Anno 7°

mercoledì, 20 marzo 2019 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Piana : altopascio

Nuova scuola media: affidata la progettazione

giovedì, 10 gennaio 2019, 15:20

Nuova scuola media di Altopascio: affidata la progettazione definitiva ed esecutiva per la realizzazione dell'edificio. La giunta D'Ambrosio ha dato il via libera nei giorni scorsi all'iter che porterà in tempi brevi ad avere il progetto della nuova scuola media, che sorgerà in via Francesco D'Assisi, di fronte a dove verrà realizzato il palazzetto dello sport.

«Nel 2018 abbiamo partecipato al bando per i fondi Bei – piano triennale edilizia scolastica, che verranno erogati dalla Regione Toscana, e con il solo studio di fattibilità ci siamo piazzati al 38esimo posto, su 514 progetti presentati, per la realizzazione della nuova scuola media per un importo complessivo di circa 5 milioni e 800mila euro – spiega il sindaco, Sara D'Ambrosio – La graduatoria è soggetta a scorrimento, anche in relazione allo stato di avanzamento progettauale: vogliamo arrivare nel minor tempo possibile al progetto esecutivo proprio per scalare le posizioni, accorciare l'attesa e rientrare nella seconda tranche di finanziamento. Dopo la nuova scuola elementare di Badia Pozzeveri, procediamo con l'altra importante opera del territorio, seguendo sempre lo stesso obiettivo: dotare Altopascio di strutture all'avanguardia, costruite con criteri di bioedilizia, risparmio energetico, accessibilità, comfort acustico e innovazione nella suddivisione degli spazi, per raggiungere alti livelli di sostenibilità ambientale e ridurre in maniera sensibile i costi di mantenimento. La nuova collocazione ci permette anche di creare un filo diretto con il palazzetto dello sport, per il quale siamo noni nella graduatoria regionale e attendiamo il decreto che stanzi le risorse per procedere con i lavori. Allo stesso tempo vogliamo continuare a promuovere un nuovo modello di scuola, pensata d'accordo con i servizi educativi comunali, l'Istituto comprensivo, il personale scolastico, gli insegnanti e i genitori, quale base sperimentale per l'articolazione e l'uso degli spazi e dell'istruzione a qualsiasi livello. D'altronde l'attuale scuola media è del tutto inadeguata, sia da un punto di vista strutturale che per gli spazi a disposizione, insufficienti per rispondere alle esigenze dei ragazzi e dei docenti. Così come fatto per la scuola di Badia, una volta predisposta la bozza di progetto incontreremo insegnanti e genitori per presentare loro il progetto della nuova scuola e convocheremo anche una commissione consiliare ad hoc, così da coinvolgere i consiglieri comunali».

L'attuale scuola media, situata nel centro di Altopascio, in piazza Gramsci, si articola su due piani: l'immobile è composto da due corpi di fabbrica contigui e comunicanti realizzati in epoche diverse, il primo nel 1928 e il secondo, che si presenta come un ampliamento, nel 2005. L'edificio non offre ulteriore possibilità di ampliamento degli spazi, non consente di coprire il fabbisogno della popolazione scolastica altopascese per la fascia di età corrispondente, non ha sufficienti aree di parcheggio e aree verdi esterne utilizzabili. 


Questo articolo è stato letto volte.


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


q3


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


il casone


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


Altri articoli in Piana


mercoledì, 20 marzo 2019, 16:08

Boschi (CasaPound) sul raddoppio della ferrovia: "Il Comune risparmi i soldi degli interventi stradali superflui e li metta se necessario a disposizione di chi subirà gli espropri"

Questo il commento del candidato sindaco di CasaPound Italia Daniele Boschi in merito al raddoppio della ferrovia Lucca-Pistoia, discusso ieri in consiglio comunale


mercoledì, 20 marzo 2019, 14:51

Raddoppio ferroviario e sottopassi, via libera dal consiglio comunale

Il sindaco Menesini: "Un'opera di portata storica. Mai a Capannori si sono concretizzate infrastrutture così importanti che avessero lo scopo di tutelare i centri abitati e di togliere i tir dai paesi"


mercoledì, 20 marzo 2019, 13:23

Capannori, proteste in consiglio per il via libera al raddoppio ferroviario

Il comitato Pieve San Paolo e l'associazione Piana per l'uomo hanno protestato ieri sera a Capannori durante la seduta di consiglio comunale e, nel tardo pomeriggio di oggi, hanno diffuso il seguente comunicato


mercoledì, 20 marzo 2019, 13:16

Ad Artemisia la presentazione del libro "Mi ritorni in mente. Lucchese tra storia e leggenda"

Venerdì 22 marzo alle ore 17.30 al polo culturale Artémisia a Tassignano è in programma la presentazione del libro "Mi ritorni in mente. Lucchese tra storia e leggenda" (Tralerighe libri) scritto dai giornalisti Duccio Casini, per molti anni redattore de "Il Tirreno", adesso collaboratore de "La Gazzetta dello Sport" e...


mercoledì, 20 marzo 2019, 12:10

Svolta Comune: "Raddoppio ferroviario, difficoltà per i cittadini"

I consiglieri comunali Marchi, Celli e Martinelli, a nome di tutto il gruppo di "Svolta Comune", intervengono per esprimere alcune considerazioni in merito all'esito del consiglio comunale di ieri


martedì, 19 marzo 2019, 17:28

Assi Viari: CasaPound ha presentato osservazioni ad Anas

CasaPound Italia, sezione Piana di Lucca, ha inviato oggi ad Anas le proprie osservazioni sul 1° stralcio del progetto degli Assi Viari. Il movimento, che correrà anche alle prossime elezioni amministrative di Capannori, ha proposto ad Anas alcune migliorie riguardanti principalmente il sistema delle rotatorie e la ricaduta su abitazioni...