suap situato nella sede comunale di piazza Aldo Moro dal lunedì al venerdì dalle ore 9 alle ore 12.30.


digitalizzazione


venerdì, 7 agosto 2020, 16:29

Montemagni (Lega): "Flop del Bonus Vacanze a Lucca e provincia"

"Non ci sorprendono affatto - afferma Elisa Montemagni, capogruppo in consiglio regionale della Lega - i dati sconfortanti riguardanti l'utilizzo del bonus vacanze in lucchesia." "Fin dal suo lancio-prosegue il Consigliere-avevamo, infatti, espresso le nostre forti perplessità che questo strumento sarebbe stato effettivamente efficace per supportare concretamente il settore turistico...


venerdì, 7 agosto 2020, 16:27

Lucca: nuovi orari per la medicina legale

Nuovi orari per la Medicina Legale della Cittadella della Salute "Campo di Marte" di Lucca (edificio O).Da lunedì 10 agosto, infatti, il front office telefonico della segreteria Commissione Accertamento Stati di Disabilità risponderà al numero 0583/449854 nei giorni di martedì, mercoledì e giovedì dalle ore 9 alle ore 11.Sempre dal...


salabar


venerdì, 7 agosto 2020, 16:24

Lucca Biennale si racconta: la sezione outdoor

Ogni mese, a partire da adesso, Lucca Biennale svelerà alcuni dettagli e approfondirà alcune sezioni della X edizione che è sempre più vicina.


venerdì, 7 agosto 2020, 14:57

Protocollo sindaco-fondazioni, soddisfatto Panchieri (Pd)

Il segretario del Circolo Centro Storico del PD, Roberto Panchieri, "Strana davvero la politica in questa città! - esordisce -. Nei giorni scorsi gli Organi di Stampa hanno riportato la notizia della firma di una bozza di Protocollo di intesa tra Sindaco di Lucca e Presidenti delle Fondazioni Bancarie cittadine...


Omnia-Sport


venerdì, 7 agosto 2020, 14:02

Acque SpA: interruzione idrica programmata nel comune di Altopascio

Acque SpA comunica che per lavori sulla rete idrica nel comune di Altopascio, mercoledì 12 agosto, dalle ore 13.30 alle 16.30, si renderà necessario sospendere l’erogazione idrica a Marginone nelle vie Gramsci, Teglia e in località Ribocco.


giovedì, 6 agosto 2020, 16:05

Ugl chiede incontro al presidente della regione per il mancato rinnovo del Ccnl Sanità Privata Aiop/Aris

L'UGL Regionale chiede un incontro al Presidente della Regione Toscana Enrico Rossi e all'Assessore alla Sanità Stefania Saccardi, per il mancato rinnovo del CCNL Sanità Privata Aiop/Aris, atteso da oltre 14 anni dai circa 150 mila lavoratori del settore.


acconciatori

elezioni