Anno 5°

mercoledì, 18 luglio 2018 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Piana

Vertenza Snaitech, assemblea dei lavoratori

venerdì, 13 luglio 2018, 19:31

Ieri, giovedì 12 luglio, nella sede Snaitech di Porcari, dopo l'incontro con l'azienda, si sono tenute le assemblee di sito per tutti i lavoratori. Hanno partecipato i dirigenti sindacali di UILM (UIL) FIM (CISL) per il settore Metalmeccanico UILTUCS (UIL) e FISASCAT (CSL) per il settore commercio.

L'assemblea si è resa necessaria per fare un resoconto dell'incontro tenutosi a Roma nella sede Snaitech tra azienda e organizzazioni sindacali che aveva all'ordine del giorno il cambio di contratto dal CCNL dell'industria metalmeccanica a quello del terziario e la possibilità di un'ulteriore proroga del contratto di secondo livello (scaduto a marzo 2018) fino ad ottobre 2018. Il vertice serviva inoltre per fare chiarezza su alcune diversità di vedute della delegazione trattante accreditata a sedersi al tavolo.

Riguardo al contratto di secondo livello, l'assemblea ha dato mandato all'unanimità alla RSU e alla RSA aziendale di procedere alla firma della proroga, per non correre il rischio di perdere un sostanzioso premio di risultato e tutti i benefit correlati.

Mentre per quel che riguarda il passaggio al CCNL del terziario, abbiamo ribadito che la decisione unilaterale di Snaitech di recedere dal CCNL Metalmeccanici, applicato alla maggior parte dei lavoratori di quest'azienda, è una questione molto rilevante e delicata sia perché incide sul piano dei rapporti sindacali sia perché il contratto collettivo incide nella disciplina dei rapporti individuali di lavoro. Allo stesso tempo, riteniamo inopportuno "lasciar fare all'azienda", e che "continuare a sedersi ad un tavolo" è un obbligo verso i lavoratori, i quali devono essere tutelati indipendentemente dalle eventuali iniziative legali intraprese e dal contratto che sarà applicato.

Solo andando avanti nella trattativa possiamo confrontarci e discutere le differenze dei due CCNL cercando di trasferire i trattamenti di miglior favore nel nuovo contratto (sempre che ce ne siano). Staccarsi dalla discussione potrebbe voler dire dare carta bianca all'azienda che ha ribadito l'intenzione di procedere al cambio.

Per questo riteniamo fondamentale, per il bene di tutti i lavoratori ritrovare un'unità di vedute tra tutte le sigle sindacali e andare avanti unitariamente su scelte condivise, in considerazione che anche su questo punto l'assemblea ha dato mandato alla RSU e alla RSA aziendale e alle organizzazioni sindacali presenti di continuare la trattativa a partire dall'incontro già in calendario il 19 luglio. Come organizzazioni sindacali ci siamo prese l'impegno di relazionare i lavoratori dopo ogni riunione per tenerli aggiornati sullo stato di avanzamento dei temi discussi.


Questo articolo è stato letto volte.


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px



prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


il casone


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


Altri articoli in Piana


caffe_monica


martedì, 17 luglio 2018, 20:46

FdI Capannori: "Nuova sede per il centro islamico, si interpellino i cittadini"

Il circolo Fratelli d'Italia Capannori interviene dopo la notizia della nuova trattativa che vedrebbe coinvolta l'associazione culturale islamica di Capannori, alla ricerca di un luogo dove spostare la propria 'sede'


martedì, 17 luglio 2018, 14:11

Un tuffo nel medioevo, nella musica e nel teatro: ecco la terza settimana del Luglio altopascese

Grande attesa soprattutto per sabato e domenica (21 e 22 luglio), quando il centro di Altopascio sarà animato dalle rievocazioni di "Altopascio Medievale", mentre a Badia Pozzeveri per la prima volta uno spettacolo teatrale sarà portato in scena proprio all'interno degli scavi archeologici dell'antica abbazia


martedì, 17 luglio 2018, 12:39

Al via la rassegna "L'altro scrigno di Pandora - Cose belle a Capannori"

Il parco pubblico "Pandora" a Segromigno in Monte, vera oasi di bellezza grazie alla sua originale architettura verde a costituita da archi in salice vivo, diventerà per dieci giorni lo scenario di una serie di iniziative culturali che vanno sotto il nome "L'altro scrigno di Pandora-cose belle a Capannori"


lunedì, 16 luglio 2018, 13:47

Partiti i lavori per riqualificare l'area dell'ex casello autostradale di Carraia

L'ex casello autostradale di Carraia entro l'autunno diventerà uno spazio pubblico a disposizione dei cittadini, circondato da un ampio parco verde, con un nuovo sagrato davanti alla chiesa e il parcheggio già realizzato. Ad annunciarlo è il sindaco di Capannori Luca Menesini


lunedì, 16 luglio 2018, 10:02

Ad Altopascio un incontro pubblico per difendersi dalle truffe dei falsi addetti dell’acquedotto

Si terrà alla Sala dei Granai mercoledì 18 luglio. Sostegno all’iniziativa da parte dei sindacati pensionati. Interverranno l’amministrazione comunale e le forze dell’ordine


domenica, 15 luglio 2018, 11:46

Ad Altopascio si ride con Paolo Hendel e tanti altri artisti toscani

Teatro comico a trecento sessanta gradi per il festival teatral - gastronomico “Utopia del Buongusto”. Lunedì 16 luglio alle 21,30 in Piazza Ricasoli ad Altopascio (Lucca) va in scena lo spettacolo “Toscanacci: risate ed altri anticorpi”.