Anno 7°

sabato, 19 gennaio 2019 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Piana

Sciopero delle donne delle pulizie al Comune di Capannori

sabato, 15 settembre 2018, 16:02

"Lunedì prossimo sarà sciopero delle donne delle pulizie al Comune di Capannori, il motivo è il ritardo e parzialità dei pagamenti da parte dell'azienda. La ditta è la ISS di Padova che si è aggiudicata l'appalto delle pulizie del Comune di Capannori ed altri servizi già da qualche anno, ma un paio di anni fa sono cominciati i problemi". Esordisce, così, il sindacalista della Uil Massimiliano Bindocci.

"La ditta - spiega Bindocci - era rimasta indietro con il pagamento degli stipendi di diversi mesi, ma con una continua pressione sindacale si era rimessa in pari, ora da qualche mese sono ricominciati i problemi. Infatti lo stipendio viene pagato ormai con circa un mese di ritardo rispetto a quanto prevede il CCNL e questo accade sempre dopo ripetute sollecitazioni, inoltre questo mese non sono stati pagati gli straordinari. Per questo nella assemblea con le addette che Bindocci come Uiltrasporti ha tenuto Giovedì scorso è stato proclamato sciopero proprio per lunedì prossimo, saranno esclusi dalla dichiarazione di sciopero i servizi essenziali (asilo ecc) per evitare di incorrere nella procedura di raffreddamento e poter dare un segnale immediato e forte". 

"Tutte le addette - sostiene ancora il sindacalista Uiltrasporti Uil Nord Toscana - hanno votato questa decisione e tutte aderiranno. Dopo la dichiarazione di sciopero l'azienda ha subito pagato la mensilità di Luglio, ma non gli straordinari. Lo sciopero dunque è per questo problema del reiterato ritardo, che  fa capire una mancanza di rispetto verso queste operaie. In fondo il lavoro è un rapporto contrattuale e se si vuole che si lavori bene e precisi si deve anche pagare puntuali è totalmente, per questo lo sciopero si farà comunque anche se lo stipendio di Luglio è stato pagato. Il Comune - sia dirigenza che amministrazione - si è reso subito disponibile a dare tutte le informazioni del caso, ed ha fatto piacere la solidarietà che il Sindaco ha espresso pubblicamente. Si tratta infatti di rispetto del lavoro e delle persone e su questi principi non si tratta, ormai con il ricatto occupazionale figlio della crisi molti accettano di lavorare a tutte e condizioni, il ruolo del sindacato serio è proprio questo, partire dalle categorie più deboli e pretendere il rispetto senza lasciare sole le persone".

 

 

 


Questo articolo è stato letto volte.


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


q3


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


il casone


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


Altri articoli in Piana


venerdì, 18 gennaio 2019, 18:52

Il circolo PD di Altopascio sostiene la candidatura di Nicola Zingaretti a segretario nazionale del Partito Democratico

Con il 72 per cento di preferenze, l'assemblea del circolo del Partito Democratico di Altopascio ha votato la mozione di Nicola Zingaretti, sostenendo così la sua candidatura a segretario nazionale del Partito Democratico


venerdì, 18 gennaio 2019, 17:27

A Marlia arriva il Torino per ricordare la Shoah e la figura del tecnico Erbstein

Dopo il successo della prima edizione, tra le varie iniziative che il comune di Capannori ha preparato per la commemorazione del Giorno della Memoria, domenica 27 gennaio, sarà riproposto un quadrangolare di calcio, riservato alla categoria Esordienti 2006/2007, dove l’ospite d’onore sarà il Torino


venerdì, 18 gennaio 2019, 15:33

Opere straordinarie ai canali irrigui della Piana, cittadini diventano protagonisti

I cittadini diventano protagonisti della campagna del Consorzio di Bonifica 1 Toscana Nord per il recupero straordinario delle canalette irrigue della Piana: un piano di interventi, attualmente in corso, che vede l’Ente consortile investire oltre 450mila euro


venerdì, 18 gennaio 2019, 14:00

Oltre 4mila firme per la ricandidatura di Menesini

Sono stati 4mila e 200 i capannoresi che hanno firmato per chiedere al sindaco Luca Menesini di ricandidarsi alle prossime elezioni comunali. Le firme sono state raccolte da assessori e da consiglieri comunali del centrosinistra e da semplici sostenitori dell'attuale primo cittadino di Capannori


venerdì, 18 gennaio 2019, 12:49

Libri in pancia: mamme e papà diventano lettori

L'iniziativa rientra nell'ambito del progetto "Tu qui". Un modo per le mamme e papà in dolce attesa per entrare in contatto con il loro bimbo ancora prima del parto


venerdì, 18 gennaio 2019, 12:28

Porcari appoggia regione e ordine dei medici: "Sì a una indagine seria per individuare le origini delle Pm10"

Il comune appoggia l'iniziativa della regione Toscana sul monitoraggio delle polveri sottili e insieme all'ordine dei medici di Lucca si mette a disposizione per sostenere, anche con risorse proprie, qualunque indagine seria e affidabile per individuare le origini delle polveri sottili, fino a individuare una sede sul suo territorio per...