Anno 7°

mercoledì, 20 febbraio 2019 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Piana

Cresce il controllo di vicinato sul territorio: i gruppi formati dai cittadini hanno raggiunto quota 11

mercoledì, 14 marzo 2018, 13:55

Si estende a Capannori il sistema del 'Controllo di Vicinato' promosso a partire dal giugno scorso dall'amministrazione comunale in seguito ad un accordo con la Prefettura di Lucca per aumentare la sicurezza sul territorio attraverso una stretta collaborazione tra cittadini, amministrazione, polizia municipale e le altre forze dell'ordine. Grazie anche alle assemblee pubbliche sulla sicurezza urbana organizzate dal Comune in corso sul territorio il progetto ha fatto registrare nuove adesioni e attualmente i gruppi di controllo di vicinato hanno raggiunto quota 11. I gruppi del Controllo di vicinato sono attivi a Lunata (via dei Giomi); Guamo (via di Pontestrada, via di Pettinaglio, via Fillungo, via Nuova; Capannori (via per corte Pellegrini, via della Libertà; Marlia (via Giacomo Puccini, via S.Donnino) Badia di Cantignano (via di Badia); Colle di Compito (via delle Forbici e via del Molino Vecchio).  Crescono anche le adesioni da parte dei cittadini ad un'altra azione promossa daLl'ente di piazza Aldo Moro per aumentare la percezione di sicurezza della popolazione “Whatsappiamo sicurezza” che attualmente vede la presenza di 35 gruppi whatsapp praticamente uno per ogni frazione per un totale di circa 700 iscritti.

“I dati ci dicono che i progetti da noi attivati sulla sicurezza stanno dando buoni risultati e stanno coinvolgendo un alto numero di cittadini sia per quanto riguarda il controllo di vicinato che 'Whatsappiamo sicurezza'- afferma l'assessore alla sicurezza urbana LiaMiccichè -. Un tema sensibile e molto sentito dai cittadini quello della sicurezza al quale la nostra amministrazione sta prestando da tempo grande attenzione attivando misure concrete che oggi stanno dando i loro frutti perchè sul territorio si sta creando una vera rete tra cittadini e istituzioni con l'obiettivo di aumentare la percezione di sicurezza e quindi migliorare la qualità della vita della comunità. Alla base di tutto il 'Pacchetto sicurezza' e del percorso partecipativo che stiamo portando avanti con le assemblee sul territorio c'è il concetto che una comunità coesa che comunica al suo interno e con le istituzioni sia una comunità più sicura”.

Il controllo di vicinato prevede l’auto-organizzazione tra vicini per controllare l’area intorno alle proprie abitazioni e prevede una stretta collaborazione tra cittadini, polizia municipale e forze dell'ordine. I cittadini volontari non hanno alcuna autonomia operativa, perché il loro compito è esclusivamente quello di segnalare a chi di competenza situazioni sospette. Nelle frazioni interessate dal progetto di promozione di sicurezza urbana sono installati cartelli con scritto ‘Qui si svolge il controllo di vicinato’ che hanNo come scopo quello di far sapere a chiunque passi nell’area interessata dal controllo che la sua presenza non passerà inosservata e che quindi dovrebbero servire da deterrente. Per formare un gruppo di controllo di vicinato è necessario compilare un apposito un modulo presente sul sito del Comune che va protocollato all'Urp del Comune o consegnato agli uffici della polizia municipale.

I gruppi WhatsApp sono suddivisi per frazioni o zone all'interno dei quali i cittadini possono segnalare movimenti e persone sospetti e situazioni di potenziale pericolo al fine di garantire più sicurezza sul territorio. Ciascun gruppo è amministrato e tenuto sotto controllo dalla polizia municipale, che può così decidere quali accorgimenti prendere in base ai messaggi ricevuti e se inviare sul posto una pattuglia.
Per chi ancora volesse iscriversi al servizio 'Whatsappiamo sicurezza' basta inviare una email all'indirizzo sicurezza@comune.capannori.lu.it, indicando il proprio nominativo, indirizzo, frazione, e numero di cellulare.

 


Questo articolo è stato letto volte.


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


q3


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


il casone


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


Altri articoli in Piana


martedì, 19 febbraio 2019, 16:44

Welfare, siglato l’accordo fra comune e sindacati: nel 2019 destinati 9 milioni e 352 mila euro alla spesa sociale e per servizi alla persona

Rinnovato l’impegno dell’amministrazione Menesini per mantenere elevato il livello dei propri servizi ai cittadini e sostenere le famiglie più in difficoltà. Nel 2019 saranno disponibili maggiori risorse per l’erogazione dei contributi in conto affitto, aumenterà la soglia Isee per accedere alle agevolazioni e le agevolazioni tariffarie saranno inserite direttamente in...


martedì, 19 febbraio 2019, 16:03

CasaPound: "Via Masini a Marlia aspetta ancora l'intervento promesso dall'amministrazione Menesini"

La sezione capannorese di CasaPound Italia, segnala e denuncia il grave stato di abbandono di alcune strade del territorio comunale dove da tempo latita l'intervento delle squadre dei servizi municipali di pulizia e manutenzione del fondo stradale


martedì, 19 febbraio 2019, 14:57

Qualità dell'aria: caminetti spenti e restrizioni alla circolazione dei veicoli più inquinanti da mercoledì a venerdì

Visti gli sforamenti dei valori consentiti di polveri sottili registrati negli ultimi giorni e il perdurare delle condizioni meteo critiche, favorevole all'accumulo degli inquinanti nell'atmosfera, il Comune di Capannori, a tutela della salute dei cittadini, ha emesso una nuova ordinanza relativa alla circolazione dei veicoli e al riscaldamento domestico valida...


martedì, 19 febbraio 2019, 14:17

Iniziati i lavori di restauro alla Porta dei Mariani

Iniziati oggi i lavori di restauro alla Porta dei Mariani, uno dei monumenti storici di Altopascio. L'intervento, sostenuto dall'amministrazione D'Ambrosio, consentirà di mettere in sicurezza l'edificio, luogo-simbolo del territorio e lasciato per molti anni in uno stato di incuria e di abbandono.


martedì, 19 febbraio 2019, 12:41

Ad Artemisia il seminario "Paura e speranza"

Prosegue il ciclo di incontri "Le emozioni che muovono il mondo', promosso dal comune con la partecipazione del Cineforum Ezechiele 25,17, del Liceo scientifico Majorana, dei Volontari Nati per Leggere Toscana e la collaborazione del Corso di studi in Filosofia dell'Università di Pisa con l'obiettivo di indagare il mondo degli...


martedì, 19 febbraio 2019, 11:44

Il corso di laurea magistrale in scienze ambientali in visita a Capannori per studiare i "Rifiuti Zero"

La politica dei “Rifiuti Zero” di Capannori continua a fare scuola. Nei giorni scorsi docenti e studenti del corso di laurea magistrale di Scienze Ambientali dell’Università di Pisa hanno incontrato l’amministrazione Menesini per approfondire le buone pratiche relative sulla raccolta differenziata e sul riuso