Anno 7°

mercoledì, 20 marzo 2019 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Piana : capannori

Miccichè sul voto in consiglio sull’hangar: “Quando si amministra non ci si può permettere l’astensione”

lunedì, 16 aprile 2018, 14:04

"Il Movimento 5 Stelle non ha avuto il coraggio di compiere una scelta nell'interesse della comunità e invece che ammettere la mancanza di forza preferisce come al solito nascondersi dietro gli iter burocratici. Sulla vicenda della realizzazione di un hangar nell'area del demanio militare, infatti, tutte le forze politiche che siedono in consiglio comunale (Pd, Capannori2020, I Moderati, Scelta Popolare, Forza Italia, Udc, Alternativa Civica di centrodestra, Gruppo Misto) hanno condiviso la preoccupazione per un'opera molto impattante, visto che la struttura ipotizzata dai Militari è alta circa 28 metri, vale a dire molto più di quanto abbia mai previsto il regolamento urbanistico di Capannori in tutta la sua storia, eccetto i consiglieri comunali del M5S che si sono astenuti al momento della votazione".

Con queste parole l'assessore alle politiche giovanili Lia Miccichè torna sulla questione dell'hangar di Tassignano, che è stato dibattuto in un Consiglio Comunale ad hoc lo scorso venerdì, e che ha visto il civico consesso esprimere unanimemente un 'no' alla realizzazione di una struttura così alta sul territorio capannorese. 

"Quando il Consiglio Comunale supera le divergenze politiche nell'interesse della comunità è una vittoria dei cittadini – prosegue Miccichè –. Questo è successo a Capannori e mi dispiace molto che i consiglieri comunali del M5S non siano stati in grado di prendere una posizione su una questione di tale portata. Non hanno detto 'si' e non hanno detto 'no'. Hanno scelto la strada dell'astensione, quella che quando governi non puoi mai permetterti. Mi dispiace perché avendo la delega alle politiche giovanili molto spesso mi confronto con adolescenti e giovani e so quanto abbiano bisogno di vedere in municipio persone coraggiose, pronte a fare battaglia contro chiunque pur di difendere il proprio territorio e la propria comunità. Il sindaco Luca Menesini ha chiesto a tutto il Consiglio Comunale di avere la forza e di dimostrare il coraggio di dire un secco 'no' a un'Istituzione nazionale quale quella dei Militari per salvaguardare Capannori. Il sindaco ci ha chiesto di unirci a lui e l'appello che è stato accolto da tutti, eccetto che dal M5S che ha deciso di astenersi, giustificando la propria scelta con motivazioni di forma. Un'occasione di collaborazione persa. Mi auguro che in futuro anche i consiglieri del M5S riescano a prendere una decisione insieme agli altri, nell'interesse di Capannori".    


Questo articolo è stato letto volte.


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


q3


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


il casone


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


Altri articoli in Piana


mercoledì, 20 marzo 2019, 16:08

Boschi (CasaPound) sul raddoppio della ferrovia: "Il Comune risparmi i soldi degli interventi stradali superflui e li metta se necessario a disposizione di chi subirà gli espropri"

Questo il commento del candidato sindaco di CasaPound Italia Daniele Boschi in merito al raddoppio della ferrovia Lucca-Pistoia, discusso ieri in consiglio comunale


mercoledì, 20 marzo 2019, 14:51

Raddoppio ferroviario e sottopassi, via libera dal consiglio comunale

Il sindaco Menesini: "Un'opera di portata storica. Mai a Capannori si sono concretizzate infrastrutture così importanti che avessero lo scopo di tutelare i centri abitati e di togliere i tir dai paesi"


mercoledì, 20 marzo 2019, 13:23

Capannori, proteste in consiglio per il via libera al raddoppio ferroviario

Il comitato Pieve San Paolo e l'associazione Piana per l'uomo hanno protestato ieri sera a Capannori durante la seduta di consiglio comunale e, nel tardo pomeriggio di oggi, hanno diffuso il seguente comunicato


mercoledì, 20 marzo 2019, 13:16

Ad Artemisia la presentazione del libro "Mi ritorni in mente. Lucchese tra storia e leggenda"

Venerdì 22 marzo alle ore 17.30 al polo culturale Artémisia a Tassignano è in programma la presentazione del libro "Mi ritorni in mente. Lucchese tra storia e leggenda" (Tralerighe libri) scritto dai giornalisti Duccio Casini, per molti anni redattore de "Il Tirreno", adesso collaboratore de "La Gazzetta dello Sport" e...


mercoledì, 20 marzo 2019, 12:10

Svolta Comune: "Raddoppio ferroviario, difficoltà per i cittadini"

I consiglieri comunali Marchi, Celli e Martinelli, a nome di tutto il gruppo di "Svolta Comune", intervengono per esprimere alcune considerazioni in merito all'esito del consiglio comunale di ieri


martedì, 19 marzo 2019, 17:28

Assi Viari: CasaPound ha presentato osservazioni ad Anas

CasaPound Italia, sezione Piana di Lucca, ha inviato oggi ad Anas le proprie osservazioni sul 1° stralcio del progetto degli Assi Viari. Il movimento, che correrà anche alle prossime elezioni amministrative di Capannori, ha proposto ad Anas alcune migliorie riguardanti principalmente il sistema delle rotatorie e la ricaduta su abitazioni...