Anno 7°

giovedì, 1 ottobre 2020 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Calzaturiero lucchese, Marchetti (FI): «Via i costi del lavoro nei mesi di stop Il settore boccheggia, la sinistra regionale non ha teso la mano»

martedì, 11 agosto 2020, 14:38

«Cassa integrazione per i dipendenti in questo momento in eccesso ed esonero dal pagamento dei costi del lavoro dipendente, pur con il mantenimento in carico alle aziende di tutte le maestranze: o così, o per il calzaturiero lucchese rimasto senza i necessari sostegni istituzionali si prepereranno un Ferragosto amaro e un autunno caldo»: a esprimere la propria preoccupazione indicando le misure da attuare è il Capogruppo di Forza Italia in Consiglio regionale Maurizio Marchetti.

«Già a inizio lockdown avevo chiesto alla Regione sostegni mirati a un settore che nella provincia di Lucca conta tanti occupati e produce fatturato, benché in sofferenza anche già prima dell’emergenza coronavirus. I mesi di stop hanno però dato un colpo grave al comparto. In Lucchesia, infatti, la grandissima parte delle aziende – sottolinea Marchetti – realizza calzature per le stagioni primavera-estate. Ebbene, soprattutto le produzioni primaverili, già realizzate e pronte alla spedizione un momento prima del lockdown, sono state disdettate. Le aziende hanno così riportato un danno multiplo: quello dello stop alle attività che ha coinvolto purtroppo tutti, il costo di produzione della merce pronta già sostenuto, il mancato guadagno a seguito delle disdette di fornitura. Una tenaglia capace di stritolare anche la realtà più vitale».

«A tutto questo – riflette Marchetti – non si è accompagnato un percorso mirato di sostegno come avevo chiesto io stesso, con azzeramento ad esempio della pressione fiscale soprattutto sul costo del lavoro, ma non solo, e contributi a fondo perduto. La Regione non ha stanziato un euro, tra le ultime in Italia per erogazioni d’emergenza a famiglie e imprese. Se tale inerzia sia figlia di un preconcetto comunista contro il mondo dell’impresa, o di casse regionali dove si sente l’eco non è dato sapere. Rimane la responsabilità politica di una sinistra che non ha saputo aiutare un comparto che oggi boccheggia».

«Aziende che già lavoravano a pieno regime per i 2/3 dell’anno in virtù della vocazione alla stagionalità produttiva – conclude – rischiano ora di dover chiudere. La sinistra è miope: il costo sociale del contraccolpo di una mortalità aziendale elevata sarebbe assai più alto di quello di un abbattimento del costo del lavoro per i mesi improduttivi e di altri sostegni pensati strategicamente per questo segmento di destinatari. Farlo adesso è tardi, ma non inutile. Se la sinistra non l’ha fatto finora, lo faremo noi una volta al governo della Regione. Altrimenti la Lucchesia rischia di vivere una lacerazione sociale insostenibile».

 


tambellini

luccaedil

ragghianti

Pausa caffe

pinomac

fagnigroup

celsius

panda 2017

luccafilmfestival

tuscania

soffass

free spin


Altre notizie brevi


topop


mercoledì, 30 settembre 2020, 19:31

#Coronavirus: 50 casi positivi nell’Asl Toscana nord ovest, sette tra Lucca e Altopascio

Nell’Azienda USL Toscana nord ovest i casi positivi di oggi, 30 settembre, sono 50.


mercoledì, 30 settembre 2020, 18:53

Nuovi orari di apertura dei Musei nazionali di Lucca

Da giovedì 1 ottobre 2020 la direzione regionale Musei della Toscana amplia gli orari di apertura dei Musei nazionali di Lucca. Grazie al contributo della Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca, il Museo di Villa Guinigi e il Museo di Palazzo Mansi saranno aperti oltre al consueto orario pomeridiano (12.00-19.30)...


ammodo


mercoledì, 30 settembre 2020, 13:28

Successo per "I Fossi dell'Arte" 2020

Successo per i Fossi dell'Arte 2020. Dopo l'esperimento del 2019 con i sei appuntamenti artistici e culturali, quest'anno ce ne sono stati due causa Covid. Anche il sindaco Alessandro Tambellini, e il consigliere comunale Daniele Bianucci hanno ringraziato il pittore lucchese Fabrizio Barsotti che ha il suo studio in via...


mercoledì, 30 settembre 2020, 12:58

Via alla caccia al cinghiale in zone non vocate

Dal 1 ottobre sarà possibile cacciare i cinghiali non solo nei boschi ma anche vicino ai campi coltivati, Confagricoltura Toscana lancia un appello ai cacciatori: "Bene questo tipi di caccia, ma va praticata con attenzione: gli interventi devono essere mirati e risolutivi, eseguiti in sicurezza e nel rispetto del mondo...


digitalizzazione


mercoledì, 30 settembre 2020, 12:54

Via alla caccia al cinghiale in zone non vocate

Dal 1 ottobre sarà possibile cacciare i cinghiali non solo nei boschi ma anche vicino ai campi coltivati, Confagricoltura Toscana lancia un appello ai cacciatori: "Bene questo tipi di caccia, ma va praticata con attenzione: gli interventi devono essere mirati e risolutivi, eseguiti in sicurezza e nel rispetto del mondo...


mercoledì, 30 settembre 2020, 12:54

Il direttore sanitario della ASL Toscana nord ovest, Lorenzo Roti, lascerà per un nuovo incarico a Bologna

Il direttore sanitario della ASL Toscana nord ovest, il 19 ottobre prossimo, lascerà la Toscana per ricoprire lo stesso ruolo nella Asl di Bologna. “Sono dispiaciuta di perdere un collaboratore preparato come il dottor Roti che in questi anni ha dimostrato di saper coordinare l’organizzazione ospedaliera e territoriale.


salabar


mercoledì, 30 settembre 2020, 11:20

'Pandemia… Crisi e opportunità: incontro con Franco Cardini e Riccardo Nencini

Venerdì 2 ottobre alle ore 21.00 alla chiesa di Guamo è in programma il secondo appuntamento del ciclo di incontri e testimonianze 'Pandemia... crisi e opportunità', promosso dalla comunità parrocchiale di Badia, Coselli, Guamo e Vorno in collaborazione con il Comune di Capannori e il 'Festival Economia e Spiritualità'.


mercoledì, 30 settembre 2020, 09:20

Zucconi (FdI): "Bonus Vacanze, il Governo regala 400 milioni di euro alle grandi OTA straniere"

"Reputiamo inaccettabile l'emendamento 77.62 (testo 2) a prima firma del Senatore Mirabelli (PD) al Decreto Agosto. Con questa modifica il governo permetterebbe che il Bonus Vacanze possa essere sfruttato nel pagamento anche tramite l'ausilio, l'intervento o l'intermediazione di soggetti che gestiscono piattaforme o portali telematici, cosa espressamente vietata nella legge...


Omnia-Sport


mercoledì, 30 settembre 2020, 08:10

Workshop nazionale sulle alternative alle plastiche

Sabato 3 ottobre, dalle 9 alle 12, Zero Waste Italy, Il Centro Ricerca Rz di Capannori e l'azienda Qwarzo promuovono un workshop nazionale sulle alternative alla plastica usa e getta presso il Parco Scientifico di Segromigno in Monte in via Nuova 44A.


martedì, 29 settembre 2020, 18:03

Cade da oltre tre metri, in codice rosso al San Luca

Infortunio oggi verso le 16.35 a Marlia in via Ceppo di Melo. Un uomo si trovava in un campo ed è caduto da un'altezza di oltre tre metri, subendo ferite agli arti inferiori.E' stato accompagnato in codice rosso al Pronto Soccorso dell'ospedale San Luca di Lucca.Sono intervenute le auto mediche...


acconciatori