Anno 5°

martedì, 16 gennaio 2018 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Piana : altopascio

No al sottopasso in via Torino, nella notte apparsi alcuni striscioni di protesta

domenica, 16 luglio 2017, 17:52

Il Gruppo Salute e Viabilità e il Comitato per il No al sottopasso in via Torino uniscono le loro forze per il raggiungimento del medesimo obiettivo e insieme chiedono all'amministrazione comunale di Altopascio un tempo ragionevole per presentare le osservazioni. Intanto, nella notte, alcuni striscioni di protesta sono apparsi in via Torino e nei dintorni. 

"Il 12 luglio scorso - dichiarano i due comitati - si è tenuta la presentazione pubblica del progetto del sottopasso. Durante l'assemblea, l'amministrazione comunale ha ribadito il termine del 22 luglio per la presentazione delle osservazioni".

"E' evidente che dieci giorni sono troppo pochi - continuano i due comitati - per permettere alla cittadinanza di prendere atto di quanto emerso durante la discussione, di rivalutare il progetto e proporre alternative e migliorie. Si tratta di un'opera che cambierà il volto di Altopascio, e che va valutata attentamente, per questo chiediamo la proroga di almeno un mese della scadenza dei termini per la presentazione delle osservazioni. L'ostinazione con cui l'amministrazione nega questa possibilità e l'improvvisa accelerazione con cui si vuole concludere il tutto appare sospetta. Noi abbiamo aspettato 40 anni, perché Comune e Rfi non possono ragionevolmente aspettare solo un mese?".

In merito poi alla presentazione del progetto nella serata del 12 luglio, secondo i due comitati le risposte dei progettisti ad alcuni rilievi fatti al progetto appaiono inquietanti, frettolose e talvolta provocatorie:  

"Vogliamo essere chiari e puntuali - continuano i comitati - riportando almeno tre esempi:  Alla domanda se sia vero o meno che non saranno previsti marciapiedi in via Torino, è stato risposto che i marciapiedi non sono previsti, ma che se proprio si devono fare, grattando qua e là si può ricavare un camminamento di 75 cm. Al rilievo che le rotonde previste sembrano in effetti troppo piccole per il transito dei mezzi pesanti ci è stato risposto che le rotonde sono calpestabili, come dire, se i TIR non passeranno dalla strada ci potranno passare sopra. Infine, alla domanda su dove transiteranno i mezzi i pesanti durante i lavori, nessuno dei presenti ha saputo dare risposta, con un evidente sconcerto generale che ha attraversato tutti coloro che sedevano al tavolo". 

"Vorremmo ricordare all'amministrazione che ciò che funziona sulla carta a volte non funziona nella realtà, come dimostra la recente vicenda della rotonda in via Valico, rifatta quasi completamente in fretta e furia perché totalmente inadeguata. Aspettiamo fiduciosi - concludono i comitati - che la volontà espressa a parole dall'amministrazione di ascoltare ogni istanza della cittadinanza si traduca in fatti cominciando appunto dalla ragionevole proroga dei termini".


Questo articolo è stato letto volte.


carismi san miniato


guidi studio


Del Monte Pausa Caffè


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px



prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


il casone


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


Altri articoli in Piana


caffe_monica


martedì, 16 gennaio 2018, 09:44

Due giochi “vintage” al parco della Girandola di via Pacconi

Due nuovi giochi al parco della Girandola in via Pacconi. Dopo aver completato la manutenzione a tutti i giochi dei parchi pubblici e aver completato la staccionata al parco di piazza Orsi, l’amministrazione Fornaciari ha deciso di aggiungere altre due attrazioni dedicate ai bambini più piccoli al parco della Girandola,...


martedì, 16 gennaio 2018, 09:35

Atletica Virtus: 200 atleti alla corsa campestre “Comune di Capannori”

Sono circa duecento gli atleti, tra giovani e giovanissimi, che nella giornata di domenica hanno partecipato al trofeo invernale di corsa campestre “Comune di Capannori” organizzato dalla Atletica Virtus Cassa di Risparmio di Lucca in collaborazione con l’amministrazione comunale ai laghetti di Lammari in località Isola Bassa


lunedì, 15 gennaio 2018, 16:02

Rifiuti, nel 2018 tariffa invariata e semplificazioni nella bolletta

Nessun aumento della tariffa, una bolletta dei rifiuti più semplice da gestire per i cittadini, con due soli invii anziché quattro, e conguagli che saranno di importi molto più bassi, e in alcuni casi prossimi allo zero, rispetto al passato.


lunedì, 15 gennaio 2018, 15:24

Ad Amatrice le panchine donate dalla comunità di Altopascio

Gli arredi, realizzati dall'azienda altopascese Ghise artistiche toscane, sono stati acquistati grazie ai fondi raccolti dall'amministrazione comunale, dai cittadini, dalle associazioni di volontariato, dalle imprese del territorio e dai comitati paesani nelle settimane successive al terremoto e durante la Festa del pane dell'anno scorso


lunedì, 15 gennaio 2018, 14:49

I volontari di #Luccasenzabarriere in campo per il Carnovale porcarese

Un carnevale amico delle persone disabili. È il "Carnovale porcarese", che vede impegnati sul campo anche i volontari dell'associazione Luccasenzabarriere. Il presidente della onlus, Domenico Passalacqua, ha preso parte all'inaugurazione della trentanovesima edizione della manifestazione, che è avvenuta domenica 14 gennaio in piazza Felice Orsi


lunedì, 15 gennaio 2018, 14:16

Ubriaco si droga e con l’auto finisce contro un muro: preso dalla polstrada

Si tratta di un 25enne, nato a Napoli e residente a Capannori. Il giovane è stato denunciato dalla polizia stradale di Lucca poiché sorpreso alla guida di un auto nonostante avesse bevuto troppo e assunto droga