Anno 7°

giovedì, 27 febbraio 2020 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Ungulati, Baragli (Fedagripesca): “Il Reddito di cittadinanza serve ai nostri agricoltori”

mercoledì, 12 febbraio 2020, 11:32

"Salvaguardare l'ambiente significa innanzitutto salvaguardarne l'equilibrio. In questo momento invece siamo in una situazione che mette costantemente a rischio l'ecosistema naturale per l'eccessiva presenza di ungulati che, oramai totalmente fuori controllo, stanno distruggendo non solo le nostre produzioni ma anche la possibilità di gestire in maniera sostenibile l'agricoltura e quindi l'ambiente". È questo il grido di allarme che Ritano Baragli vice presidente Fedagripesca Confcooperative Toscana e presidente della Cantina Sociale Colli Fiorentini ha lanciato ieri a margine dell'incontro promosso da Confcooperative a Firenze con il ministro dell'ambiente Sergio Costa.

"Siamo in una situazione vicina alla disperazione-  spiega Baragli - , perché oramai i nostri investimenti sono messi quotidianamente a repentaglio a causa di una presunta difesa della natura che di naturale non ha nulla. Non consentire la regolamentazione attraverso la caccia selezionata degli ungulati infatti non ha nulla a che fare con il vero rispetto della natura. Perché quando il ciclo naturale viene ad essere artificialmente compromesso dalla presenza eccessiva di ungulati invece che un punto di equilibrio cadiamo, come sta accadendo ora in un circolo vizioso che trascinerà nel burrone non solo noi coltivatori e allevatori, ma tutto quanto il nostro eco- sistema".

"Se non interrompiamo questa spirale - aggiunge Baragli - fra pochi anni ci ritroveremo con ancor più terreni incolti e abbandonati perché oramai tantissimi nostri contadini, soprattutto nelle aree più marginali, sono costretti a chiudere le proprie aziende. E quando un contadino abbandona il territorio significa che quel presidio di tutela dell'ambiente viene meno con i gravi danni che ne conseguono in termini di cura e prevenzione dell'equilibrio naturale di quel luogo".

"Chiediamo quindi al Governo un'azione immediata - conclude Baragli - volta a contenere e poi far diminuire drasticamente il numero degli ungulati che assaltano le nostre coltivazioni e poi un programma specifico di incentivi e sostegni ai nostri contadini nelle aree marginali. Se è stato predisposto un reddito di cittadinanza per combattere la povertà e aiutare l'ingresso nel mondo del lavoro per tanti cittadini, sarebbe ora che un'analoga misura sia presa anche per non far morire centinaia di piccole imprese di agricoltori, per non fargli perdere investimenti e lavoro e per evitare che finiscano in povertà".


toscano


tambellini


bionatura2


mac


gesamgaseluce


esedra


celsius


panda 2017


biscotteria santa zita


tuscania


Pausa caffe


fagnigroup


Altre notizie brevi


topop


giovedì, 27 febbraio 2020, 19:27

La Lucchese disputerà sabato alle 15 allo stadio dei Marmi di Carrara un allenamento congiunto con la Carrarese

La Lucchese disputerà sabato alle ore 15 allo stadio dei Marmi di Carrara un allenamento congiunto con la Carrarese, seconda in classifica nel girone A di Serie C.


giovedì, 27 febbraio 2020, 17:45

Filcams Cgil: "27 febbraio 2020 data storica per buona parte delle addette alle pulizie e sorveglianza delle scuole"

Filcams-Cgil e Flc-Cgil annunciano: 27 febbraio 2020: sarà ricordata come data storica da buona parte delle addette alle pulizie e sorveglianza delle scuole della Provincia. Infatti stamattina nella sede del Provveditorato agli studi di Lucca, 122 lavoratrici e lavoratori hanno sottoscritto il contratto che dal 1 Marzo le vede assunte/i...


monica


giovedì, 27 febbraio 2020, 17:05

Conferenza scientifica sul tema Telefonia 5G rinviata a data da destinarsi

Gli organizzatori della conferenza scientifica sul tema Telefonia 5G - Risorsa o minaccia programmata per il giorno 29 febbraio alla sala congressi di San Micheletto, in considerazione della preoccupazione delle persone motivata dal rischio di contagio del virus coronavirus, annunciano di avere rinviato la conferenza a data da destinarsi.


giovedì, 27 febbraio 2020, 17:05

Codice giallo fino a venerdì 28 per vento e mareggiate

Il rapido aumento della nuvolosità porterà, a partire dal primo pomeriggio di oggi, giovedì 27 febbraio, possibili temporali e rovesci, con occasionali colpi di vento e grandinate, che potranno verificarsi con più probabilità nelle zone settentrionali della regione.


digitalizzazione


giovedì, 27 febbraio 2020, 17:02

Effetto Coronavirus: Azione Ncc "Perso anche il 60% del lavoro"

Lavoro in calo, affari in picchiata. Gli effetti del Coronavirus si fanno sentire sugli Ncc, le auto a noleggio con conducente, che operano in Toscana: ci sono pochi turisti, continuano ad arrivare disdette di prenotazioni già confermate e mancano quelle per i prossimi mesi. E il fatturato va giù.


giovedì, 27 febbraio 2020, 17:00

Numero verde, rafforzato il personale per la gestione delle chiamate

Da oggi tre persone in più per la gestione delle chiamate, che quotidianamente arrivano al numero verde 800556060, istituito dalla Regione Toscana per fornire informazioni, orientamento e indicazioni su percorsi e iniziative sul tema del Coronavirus.


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


giovedì, 27 febbraio 2020, 13:51

Coronavirus, oggi unità di crisi aziedale

Si svolgerà oggi (giovedì 27 febbraio) alle ore 15.30 l'unità di crisi aziendale, formata dalla direzione e da tutte le componenti ospedaliere e territoriali coinvolte nel percorso di prevenzione per il Coronavirus “Covid-19”.


giovedì, 27 febbraio 2020, 13:21

Di nuovo attivo il servizio di ritiro carcasse di animale a Colle di Compito

Dopo un periodo di sospensione, è stata riattivata questa mattina (giovedì 27 febbraio) la possibilità di conferire le carcasse di animale al centro di raccolta di Colle di Compito. A confermarlo è Ascit servizi ambientali spa che, nell’ultimo periodo, ha lavorato per poter ripristinare il servizio di ritiro nel più...


Omnia-Sport


giovedì, 27 febbraio 2020, 13:19

Capannori, approvata adesione a Patto dei Sindaci per il Clima e l'Energia

Ridurre le emissioni di CO2 (e possibilmente di altri gas serra) sul territorio comunale di almeno il 40% entro il 2030, in particolare mediante una migliore gestione dell'energia basata su misure di efficienza energetica degli edifici pubblici e promozione di fonti rinnovabili.


giovedì, 27 febbraio 2020, 13:03

Patto dei Sindaci per il Clima e l'Energia, Petrini (FdI): "Abbiamo votato, con responsabilità, a favore"

"Patto dei Sindaci per il Clima e l'Energia: abbiamo votato, con responsabilità, a favore. Sono le parole del consigliere comunale FDI Matteo Petrini.Durante il consiglio comunale di ieri sera (26 Febbraio), è successo di tutto. Ad inizio consiglio, durante la discussione sul coronavirus (dove ad onor di cronaca gli interventi...


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px