Anno XI

venerdì, 22 ottobre 2021 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Piana

Dopo averlo rovinato e averci convissuto, adesso il Pd a Capannori elogia la vendita dell'aeroporto

sabato, 29 luglio 2017, 14:28

La scelta del concordato in continuità compiuta dall'amministrazione comunale è giusta sul piano economico, sociale e produttivo e denota coerenza e responsabilità. Il consiglio comunale l'ha approvata ieri sera (venerdì) con voto compatto dei gruppi consiliari di maggioranza (PD, Capannori 2020, I Moderati, Scelta Popolare-Udc). 

Ecco il comunicato ufficiale diffuso dalla maggioranza consiliare: "Con l'ingresso al 51% nell'assetto societario della Sigma Ingegneria srl, società qualificata e del settore aeronautico, già impegnata nella società aeroportuale, sarà possibile dar vita ad un progetto di sviluppo veramente nuovo che mette al centro della società un imprenditore capace e competente con risorse private importanti, un processo che gradualmente porterà a limitare la presenza del Comune al 20 per cento assegnandogli una funzione sostanzialmente di indirizzo e controllo e non di gestione aziendale, che invece spetta agli imprenditori. Questa scelta va nella direzione di favorire gli interessi generali del comune, del suo assetto economico, produttivo e occupazionale e consente di non gettare alle ortiche gli investimenti fatti, oltre 1 milione di euro tra società dell'aeroporto ed Enac, l'acquisizione della concessione ventennale dell'area che consente importanti investimenti immobiliari (Hangar nuovi e strutture di servizio) e tutto il buon lavoro svolto in questi ultimi anni per ripristinare la funzionalità dello scalo aeroportuale. Si potrà dare avvio ad un nuovo Piano Industriale che pone al centro dell'attività i progetti dell'innovazione tecnologica, lo sviluppo delle relazioni con aziende del settore aerospaziale, con i centri di ricerca e le maggiori università italiane. Questa è una risposta seria, coerente e responsabile della maggioranza alla crisi aziendale dell'aeroporto di Capannori di fronte ad una presa di posizione demagogica, disfattista ed inconsistente dell'opposizione di centro destra e del Movimento 5 stelle".

 

 

I gruppi di maggioranza in consiglio comunale Pd, Capannori2020, Scelta Popolare-Udc, I Moderati


Questo articolo è stato letto volte.


tuscania

lamm

prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px

auditerigi

prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px

il casone

prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px

prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


Altri articoli in Piana


giovedì, 21 ottobre 2021, 16:35

A Capannori un incontro sulla prevenzione del tumore al seno

Interverrà il dottor Aroldo Marconi, responsabile dell'Unità operativa del Dipartimento Chirurgia Oncologica e ricostruttiva della mammella dell'ospedale 'San Luca'


giovedì, 21 ottobre 2021, 16:31

'Open days' all'Urp di Capannori

L'Urp sarà aperto al pubblico anche il sabato mattina dalle 9 alle 13 e il lunedì, mercoledì e venerdì pomeriggio dalle 15 alle 18


giovedì, 21 ottobre 2021, 13:12

Mozione della maggioranza: "Maggiori risorse per il servizio sanitario regionale"

Destinare maggiori risorse al Servizio Sanitario Regionale toscano per far fronte ai costi aggiuntivi della pandemia, nonché alle attuali carenze di personale sanitario e di interesse sanitario. Questa la richiesta


giovedì, 21 ottobre 2021, 12:50

Il progetto europeo 'Antidote' ha fatto tappa a Capannori

Il primo meeting del progetto europeo 'Antidote' che ha l'obiettivo di diffondere la conoscenza e la comprensione della storia, dei valori e del funzionamento delle politiche dell'Unione Europea


giovedì, 21 ottobre 2021, 11:32

Ad Altopascio il Consorzio recupera sponda ed argine del Rio Lama-Tassinaia

Il Rio Lama-Tassinaia, nella zona centrale di Altopascio, è adesso più sicuro, grazie all’intervento del Consorzio 1 Toscana Nord


giovedì, 21 ottobre 2021, 09:05

Piana di Lucca: in arrivo ristori per il settore floricolo

Ristori straordinari per le aziende del settore floricolo che producono piante ornamentali da fiore in vaso che hanno subito un notevole calo delle vendite (-30%) tra marzo ed aprile 2019