Anno 7°

lunedì, 18 febbraio 2019 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Piana : capannori

Al museo Athena i disegni di Helga Weissova sul ghetto di Terezin

mercoledì, 13 febbraio 2019, 17:24

La realtà del ghetto di Terezin, che durante la Seconda Guerra Mondiale ospitò decine di migliaia di ebrei, vista attraverso i disegni di Helga Weissova, una bambina di 12 anni che fu deportata nella città-fortezza della Repubblica Ceca il 10 dicembre 1941 assieme ai genitori. È questo il tema della mostra “Disegna ciò che vedi. Helga Weissova: da Terezin i disegni di una bambina” promossa da Comune di Capannori, Provincia di Lucca e Istituto Storico e Dell'Età Contemporanea in Provincia di Lucca (Isrec) nell’ambito delle iniziative della Giornata della Memoria, che è stata inaugurata stamani (mercoledì) al museo Athena di Capannori. Al taglio del nastro erano presenti l’assessore alle politiche per la comunità, Francesco Cecchetti, lo storico e  responsabile del progetto “La via della Memoria”, Emmanuel Pesi, e Nicola Barbato dell’Isrec.

 Per quasi tre anni Helga Weissova rimase nel ghetto di Terezin, celebrato dalla propaganda nazista come modello di insediamento ebraico, poi venne deportata ad Auschwitz, Freiburg e Mauthausen dove fu liberata con la madre nel 1945. Helga, fin da bambina, dimostrò uno straordinario talento per il disegno e riuscì a sopravvivere nel ghetto anche grazie alla sua abilità nel ritrarre scene di vita quotidiana. A differenza dei più noti disegni dei bambini di Terezin che, guidati dalla pittrice Friedl Dicker Brandeis, prediligevano soggetti legati alla loro vita prima della deportazione, Helga disegnò da sola, seguendo il consiglio di suo padre, ritraendo con efficacia la tragica realtà del ghetto. La raccolta delle sue illustrazioni fu nascosta nel 1944, al momento della partenza per Auschwitz, fu poi recuperata dopo la guerra.I suoi disegni rappresentano ancora oggi un’insostituibile testimonianza documentaria.

La mostra, a ingresso libero, rimarrà visitabile fino al 25 febbraio dal lunedì al sabato dalle 9 alle 12 e martedì e il giovedì anche dalle 14.30 alle 17.30. Sono previste visite guidate a cura dell’Isrec. Su appuntamento sono anche possibili visite guidate di comitive, come scolaresche. Per informazioni segreteria del sindaco del Comune di Capannori, tel 0583/428335.

 

 


Questo articolo è stato letto volte.


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


q3


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


il casone


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


Altri articoli in Piana


lunedì, 18 febbraio 2019, 17:39

Damiano Carrara, ritorno a Lucca con amore

C'è un segreto nel successo, e si chiama caparbietà, perseveranza, voglia di farcela a tutti i costi, mescolata ad un sorriso irresistibile, ad una faccia da bravo ragazzo e da una scintilla geniale che fanno un nome: Damiano Carrara


lunedì, 18 febbraio 2019, 14:16

Scuolabus, al via il nuovo servizio di animazione per bambini durante il rientro a casa

Promosso dal Comune assieme a Club e Cooperativa Odissea, sarà a costo zero per l’Ente e per i genitori. L’assessore Cecchetti: “Vogliamo che il ritorno a casa sia un momento in cui ci si diverte e si prevengono le conflittualità”


lunedì, 18 febbraio 2019, 14:01

Tau Calcio, tre vittorie e un pareggio per le giovanili amaranto

Vincono Allievi Elite e Giovanissimi Elite e B, pareggiano gli Allievi B nel super match con la Cattolica Virtus. Ecco le partite nel dettaglio


lunedì, 18 febbraio 2019, 14:00

Il Centro Ricerca Rifiuti Zero di Capannori incontra il responsabile del progetto Zero Waste di San Francisco

Un confronto tra l’esperienza Rifiuti Zero della piana di Lucca e quella della baia di San Francisco. Questo al centro dell'incontro, aperto alla cittadinanza e fissato per giovedì 21 febbraio alle 16.30, organizzato dal Centro ricerca rifiuti zero nella sua sede al Polo tecnologico di Segromigno in Monte


lunedì, 18 febbraio 2019, 13:58

Addio a Vittoria, la cittadina più anziana di Porcari

Avrebbe compiuto 107 anni fra poco. Vittoria Dal Poggetto, porcarese doc, nata il 1 aprile del 1912, se n'è andata ieri, dopo una lunga vita fatta di amore e sacrificio


lunedì, 18 febbraio 2019, 11:09

Beatrice Venezi ospite alla Fondazione Lazzareschi

Mercoledì 20 febbraio alle 18,30 nella sede della Fondazione Lazzareschi a Porcari, il R.Club Montecarlo Piana di Lucca organizza un incontro aperto al pubblico a "Tu per tu" con la direttrice d'orchestra Beatrice Venezi