Anno 7°

giovedì, 16 luglio 2020 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Toscana, aborto farmacologico in regime ambulatoriale. Gallo (Ass. Coscioni): “Una scelta che diventi esempio per tutte le altre regioni”

martedì, 30 giugno 2020, 15:52

Mentre l'Umbria rende più difficile l'aborto farmacologico, imponendo il ricovero ordinario alle donne che assumono la Ru486, la Toscana va in direzione opposta, con l’approvazione della delibera regionale per permettere la somministrazione del farmaco anche in strutture territoriali, che però dovranno essere collegate a un ospedale. È la prima regione italiana a compiere una scelta del genere, visto che la maggior parte degli ospedali utilizza il sistema del day hospital per consegnare il farmaco alle donne, che vengono poi dimesse e invitate a tornare per assumere un altro medicinale.

“Alla luce del gravissimo e ingiustificato passo indietro della Regione Umbria, apprezziamo la scelta della Toscana che apre alla Interruzione Volontaria Di Gravidanza farmacologica in regime ambulatoriale. Una scelta che rispetta le donne, tutela il loro diritto alla salute, in ragione della libertà di scelta e della adeguatezza delle prestazioni. Un grande passo in avanti che deve, quindi, diventare un modello virtuoso da seguire per tutte le altre regioni”, ha commentato Filomena Gallo, avvocato e Segretario Nazionale della Associazione Luca Coscioni, “il ricovero deve essere un’opzione, valutata dal medico, come l’intero percorso da seguire per arrivare all’interruzione volontaria della gravidanza, non un obbligo. Non esiste, infatti, in letteratura alcun dato che giustifichi un ricovero ospedaliero per la IVG farmacologica. Il Ministro della Salute Roberto Speranza su questo tema ha formalmente richiesto un parere al Consiglio Superiore di Sanità, sarebbe opportuno ascoltare anche il parere dei medici non obiettori per avere un quadro completo della situazione”.

“Oltre a questo – conclude Gallo - va considerata la possibilità di estendere il limite di tempo per l’Ivg farmacologica da 7 a 9 settimane, come da linee guida internazionali applicate nel resto d’Europa (negli Stati Uniti si arriva a 10). Sarebbe un passo necessario a ridare centralità al diritto alle scelte riproduttive e alla salute di molte donne nel nostro Paese”.

Un recente sondaggio SWG, commissionato dall'Associazione Luca Coscioni, evidenziava che più di 1 italiano su 3 ritiene necessario facilitare l’accesso alla IVG (Interruzione volontaria di gravidanza) farmacologica permettendo il regime ambulatoriale, il trattamento a casa ed eliminando la raccomandazione del regime di ricovero ordinario.

In Italia solo al 20% delle donne viene data la possibilità di ricorrere ad aborto farmacologico in day hospital, a causa delle differenze regionali circa il numero di interventi realizzabili, strutture e figure professionali disponibili. Ad oggi su venti regioni solo in quattro - Lombardia, Toscana, Emilia-Romagna e Lazio - le amministrazioni hanno scelto di offrire alle donne che decidono di abortire con i farmaci l’opzione di farlo in Day hospital. Le linee di indirizzo del Ministero, basate sul parere espresso dal Consiglio superiore di Sanità il 18 marzo 2010, prevedono che l’aborto farmacologico debba essere effettuato solo dietro ricovero ospedaliero e anche se alle Regioni è stata poi lasciata la possibilità di organizzarsi diversamente, solo un quinto ha pensato di avvalersene.

L’Associazione Luca Coscioni per la libertà di ricerca scientifica

Fondata nel 2002 da Luca Coscioni, un economista affetto da sclerosi laterale amiotrofica scomparso nel 2006, è un’associazione no profit di promozione sociale. Tra le sue priorità l'affermazione delle libertà civili e i diritti umani, in particolare quello alla scienza, l’assistenza personale autogestita, l'abbattimento della barriera architettoniche, le scelte di fine vita, la ricerca sugli embrioni, l'accesso alla procreazione medicalmente assistita, la legalizzazione dell'eutanasia, l'accesso ai cannabinoidi medici e il monitoraggio mondiale di leggi e politiche in materia di scienza e auto-determinazione.

Sito web: http://www.associazionelucacoscioni.it


panda 2017

tambellini

bionatura2

Suncar

pinomac

fagnigroup

celsius

pitagora

luccaedil

tuscania

Pausa caffe

free spin


Altre notizie brevi


topop


giovedì, 16 luglio 2020, 16:15

FlixBus torna operativa a Lucca e Viareggio

A poche settimane dalla ripartenza, FlixBus torna operativa anche a Lucca e Viareggio. L'esclusione del settore bus dalla strategia del Governo per il rilancio dei trasporti delinata nell'ambito del DL Rilancio implica, tuttavia, un ritorno in strada a ranghi ridotti e, di conseguenza, una drastica riduzione delle tratte disponibili con...


giovedì, 16 luglio 2020, 14:16

Orentano: scavo eccezionale per i fossi di bonifica

Il Consorzio 1 Toscana Nord punta sulla sicurezza idraulica del territorio e nell’ottica di prevenzione dal rischio idraulico, reinveste gli avanzi del piano di manutenzione per interventi puntuali che migliorano da subito il funzionamento della rete dei canali.


ammodo


giovedì, 16 luglio 2020, 13:57

La Fondazione Ragghianti c’è: a disposizione per il download gratuito un articolo dedicato al pittore lucchese Pietro Nerici

È a disposizione, sul sito internet della Fondazione Ragghianti www.fondazioneragghianti.it, un nuovo articolo selezionato da «Luk», la rivista annuale pubblicata dalla Fondazione.


giovedì, 16 luglio 2020, 13:56

Ringraziamento donazione Villaggio del Fanciullo

Un pensiero a un ex collega, simbolo dell'ammirazione, stima e affetto, fatto dai colleghi e dal personale ATA dell'istituto Giorgi di Lucca. L'occasione è stata il pensionamento del prof. Paolo Sgamma che ha chiesto di devolvere alla comunità educativa del Villaggio del Fanciullo, la somma raccolta.


digitalizzazione


giovedì, 16 luglio 2020, 13:51

Codice giallo per pioggia e temporali dalle 11 alle 20 di domani venerdì 17 luglio

Tempo sempre più instabile nella giornata di oggi che porterà, già dal pomeriggio e in particolare sulle zone interne e l'Appennino, piogge e temporali anche forti.


mercoledì, 15 luglio 2020, 14:38

Montemagni (Lega): "L'allarme di Confcommercio non deve essere sottovalutato"

"Dati allarmanti quelli che vengono da Confommercio Lucca - afferma Elisa Montemagni, capogruppo in consiglio regionale della Lega - ed oltretutto si riferiscono solo al primo trimestre dell'anno; non oso pensare, dunque, che numeri usciranno dal periodo aprile-giugno, ovvero in piena pandemia." "Se, infatti-prosegue il Consigliere-circa settanta aziende hanno chiuso...


salabar


mercoledì, 15 luglio 2020, 13:00

San Davino Armeno da vedere!

Mercoledì 15 luglio, dalle ore 18:00 alle ore 19:00, si teràr il seminario "San Davino Armeno: archeologia e paleopatologia di un santo pellegrino medievale. Lo studio paleopatologico della mummia di San Davino Armeno (XI secolo), effettuato dalla Divisione di Paleopatologia dell'Università di Pisa".


mercoledì, 15 luglio 2020, 12:55

"Serate in... chiostro 2020" a Montecarlo

Debutta il 19 luglio presso il Cortile dell’Istituto Pellegrini Carmignani di Montecarlo (LU), la 5° edizione della rassegna “SERATE IN…CHIOSTRO 2020”, realizzata con il sostegno del Comune di Montecarlo in collaborazione con l’Associazione Il Palcoscenico di Roma, la Filarmonica G.


Omnia-Sport


mercoledì, 15 luglio 2020, 12:54

Terminal bus all’ex scalo merci, grandi eventi a Pulia: ecco alcune proposte dei cittadini

Partecipazione al piano operativo, fine prima parte. Con il laboratorio di sabato (11 luglio) è terminata la fase di coinvolgimento diretto della cittadinanza per la redazione del nuovo strumento urbanistico. L’incontro di restituzione sarà organizzato entro l’anno.Un percorso che si è svolto sul territorio, con punti di ascolto itineranti che...


mercoledì, 15 luglio 2020, 12:44

Scuola, Marchetti (FI): "Lucca punta di nuovo sui container, così non va"

«I container per la scuola no, non sono nemmeno da considerarsi una soluzione ma solo una dichiarazione di incapacità a individuare spazi per la didattica idonei da parte di un Pd che tratta la scuola da campeggio.


acconciatori