Anno 7°

mercoledì, 28 ottobre 2020 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Coronavirus, firmata l’ordinanza sulle visite in ospedale

venerdì, 16 ottobre 2020, 18:03

Massima appropriatezza dei ricoveri ospedalieri per patologia Covid, comportamenti omogenei nella gestione dell’utilizzo dei posti letto quanto nella cura e nell’assistenza dei pazienti tramite criteri e soluzioni operative ben definiti, riduzione delle presenze all’interno degli ospedali. Sono questi i cardini della nuova ordinanza firmata oggi, 16 ottobre, dal presidente della Toscana, Eugenio Giani, per il migliore utilizzo possibile degli ospedali a fronte di una richiesta costante di ricoveri dovuti all’attuale andamento della curva epidemiologica del Covid-19. Appropriatezza e prevenzione, dunque, i principi guida della nuova ordinanza sulla necessità di regole uniformi e coerenti per ogni Azienda sanitaria.

Tra le misure operative che le Aziende sanitarie dovranno garantire in modo omogeneo si evidenzia, in particolare, la riduzione delle presenze all’interno degli ospedali: i percorsi per l’accesso alle aree Covid e ai servizi dedicati e nei pronto soccorso devono essere separati, così come - si legge nell’ordinanza - deve essere frazionato quello per le prestazioni ambulatoriali, garantendo anche un utilizzo delle sale di attesa che consenta il mantenimento di distanze di sicurezza. Nello specifico, deve essere interrotto l’accesso alle strutture ospedaliere per tutti i visitatori, accompagnatori, pazienti ambulatoriali e operatori sanitari, che presentano sintomi simil-influenzali (rinite, tosse, rialzo febbrile, difficoltà respiratoria). L’accesso degli accompagnatori e dei visitatori - sia per i pazienti ricoverati, che per gli utenti ambulatoriali e del pronto soccorso - deve essere limitato, evitando gli affollamenti. A questo proposito, l’ordinanza dà indicazioni ben precise, invitando a “consentire l’accesso in numero non superiore a un visitatore o accompagnatore per ciascun paziente. Le visite a pazienti ricoverati devono essere frazionate nel tempo, di durata contenuta non superiore a dieci minuti di presenza e, preferibilmente, a giorni alterni”.

E’ in continuo aggiornamento, inoltre, il numero di posti letto intensivi, subintensivi e non intesivi, messi a disposizione dalle Aziende sanitarie, attività coordinata e sinergica tra le aziende, come già avvenuto durante la prima fase e con la necessaria modulazione, che tiene conto degli scenari correnti e delle indicazioni regionali della necessità di garantire quanto più possibile le prestazioni ordinarie.

“Con questa ordinanza adottiamo una linea rigorosa a tutela degli ospedali e soprattutto della salute dei pazienti e degli stessi operatori sanitari, impegnati in prima linea nella lotta contro il Covid - commenta il presidente Giani -. Come per le rsa e tutte le altre strutture residenziali socio-sanitarie, abbiamo riattivato, e predisposto, una serie di soluzioni operative, già testate durante la prima fase epidemica e perfezionate in corso d’opera. La salute è il bene più prezioso che abbiamo, non possiamo lasciare nulla al caso, né sottovalutare i rischi che corriamo senza un adeguato dispiegamento di forze in campo e l’utilizzo di strumenti già sperimentati, che ci hanno consentito di superare i momenti più difficili. Valuteremo giorno per giorno il da farsi, sempre in modo appropriato e proporzionato alle reali necessità del momento, e soprattutto sempre in linea con le indicazioni ministeriali”.

“Intanto, in Toscana - aggiunge Giani - siamo impegnati ad aumentare il numero dei tamponi processati, che porteremo a breve a 17.500 al giorno, e a tutelare la salute dei nostri cittadini in ogni ambito della loro vita, a scuola come nel lavoro, raccomandando sempre le misure anti Covid, a partire dall’evitare gli assembramenti anche sui mezzi di trasporto”.


tambellini

panda 2017

ragghianti

Pausa caffe

pinomac

fagnigroup

celsius

luccaedil

prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px

tuscania

soffass

free spin


Altre notizie brevi


topop


martedì, 27 ottobre 2020, 16:15

A Marginone si asfalta via Generale La Marmora: divieto di sosta e senso unico fino al 31 ottobre

Proseguono gli interventi di asfaltatura nel territorio del comune di Altopascio. Lavori mirati e necessari, inseriti in un progetto più ampio, che servono a restituire alla cittadinanza strade belle e sicure. Negli ultimi mesi, infatti, è già stata rivestita con un nuovo manto stradale anche Via Firenze.


martedì, 27 ottobre 2020, 14:52

Medici a scuola: in 71 entreranno in servizio entro il 2 novembre

Sono 71 i medici che hanno già firmato il contratto di lavoro autonomo con l’Azienda USL Toscana nord ovest e che entro il 2 novembre saranno assegnati al Dipartimento della prevenzione per essere destinati alle attività sanitarie previste per le attività scolastiche.


ammodo


martedì, 27 ottobre 2020, 14:25

Medicina dello Sport: sospesa l'attività ordinaria

Come già comunicato nei giorni scorsi, visto l’alto numero di nuovi positivi al Covid e per potenziare il servizio di Igiene Pubblica, in questi giorni anche il personale della medicina dello sport sta operando per le attività correlate alla prevenzione.


martedì, 27 ottobre 2020, 14:12

Adoc: "Mini lockdown, servono misure correttive"

"Lo stop imposto ad alcune attività commerciali e produttive dall'ultimo Decreto del Presidente del consiglio dei ministri ha di fatto generato un semi lockdown che creerà problemi anche ai consumatori perché mancano gli strumenti adeguati per contenere gli effetti negativi di queste misure".


digitalizzazione


martedì, 27 ottobre 2020, 14:01

Zappia (Lega) richiede segnali di limitatori di velocità a 30 kmh

Così il consigliere comunale Lega Salvini premier, Bruno Zappia, in una nota stampa: "I residenti del comune di Capannori di via Martiri Lunatesi, traversa Vlll, segnalano che la strada in oggetto è particolarmente transitata a forte velocità da auto e autoambulanze che si recano nella struttura dove è sito il...


martedì, 27 ottobre 2020, 13:57

All'assessore Stefano Baccelli le congratulazioni di Nicola Da San Martino, segretario provinciale Fit Cisl

"Vorrei fare le mie congratulazioni e i miei auguri al dottor Stefano Baccelli per la nomina ad Assessore ai Trasporti della Regione Toscana, certo che saprà mettere a frutto l'esperienza maturata come Presidente della Commissione Trasporti della passata legislatura.


salabar


martedì, 27 ottobre 2020, 13:19

Incontro fra le organizzazioni sindacali e gli assessori Giglioli e Lemucchi: giudizio positivo dai sindacati sul lavoro del settore Sociale

Un incontro per condividere e discutere sul lavoro fatto dal settore Sociale in questi ultimi mesi si è svolto venerdì 23 ottobre scorso fra l’assessora al sociale Valeria Giglioli, l’assessore al bilancio e vice sindaco Giovanni Lemucchi e i rappresentanti delle organizzazioni sindacali: Rossano Rossi, Francesco Fontana ed Emanuela Bianchi...


martedì, 27 ottobre 2020, 13:17

"Tamponi: ritardi e norme non chiare rendono difficile la vita delle aziende"

Intervento di Confindustria Toscana Nord sulla problematica del tampone per verificare la positività al Covid-19: Le aziende stanno risentendo in maniera significativa del forte affanno in cui si trovano le Asl nella gestione dei tamponi per l'individuazione delle persone contagiate dal covid.


Omnia-Sport


martedì, 27 ottobre 2020, 13:15

Convegno "Nichilismo e malattia mentale: prospettive a confronto"

Venerdì 30 ottobrealle 10, si terrà in modalità telematica (per video conferenza) con DIRETTA STREAMING sulla pagina facebook della Fondazione Mario Tobino, il convegno "Nichilismo e malattia mentale: prospettive a confronto", organizzato dalla Fondazione Mario Tobino con il coordinamento scientifico e la moderazione di Riccardo Roni, docente universitario e presidente...


martedì, 27 ottobre 2020, 13:13

Sospese le letture del Canzoniere di Francesco Petrarca

A seguito dell’ultimo DPCM sospeso "RERUM VULGARIUM FRAGMENTA", le letture del Canzoniere di Francesco Petrarca, organizzata dall’Associazione culturale Amici del Machiavelli, dalla Biblioteca Statale di Lucca, dal Centro di Cultura di Lucca dell’Università Cattolica e dal Comitato di Lucca della Societa’ Dante Alighieri, grazie al concreto sostegno del Comune di...


acconciatori