Anno 5°

lunedì, 16 luglio 2018 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Piana

Strade sicure: nella zona del parco Micheloni a Lammari istituiti due sensi unici

venerdì, 12 gennaio 2018, 14:19

Più sicurezza a Lammari nella zona attorno al parco pubblico “Ilio Micheloni”. Da stamani, infatti, da via dei Coselli non si può più svoltare in via del Fondaccio. Il Comune, infatti, ha istituito un senso unico stradale nel tratto di via del Fondaccio compreso tra l’incrocio con via delle Suore e via di Coselli e in tutta via delle Suore, in direzione verso Lucca. Il cantoniere di paese ha già provveduto a installare la segnaletica verticale.

La modifica alla circolazione è stata chiesta dai cittadini ed è frutto dell’interessamento del consigliere comunale Guido Angelini (Pd), che si è interfacciato con l’assessore ai lavori pubblici Pier Angelo Bandoni.

“Negli ultimi anni il transito in via del Fondaccio e in via delle Suore è aumentato sensibilmente perché gli automobilisti utilizzavano queste due vie come viabilità alternativa per raggiungere altre zone del territorio, come via Lombarda e la località Osteria – spiega il consigliere comunale Guido Angelini -. Le due strade in questione, però, sono nate come viabilità di campagna e non hanno le caratteristiche tali da supportare un elevato transito, basti pensare sono così strette che due veicoli che si incrociano non riescono a scambiarsi. Va inoltre considerato che sono spesso frequentate da persone che, a piedi o in bicicletta, si recano al parco ‘Ilio Micheloni’ che è diventato un vero e proprio punto di riferimento per le frazioni limitrofe. Per questo mi sono interessato alle legittime richieste dei cittadini e, grazie alla collaborazione con l’assessore Bandoni e la polizia municipale abbiamo fatto sì che venissero istituiti i due sensi unici. Ancora una volta l’amministrazione ha risposto in maniera concerta alle esigenze della popolazione”.

Da oggi (venerdì), quindi, ci sono meno traffico e più sicurezza per le famiglie che abitano in via del Fondaccio e per i numerosi utenti del parco pubblico.

 

 

 


Questo articolo è stato letto volte.


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px



prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


il casone


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


Altri articoli in Piana


caffe_monica


lunedì, 16 luglio 2018, 13:47

Partiti i lavori per riqualificare l'area dell'ex casello autostradale di Carraia

L'ex casello autostradale di Carraia entro l'autunno diventerà uno spazio pubblico a disposizione dei cittadini, circondato da un ampio parco verde, con un nuovo sagrato davanti alla chiesa e il parcheggio già realizzato. Ad annunciarlo è il sindaco di Capannori Luca Menesini


lunedì, 16 luglio 2018, 10:02

Ad Altopascio un incontro pubblico per difendersi dalle truffe dei falsi addetti dell’acquedotto

Si terrà alla Sala dei Granai mercoledì 18 luglio. Sostegno all’iniziativa da parte dei sindacati pensionati. Interverranno l’amministrazione comunale e le forze dell’ordine


domenica, 15 luglio 2018, 11:46

Ad Altopascio si ride con Paolo Hendel e tanti altri artisti toscani

Teatro comico a trecento sessanta gradi per il festival teatral - gastronomico “Utopia del Buongusto”. Lunedì 16 luglio alle 21,30 in Piazza Ricasoli ad Altopascio (Lucca) va in scena lo spettacolo “Toscanacci: risate ed altri anticorpi”.


sabato, 14 luglio 2018, 16:12

Casa confiscata alla 'ndrangheta: il sindaco D'Ambrosio scrive a Salvini e a Rossi

Casa di Spianate confiscata alla 'ndrangheta: il sindaco di Altopascio, Sara D'Ambrosio, scrive al ministro dell'interno, Matteo Salvini, e al presidente della Regione Toscana, Enrico Rossi


sabato, 14 luglio 2018, 15:02

Pentastellati: "Come buttare via 22 mila euro dei cittadini"

Il gruppo consiliare 5 Stelle di Capannori attacca la delibera della giunta Menesini con cui è stato attribuito uno stipendio di 22 mila euro al capo ufficio stampa


sabato, 14 luglio 2018, 14:48

Snaitech, Fiom Cgil contro azienda e altri sindacati

Il segretario generale Fiom Cgil Lucca Mauro Rossi interviene in merito alla vicenda Snaitech ribadendo che il sindacato non accetterà mai quanto stabilito dall'azienda e sottoscritto dalle altre sigle sindacali