Anno 7°

lunedì, 17 giugno 2019 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Piana

Mercatone Uno: la Regione, insieme ai comuni, alla Provincia e ai sindacati, porta la vertenza al ministero

giovedì, 14 giugno 2018, 15:25

Incontro con la proprietà e poi tavolo al Ministero del lavoro e dello sviluppo economico per trovare una soluzione sostenibile e adeguata alle esigenze di tutte le parti in causa.

Sono queste le due novità principali emerse dal tavolo regionale che si è tenuto questa mattina (giovedì 14) nella sede della Regione Toscana alla presenza del Consigliere del Presidente per le questioni del lavoro, Gianfranco Simoncini, del sindaco di Altopascio, Sara D'Ambrosio, dell'assessore comunale con delelga alle attività produttive, Andrea Pellegrini, del consigliere provinciale, Nicola Boggi, e del consigliere comunale di Lucca, Roberto Guidotti. Presenti anche le organizzazioni sindacali.

«A fine mese, il 22, i sindacati incontreranno l'azienda – spiega D'Ambrosio - La Regione, inoltre, di concerto con le amministrazioni locali, sia comunale che provinciale, si farà carico di convocare l'incontro con l'azienda e poi con il Ministero del lavoro, per portare la vertenza su un piano nazionale. Il tavolo regionale resta attivo per tutto il periodo, così da seguire e monitorare gli sviluppi futuri. La partita è infatti aperta e ci sono da sciogliere un po' di questioni: l'interesse della nuova azienda per il sito di Altopascio e, in particolare, il piano occupazionale e industriale che vuole sviluppare; le clausole di non concorrenza con la proprietà dell'immobile altopascese; il percorso futuro, a partire dalla valutazione delle altre realtà che possono essere interessate all'utilizzo dell'area, visto che il sito di Altopascio è molto vasto. Da parte nostra resta come obiettivo principale la salvaguardia dei posti di lavoro e il mantenimento del punto commerciale ad Altopascio. Come per le altre vertenze che abbiamo seguito in questi due anni, l'attenzione è massima e stiamo conducendo un lavoro costante, che coinvolge anche l'amministrazione provinciale e quella del comune capoluogo, per arrivare alla soluzione migliore per tutti».

 


Questo articolo è stato letto volte.


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


auditerigi


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


il casone


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


Altri articoli in Piana


domenica, 16 giugno 2019, 15:12

Caruso (Lega): “A Capannori la sinistra è affetta da bulimia di potere”

Il consigliere comunale della Lega Domenico Caruso interviene dopo il consiglio comunale di insediamento svoltosi ieri a Capannori


domenica, 16 giugno 2019, 09:49

Per Lucca e I Suoi Paesi: "Assi viari, no politica dello struzzo"

Per Lucca e I Suoi Paesi interviene in merito al tema della mobilità dopo la lettera inviata dal sindaco Menesini al primo cittadino di Lucca, Alessandro Tambellini


sabato, 15 giugno 2019, 15:50

"Dipendenti comunali sempre sotto esame"

"Ancora non si sono spente le sirene delle ultime elezioni amministrative, che già il canto dell'usignolo echeggiam Nessuno di noi sapeva che la segreteria del sindaco Menesini fosse così partecipe con i cittadini con un servizio di collegamento con il cittadino che copre 24 ore al giorno".


sabato, 15 giugno 2019, 14:38

Stop alle infiltrazioni d'acqua: nuova copertura per la palestra comunale di Altopascio

Continua l'attenzione dell'amministrazione comunale per gli impianti sportivi: oltre alla palestra, sono già stati realizzati importanti interventi nei campi sportivi di Altopascio, Marginone e Badia Pozzeveri


sabato, 15 giugno 2019, 12:45

Successo del talk show del Giugno Porcarese sui 100 anni del Cavanis

Nemmeno un po' di pioggia in avvio ha frenato il grande entusiasmo dei porcaresi che ieri sera hanno partecipato in massa alla serata del Giugno Porcarese dedicata alla sua massima Istituzione religiosa, l'Istituto dei Padri Cavanis, che proprio 100 anni fa hanno messo piede per la prima volta in paese


sabato, 15 giugno 2019, 12:43

Parte la sostituzione delle pietre danneggiate in via della Chiesa

Partono mercoledì 19 giugno e si concluderanno entro sabato 22 i lavori di sostituzione delle pietre danneggiate lungo via della Chiesa. Un intervento programmato da tempo dall'amministrazione guidata dal sindaco Leonardo Fornaciari per mettere in sicurezza un tratto di viabilità che si trova proprio al centro del paese