Anno 7°

martedì, 20 novembre 2018 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Piana

Canali irrigui e cassa d'espansione al servizio di Capannori grazie al consorzio di bonifica 1 Toscana Nord

mercoledì, 11 luglio 2018, 13:57

di andrea salerno

I canali irrigui del capannorese, fondamentali per l'irrigazione delle colture e per far defluire l'acqua senza creare allagamenti, verranno rimessi a nuovo grazie ad un'opera di manutenzione che verrà effettuata dal Consorzio di bonifica 1 Toscana Nord. Oltre ai lavori sui canali, saranno eseguite delle perizie geologiche in previsione della realizzazione di una nuova cassa d'espansione sul rio Casale.

Dato il cospicuo avanzo di amministrazione prodotto dal consorzio di bonifica, di circa 3 milioni, è stato possibile stanziare una cifra complessiva di 285mila euro, dei quali, 225mila destinati alla cura dei canali e allo scavo di nuovi, mente i restanti 60mila saranno deputati alla realizzazione delle perizie necessarie per progettare la cassa d'espansione.

“I 400 chilometri di reticoli idraulici – ha esordito il sindaco di Capannori Luca Menesini – sono stati, e tutt'ora rappresentano, una ricchezza fondamentale per la piana lucchese. Essi, data la scarsità di canali naturali nel territorio, hanno consentito ai contadini di irrigare i propri campi in estate, mentre in inverno proteggevano dagli straripamenti”.

Queste operazioni mirano a mettere in sicurezza il territorio, e la cassa d'espansione, oltre a fungere da completamento alla messa in sicurezza del rio Caprio e del rio Casale, tutelerà da alluvioni molte altre zone contigue come, per esempio, Porcari, la via Romana e l'area di Salanetti.

“I corsi d'acqua, ed in particolare il canale Nuovo, garantiscono un sostanzioso apporto alla falda sottostante, che in tal modo non viene utilizzata dalle cartiere e dunque contribuisce a rende i terreni più fertili – ha affermato Ismaele Ridolfi, presidente del consorzio di bonifica -. I canaletti saranno impermeabilizzati e scavati, in maniera da eliminare i depositi sul fondo, che ostacolano lo scorrere dell'acqua”.

Una volta, difatti, i contadini provvedevano alla rimozione dei depositi, ma adesso nessuno se ne occupa più. Perciò si rende necessario un intervento degli enti pubblici.

Il presidente del consiglio comunale Claudio Ghilardi, ha espresso soddisfazione per l'operato dei consorzi di bonifica che, a suo avviso, apportano consistenti benefici ai territori. “Dopo la mala gestione che si è avuta negli anni novanta e all'inizio del duemila, adesso c'è molta più attenzione alla cura dell'ambiente” - ha chiosato Ghilardi.

Le operazioni di manutenzione dei canali irrigui partiranno entro la fine di settembre. Per l'intera stagione autunnale e invernale, per di più, verranno spostati alcuni operai che solitamente operano in Versilia, per far si di ottimizzare il lavoro nei territori controllati dal consorzio di bonifica 1 Toscana Nord.


Questo articolo è stato letto volte.


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


scopri la Q3


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


il casone


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


Altri articoli in Piana


lunedì, 19 novembre 2018, 19:53

Menesini in piena campagna elettorale e il centrodestra si fa le seghe: aridatece Giorgino

Elezioni amministrative nella primavera del 2019: l'attuale sindaco corre come un treno, le forze dell'opposizione dormono sonni profondi, qualcuno vorrebbe un clamoroso ritorno


lunedì, 19 novembre 2018, 16:26

Scomparsa di due imprenditori altopascesi, Roberto Tambellini e Danilo Panichi: il cordoglio dell'amministrazione comunale

Il sindaco di Altopascio, Sara D'Ambrosio, e l'intera amministrazione comunale esprimono cordoglio e dispiacere per la scomparsa di due imprenditori altopascesi, noti e affermati sul territorio: Roberto Tambellini, fondatore della Tambellini & C.


lunedì, 19 novembre 2018, 15:20

Villa Basilica, in arrivo 200mila dal Ministero dell'Interno per l'impianto di videosorveglianza

L'amministrazione ha individuato 14 punti strategici lungo tutto il territorio comunale nei quali andare ad aumentare il livello di controlli e garantire maggiore sicurezza a tutti i cittadini. Ne sono stati selezionati tre a Villa Basilica, due sull'Altopiano delle Pizzorne, e uno rispettivamente alla Rocca, Duomo, Guzzano, Botticino, Ponte a...


lunedì, 19 novembre 2018, 15:12

All'auditorium una selezione guidata di Bohème a cura del Circolo Alfredo Catalani

Proseguono gli appuntamenti annuali organizzati dal "Circolo Amici della musica Alfredo Catalani". Sabato 24 novembre (ore 21.15) all'Auditorium Vincenzo Da Massa Carrara di Porcari, si produce un nuovo frutto del progetto "L'opera in sessanta minuti", ideato e realizzato dallo stesso Circolo Catalani


lunedì, 19 novembre 2018, 14:04

A Vauro il premio Lucca Underground Festival 2018

Sala di Artè gremita di pubblico, sabato 17 novembre, per il gran finale di 'Lucca Underground Festival 2018' in occasione dell'incontro con Vauro Senesi, in arte Vauro, il vignettista satirico già ospite di trasmissioni televisive come 'Anno Zero' e 'Servizio Pubblico', al quale, durante l'incontro, è stato conferito il Premio...


lunedì, 19 novembre 2018, 12:29

Meno buche nelle strade grazie alla sigillatrice di crepe: a Capannori partita la sperimentazione

Via alla sperimentazione di una sigillatrice delle crepe stradali. Si tratta di un macchinario molto utilizzato nei Paesi del nord Europa, che in Toscana viene utilizzato per la prima volta a Capannori in collaborazione con una ditta del territorio