Anno 7°

venerdì, 15 novembre 2019 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Piana

"Bilancio socio-partecipativo? Buono, ma perché chiamare a sorteggio?"

venerdì, 5 aprile 2013, 14:04

"Il progetto elaborato dal comune di Capannori riguardo al bilancio socio-partecipativo, a cui molti cittadini sono stati ammessi a partecipare per elaborare progetti e proposte su ambiente, infrastrutture, sicurezza e salvaguardia del territorio, sicuramente rappresenta un valido strumento per l’esercizio di quel principio di democrazia diretta da parte dei cittadini capannoresi per interagire con l’amministrazione comunale".

Esordisce così in una nota rilasciata alla stampa la responsabile della Lega Nord di Capannori Ilaria Quilici.

"Fin qui tutto bene – prosegue Quilici – se l’idea di dare voce e ascolto ai cittadini capannoresi fosse esercitata in modo democratico, senza pregiudizi e condizionamenti, infatti pare che la scelta dei partecipanti al progetto sia stata fatta tramite un sorteggio, le cui modalità di attuazione non sono state rese note. Ci chiediamo se questo sorteggio dei cittadini che hanno fatto richiesta di partecipazione sia stato pubblico e accessibile a tutti. Alla luce di alcune indiscrezioni pare, così come si capisce dalle  foto pubblicate dal comune, che tra i partecipanti ci siano diverse persone che a vario titolo in passato hanno avuto peso e influenza su scelte importanti relative alla politica comunale sul territorio, come referenti di personalità aventi un certo rilievo, indubbiamente quindi conosciute".

"Ci appare quindi chiaro che a Capannori – conclude la Quilici - nella pratica delle cose la parola democrazia abbia un proprio significato particolare e specifico, contrario quindi alle comuni definizioni che possiamo trovare aprendo un qualsiasi dizionario, e, che le decisioni di carattere peculiare sulla politica del territorio siano prese sempre dai soliti che si nascondono dietro iniziative tese ad avere consenso mediatico all’esterno per ottenere consensi e credibilità, che forse in altra maniera con programmi specifici non potrebbero ottenere".

 


Questo articolo è stato letto volte.


tambellini


brico


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


auditerigi


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


il casone


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


Altri articoli in Piana


venerdì, 15 novembre 2019, 15:45

Tau Calcio, il prepartita del ds Dal Porto e di mister Cristiani

«Il San Marco Avenza, forse, è la squadra più temibile di tutto il campionato. La squadra che gioca il più bel calcio della categoria»: esordisce così Pietro Cristiani, mister della prima squadra del Tau Calcio Altopascio, che incontrerà domenica 17 novembre il "Leone" di Carrara


venerdì, 15 novembre 2019, 13:04

Acquedotto in via Romana a Capannori: via libera ai lavori

Prosegue l'estensione delle reti dei servizi fondamentali nel territorio comunale. L'amministrazione Menesini ha infatti dato il via libera alla realizzazione della condotta idrica in via Romana a Capannori nel tratto dove è stata realizzata la pista ciclabile della via Francigena.


venerdì, 15 novembre 2019, 13:01

Una delegazione coreana in visita per scoprire i segreti della differenziata

Ascit servizi ambientali spa e comune di Capannori continuano a fare scuola ricevendo delegazioni da tutto il mondo, interessate a conoscere l’esperienza virtuosa che contraddistingue il nostro territorio


giovedì, 14 novembre 2019, 18:19

Proseguono i lavori alla fognatura a Massa Macinaia

Prosegue il maxi intervento di Acque per la nuova rete fognaria a servizio di una consistente parte della frazione di Massa Macinaia nel comune di Capannori. Un’opera significativa, il cui importo complessivo ammonta a 1,9 milioni di euro


giovedì, 14 novembre 2019, 16:41

La stazione di Altopascio in comodato d'uso gratuito all'amministrazione comunale: previsti interventi di valorizzazione

La stazione di Altopascio sarà affidata in comodato d'uso gratuito all'amministrazione comunale. Confermata, inoltre, la presenza del bar, attualmente attivo e presidio e servizio quotidiano per i pendolari


giovedì, 14 novembre 2019, 16:39

Grazie al 'Progetto Tutor' 130 giovani sostengono bambini e ragazzi delle scuole primarie e secondarie

Centotrenta giovani volontari fra i 16 e i 29 anni di età si metteranno al fianco dei bambini e dei ragazzi delle scuole primarie e secondarie di primo grado per sostenere l'attività didattica di formazione sociale e relazionale