Anno 7°

domenica, 23 febbraio 2020 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Piana : capannori

Rinnovato il gemellaggio con Losheim Am See a 25 anni dalla stipula

mercoledì, 29 agosto 2018, 16:11

Era il 1993 quando i comuni di Capannori e Losheim am See (Germania) stipularono un patto di gemellaggio. Ieri (martedì 28 agosto) nel venticinquesimo anniversario, i sindaci Luca Menesini e Lothar Christ hanno rinnovato l’intesa durante una cerimonia che si è svolta a Palazzo Boccella a San Gennaro.

“Noi sindaci di Capannori e Losheim – si legge nel documento sottoscritto – invitiamo nel giorno del 25° anniversario di questo gemellaggio tutti i cittadini, le associazioni, i gruppi e la gioventù dei nostri Comuni a continuare a collaborare in maniera attiva. Ci impegniamo solennemente a continuare anche in futuro a curare relazioni durevoli tra le nostre comunità nello spirito di reciproca stima, tolleranza e fraternità nell’intento di fornire così il nostro contributo anche all’amicizia italo-tedesca e all’integrazione europea”.

Erano presenti alla cerimonia anche una delegazione del comune tedesco nonché gli ex sindaci Olivo Ghilarducci e Michele Martinelli, amministratori attuali e del passato, consiglieri comunali, rappresentanti degli istituti comprensivi di Lammari e Camigliano e delle associazioni.

Alla cerimonia stamani (mercoledì) è seguita la scopertura, alla presenza dei due primi cittadini, di un cartello stradale indicante il gemellaggio tra i due Comuni situato all’ingresso di Capannori. Inoltre al Camellietum Compitese di Sant’Andrea di Compito è stata piantumata una camelia in onore di questo anniversario di gemellaggio.

Il gemellaggio tra Capannori e Losheim am See fu stipulato nel 1993 dal sindaco Olivo Ghilarducci su spunto di Ilio Micheloni, allora preside della scuola media di Lammari, che da tempo aveva stretto una collaborazione con il comune tedesco. Nel corso degli anni sono state compiute molte attività che hanno portato a un proficuo scambio culturale. L’attività prosegue ancora oggi grazie anche al coinvolgimento dell’istituto comprensivo di Camigliano.

 

 


Questo articolo è stato letto volte.


tambellini


tuscania


toscano


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


auditerigi


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


il casone


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


Altri articoli in Piana


sabato, 22 febbraio 2020, 16:09

Al Teatro dei Rassicurati di Montecarlo quinto appuntamento della stagione teatrale amatoriale

La Compagnia Experia metterà in scena “Questa è la guerra!” commedia scritta da Andrea Ade Visibelli e diretta da Tiziano Rovai


sabato, 22 febbraio 2020, 12:04

Al via la riqualificazione del palazzo comunale

Del Carlo: "Con questo intervento renderemo la sede comunale un luogo sempre più aperto e a disposizione della comunità". Sarà anche realizzato un nuovo ingresso centrale, riqualificato il Punto informazioni e ampliata la sala d'attesa dell'Urp


venerdì, 21 febbraio 2020, 23:44

Incidente stradale a Porcari, cinque feriti: un'auto fugge

Un incidente stradale con cinque feriti è avvenuto nel tardo pomeriggio di oggi intorno alle 18.30 a Porcari sul viale Puccini


venerdì, 21 febbraio 2020, 17:16

Abbatte una sbarra del passaggio a livello e fugge: identificato e sanzionato

L'episodio è avvenuto mercoledì scorso ad Altopascio, all'altezza del passaggio a livello della via Francesca Romea, snodo della viabilità non solo per la cittadina del Tau, ma in generale per tutta la Piana


venerdì, 21 febbraio 2020, 14:17

Il pre-partita del ds Dal Porto: "La prima squadra del Tau è pronta a incontrare il Castelfiorentino"

Nuova domenica, nuova partita. L'appuntamento per la prima squadra del Tau Calcio Altopascio è con il Castelfiorentino, settima in classifica e forte di diversi risultati positivi nelle ultime giornate


venerdì, 21 febbraio 2020, 14:07

Pietro Luigi Biagioni scelto come direttore del museo Athena di Capannori

Il suo lavoro sarà in continuità, e in collaborazione, con le tre associazioni che già contribuiscono a rendere fruibile il museo. L'assessore alla cultura Cecchetti: "Siamo molto soddisfatti di poter contare su una persona di indubbia esperienza e professionalità"