Anno 7°

mercoledì, 13 novembre 2019 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Piana

L'impegno del comune in campo sociale: i dati 2012 del bilancio

lunedì, 13 maggio 2013, 20:32

Sono 384, tra famiglie numerose (105) anziani (226) e disabili (53) coloro che nel 2012 hanno ottenuto le agevolazioni tariffarie sulle utenze domestiche, mentre sono  500 i nuclei familiari cosiddetti ‘poveri’ che hanno ricevuto aiuti economici - di questi 160 sono stati seguiti da assistenti sociali - per un totale di 157 mila euro. Sono solo alcuni dei dati relativi alle politiche di sostegno alla famiglia realizzate dall’amministrazione Del Ghingaro nel 2012, come emerge dal Bilancio Sociale stilato dall’ente per restituire alla cittadinanza, in un’ottica di massima trasparenza, cosa è stato realizzato lo scorso anno nei vari campi di  azione dell’attività amministrativa.

“Si tratta di una fotografia precisa e articolata di tutti gli interventi in campo sociale realizzati dall’amministrazione nel 2012 – spiega l’assessore alle politiche sociali, Gabriele Bove –, dalla quale emerge una forte  attenzione alle fasce più deboli della popolazione. Nonostante i pesanti tagli statali abbiamo scelto con convinzione di non ridurre le risorse per il sociale, ma anzi di aumentarle di circa 600 mila euro per l’anno in corso. Le politiche di welfare a Capannori sono da sempre una priorità della nostra azione amministrativa e ancor più oggi in un momento difficile dal punto di vista economico come quello attuale”.

Sempre nel settore del sostegno alla famiglia il progetto ‘Pappe e non solo’ promosso dall’associazione ’Paideia’, che raccoglie e distribuisce prodotti per la prima infanzia a famiglie inviate dai servizi sociali, ha accolto 88  famiglie. Ed inoltre 2.500 persone hanno usufruito dei generi alimentari non consumati raccolti dalle mense scolastiche in collaborazione con associazioni locali, mentre sono 32 le famiglie che hanno  beneficiato di un sostegno educativo domiciliare.

Passando ad analizzare i dati relativi alle politiche per la casa emerge la realizzazione di 9 nuovi alloggi in bioedilizia, mentre 2 sono stati recuperati. L’emergenza casa è  piuttosto significativa sul territorio a causa dell’aumento degli sfratti. All’ultimo bando hanno fatto domanda per una casa di edilizia pubblica 343 famiglie, molte delle quali hanno difficoltà a pagare l’affitto delle case in cui vivono. Su questo fronte il Comune si sta impegnando al massimo per reperire nuovi alloggi.

Sono inoltre 362 i nuclei che hanno beneficiato dei contributi in conto affitto, per un totale di 332 mila euro erogati da Comune e Regione. Inoltre 26 persone hanno trovato una sistemazione abitativa grazie allo sportello ‘Soluzioni casa’. Importante anche il progetto di mediazione condominiale portato avanti nei condomini di edilizia residenziale pubblica che ha interessato 228 persone e risolto 12 conflitti.

Significativi anche gli interventi a favore dei disabili, tra cui le agevolazioni tariffarie, la manifestazione ‘Tutti in gioco’ per l’interazione tra persone disabili e normodotati attraverso lo sport ed ‘Estate Natura’, il percorso di apprendimento per adolescenti e giovani disabili e il trasporto sociale di cui hanno usufruito 35 persone.

 Importante, infine, l’impegno dell’amministrazione comunale anche sul fronte degli anziani per quanto riguarda le agevolazioni tariffarie e l’assegno di cura per un totale di circa 86 mila euro erogati. Inoltre 140 anziani hanno beneficiato dell’assistenza domiciliare e 22 del trasporto sociale. Sono stati inoltre 33 gli anziani che hanno beneficiato della vigilanza attiva con il coinvolgimento di 5 associazioni di volontariato. I posti a disposizione nella residenza sociale assistita ‘Don A.Gori’ di  Marlia sono 64, di cui il 63 per cento individuati dal Comune, mentre i posti a disposizione al centro diurno ‘Il Melograno’ di Marlia sono 20.


Questo articolo è stato letto volte.


tambellini


brico


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


auditerigi


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


il casone


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


Altri articoli in Piana


martedì, 12 novembre 2019, 15:23

Senza patente non si ferma all'alt seminando il panico: denunciato 20enne

Non si fermano all'alt della polizia municipale di Altopascio e si danno alla fuga. È successo in via della Cerbaie, nei pressi del casello autostradale, nel primo pomeriggio di sabato scorso, quando due uomini, su di una Volkswagen, si sono lanciate in una folle fuga, inseguiti dalla pattuglia della municipale


martedì, 12 novembre 2019, 14:52

Pronta la proposta di progetto del nuovo parco di Petrognano

Pronta la proposta di progetto della nuova area a verde che sorgerà a Petrognano in un'area pubblica in disuso e un terreno di proprietà della Curia concesso in comodato d'uso gratuito al comune per 10 anni


martedì, 12 novembre 2019, 14:48

Sedicesimo anniversario della strage di Nassiriya, commemorati i caduti

Questa mattina in piazza Caduti di Nassiriya a Lammari, nel corso di una cerimonia promossa dall'amministrazione comunale, il vice sindaco Matteo Francesconi ha commemorato le vittime dell'attentato alla base italiana dei Carabinieri in Iraq in cui alle ore 10.40 del 12 novembre 2003 persero la vita 19 italiani, di cui...


martedì, 12 novembre 2019, 13:34

Presentata la seconda edizione della rassegna "La Forza delle Idee"

"La Forze delle Idee - la Vita raccontata da scrittori illustri e talenti emergenti', promossa dall'assessorato alla cultura e dalla biblioteca comunale del comune di Porcari, curata da Riccarda Bernacchi e Lucia Morelli dell'associazione culturale Venti d'Arte, è la rassegna letteraria iniziata lo scorso anno e oggi alla sua seconda...


martedì, 12 novembre 2019, 12:59

Novembre di eventi ad Altopascio

Dopo il doppio successo della Festa del Pane e di Halloween, continuano le occasioni di promozione della cultura e di valorizzazione del territorio


martedì, 12 novembre 2019, 12:42

Intossicazione da ossidio di carbonio, allarme rientrato per una famiglia di cinque persone

Momenti di paura questa mattina a Lappato per una sospetta intossicazione di monossido di carbonio in un’abitazione di via Pesciatina nella zona della farmacia