Anno 7°

domenica, 9 agosto 2020 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Piana

Un minikit per controllare, in remoto, i piccoli depuratori

venerdì, 28 settembre 2012, 12:16

UN MINIKIT PER CONTROLLARE IN REMOTO I PICCOLI DEPURATORI
Incoraggianti risultati da un progetto di Acque SpA e Ingegnerie Toscane: risparmi energetici dell'8% e depurazione più efficiente.
Nel corso del SIDISA 2012 (Simposio Internazionale di Ingegneria Sanitaria Ambientale) svoltosi nel giugno scorso a Milano, Acque SpA, gestore idrico della Piana Lucchese e del Basso Valdarno, e la collegata Ingegnerie Toscane hanno presentato i risultati della prima fase del progetto denominato minikit per piccoli depuratori.

Sui 145 depuratori gestiti da Acque SpA, il 90% ha una capacità di trattamento inferiore a 10mila abitanti equivalenti; ben il 70% al di sotto di 2mila. Nonostante esistono concrete previsioni nella realizzazione di schemi depurativi di area che riducano il numero di impianti e ottimizzino la gestione complessiva, molte di queste infrastrutture non potranno essere dismesse a causa della loro delocalizzazione in piccole località su un territorio molto frammentato. Si tratta di impianti di depurazione di piccole dimensioni, a fanghi attivi convenzionali, che pur a bassa frequenza di operazioni di conduzione e manutenzione, sono sostanzialmente privi di strumenti di gestione per il monitoraggio dei processi e l'acquisizione di dati, dove le impostazioni ed i controlli devono essere effettuati direttamente dagli operatori. In questi piccoli impianti, i costi energetici per il funzionamento del sistema di aerazione incidono per circa il 75% sul consumo energetico complessivo. 

Per questo Acque SpA ha sviluppato il così detto progetto minikit che prevede l'installazione di dispositivi compatti di telecontrollo (il minikit appunto) con l'obiettivo di realizzare un programma di gestione metodologica ed avanzata degli impianti, di migliorare la funzionalità del processo di depurazione, ottimizzare e ridurre i consumi energetici tramite il sistema di telecontrollo in remoto. Si tratta di periferiche sviluppate e realizzate da Ingegnerie Toscane in collaborazione con la società BRE Elettronica: utilizzando a seconda della copertura segnali GPRS o radio, consentono di verificare in tempo reale lo stato delle elettromacchine, di tenere sotto controllo possibili parametri di processo, di ottimizzare il sistema di aerazione e di ridurre i consumi energetici.

Il progetto, avviato nel 2010 con la fase di studio, ha visto l'installazione delle prime periferiche all'inizio del 2011; entro il 2012 verrà completata l'installazione di circa 100 minikit per un risparmio energetico stimato di circa 70/80 mila euro annui. Una volta messo a punto ed installato su tutti gli impianti aventi caratteristiche adatte all'applicazione del protocollo minikit, sarà possibile ridurre dell'8% i consumi energetici complessivi di tutto il servizio depurazione, con tempi di rientro dell'investimento iniziale previsti in 5 anni. Nella zona, il protocollo è stato introdotto con ottimi risultati presso gli impianti di Badia Pozzeveri, Spianate, Marginone e Chimenti nel Comune di Altopascio.

Una iniziativa, dunque, dal successo doppiamente strategico: non solo nell'ottica del contenimento dei costi ma anche per l'efficientamento dell'attività depurativa. L'espansione della rete di telecontrollo, infatti, consentirà un'ottimizzazione delle prestazioni di questi impianti, una segnalazione più tempestiva delle possibili avarie, un'attività manutentiva più efficace e puntuale.


Questo articolo è stato letto volte.


tambellini

tuscania

toscano

prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px

auditerigi

prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px

il casone

prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px

prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


Altri articoli in Piana


sabato, 8 agosto 2020, 18:14

Il sindaco D'Ambrosio incontra Italia Nostra Valdinievole

Mobilità, ambiente, spazio urbano, consumo di suolo: sono questi alcuni dei temi affrontati da Italia Nostra sezione Valdinievole nell'incontro avuto in Comune con il sindaco di Altopascio, Sara D'Ambrosio


sabato, 8 agosto 2020, 18:13

Riapre il centro diurno anziani "L'Aquilone" di Altopascio

Visite speciali al Centro diurno anziani l'Aquilone. Nei giorni scorsi, infatti, il sindaco Sara D'Ambrosio e l'assessore al sociale, Ilaria Sorini, sono andate a trovare gli anziani e gli operatori del Centro diurno di via Marconi


sabato, 8 agosto 2020, 16:59

La Musica delle Tenebre a Le Rinascenze by Night

La Musica delle Tenebre, il nuovo lavoro musicaledi Gianmarco Caselli dedicato a Gaetano Giani Luporini, sarà proiettato per la prima volta assoluta al Festival Le Rinascenze by Night a Villa Reale (Marlia, Capannori) lunedì 10 agosto alle ore 22.30


sabato, 8 agosto 2020, 14:46

Riaperto il ponte di via Toschino

Questa mattina è stato riaperto al transito il ponte di via Toschino a Porcari, chiuso dallo scorso 17 giugno in seguito alla bomba d’acqua che aveva portato all’esondazione del rio Leccio


sabato, 8 agosto 2020, 14:38

Tau Calcio Altopascio: tutti i nuovi arrivi per il settore agonistico

La nuova stagione sportiva bussa alla porta e al Tau Calcio Altopascio il calcio-mercato ha già dato ottimi risultati. Nelle passate settimane, infatti, nonostante l'emergenza Covid abbia reso le trattative più complicate del previsto, la società amaranto ha chiuso importanti accordi


sabato, 8 agosto 2020, 11:44

Caruso (Lega): “Approvata quarta variazione di bilancio, ma no a misure tampone”

Nella seduta del 7 agosto, il consiglio comunale di Capannori ha approvato la quarta variazione di bilancio con i soli voti favorevoli della maggioranza, l’astensione di Fratelli d’Italia e il voto contrario di Lega, Forza Italia, Movimento 5 Stelle