Anno 7°

sabato, 23 febbraio 2019 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Piana

Allarme lupi nel Capannorese, interrogazione di Marchetti (FI) in regione

venerdì, 13 luglio 2018, 12:02

Prima l’avvistamento di un esemplare lupoide, poi il grido di dolore degli allevatori costretti anche a turni di guardia notturni per proteggere le loro greggi: nel Capannorese è ormai allarme lupo, con una percezione che per chi opera nel settore zootecnico ha i contorni dell’emergenza. E la Regione che fa? «Dal 2014 sigla accordi, risulta impegnata da mozioni, scrive al governo… sì ma intanto l’allarme cresce, le aziende chiudono e gli allevatori lamentano di essere lasciati soli. Non è così che si può convivere con un predatore potente e protetto come il lupo»: l’osservazione critica arriva dal Capogruppo di Forza Italia in Consiglio regionale Maurizio Marchetti che stamattina, non per la prima volta da che siede al Palazzo del Pegaso, ha preso carta e penna per tornare a scrivere un’interrogazione in cui chiede lumi alla giunta regionale su azioni «promesse ma evidentemente o mai attuate o inefficaci».

Monitoraggi genetici, campagne di sterilizzazione sui soggetti ibridi: tutte misure via via previste dei cui risultati Marchetti oggi chiede conto: «Sì perché la prima cosa da fare – osserva il Capogruppo azzurro che a Lucca è anche il coordinatore provinciale del suo partito – è rendere distinguibili i lupi Canis lupus, specie protetta e tutelata, dagli esemplari ibridati col cane. Ciò consente da un lato di monitorare con efficacia la nostra fauna selvatica e gli individui a quattro zampe presenti sui nostri territori, dall’altro di tutelare il lupo Canis lupus nella sua purezza genetica, dall’altro ancora, infine, di intervenire o in contrasto al randagismo laddove si registrino gruppi di cani vaganti o nel rendere inoffensivi gli ibridi attraverso cattura e sterilizzazione. Altrimenti si alimenta un allarme nei confronti del lupo ma generalizzando, perché attualmente non è possibile sapere se gli attacchi provengano da lupi propriamente detti, da popolazioni ibridate o da cani vaganti inselvatichiti».

Gli strumenti normativi esistono e Marchetti nel suo atto li ripassa in rassegna. «A partire – ricorda – da un Accordo Regione, enti locali e Asl del luglio 2014 sui cui contenuti la giunta regionale è stata nuovamente impegnata con la nuova legislatura, nel luglio 2015. Lì si prevedevano i monitoraggi genetici e si sollecitavano campagne di sterilizzazione sugli esemplari ibridi. Che fine hanno fatto quelle azioni?», domanda Marchetti alla giunta regionale.

Sin qui il fronte con la coda. Poi c’è quello degli allevatori per i quali l’esponente di Forza Italia invoca maggiore sostegno anche attraverso misure di incentivo alla difesa passiva, punto già esplicitato con precedente interrogazione, ma anche, più in generale, «misure strategiche ulteriori e/o alternative agli indennizzi dei danni da predatore […] per scongiurare il deterioramento di un settore produttivo che genera filiere economiche importanti e caratterizzanti per il sistema economico, per il territorio, per la tradizione e per la riconoscibilità della Toscana in Italia e all’estero».


Questo articolo è stato letto volte.


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


q3


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


il casone


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


Altri articoli in Piana


venerdì, 22 febbraio 2019, 20:04

"Furti a raffica di giorno in pieno centro: ma dove sono le tanto sbandierate nuove telecamere?"

Se lo domandano Francesco Fagni e Simone Marconi del gruppo Lega Nord a seguito di un furto di 700 paia di occhiali sottratti da un'auto in pieno centro


venerdì, 22 febbraio 2019, 19:10

Sottopasso ferroviario e raddoppio: Ferrovie incontra i cittadini interessati dagli espropri ad Altopascio

Sottopasso e raddoppio ferroviario di Altopascio, continuano gli incontri mirati, rivolti ai cittadini interessati dagli espropri. Per prendere appuntamento, infatti, è possibile rivolgersi all'Urp del Comune


venerdì, 22 febbraio 2019, 15:59

Rinnovata la convezione tra il comune e la filarmonica Puccini di Montecarlo

Rinnovata per il prossimo triennio 2019-21 la convezione tra il Comune e la Societa Filarmonica G. Puccini di Montecarlo, volta a disciplinare i reciproci rapporti ed attività all'interno della comunità montecarlese


venerdì, 22 febbraio 2019, 14:24

Sabato il funerale di Matteo Ferlenda

Si terrà sabato 23 febbraio alle ore 15 il funerale di Matteo Ferlenda, il 15enne deceduto nel tragico incidente stradale avvenuto a Lunata (Capannori) intorno alla mezzanotte tra sabato 16 febbraio e domenica 17


venerdì, 22 febbraio 2019, 14:05

Viabilità Collodi, Villa Basilica nel protocollo d'intesa per la variante

Oltre a quello di Villa Basilica, il protocollo prevede la presenza dei comuni di Pescia, e Capannori, delle province di Pistoia e Lucca e della regione Toscana. È stato lo stesso Sindaco Ballini, presente in rappresentanza della Provincia di Lucca a un incontro tra le parti in causa, a chiedere...


venerdì, 22 febbraio 2019, 13:05

Capannori, iniziati i lavori dei nuovi attraversamenti pedonali rialzati

Pedoni più protetti a Capannori grazie a una nuova serie di attraversamenti rialzati che l'amministrazione Menesini sta realizzando. Il primo cantiere ha aperto stamani (venerdì) in via del Popolo nella frazione capoluogo