Anno 7°

martedì, 23 aprile 2019 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Piana

FdI: "A Capannori i martiri delle foibe sono stati per l'ennesima volta dimenticati"

lunedì, 11 febbraio 2019, 08:42

Il gruppo Fratelli d'Italia di Capannori interviene sul Giorno del Ricordo denunciando come a Capannori, per l'ennesima volta, i martiri delle foibe siano stati dimenticati dal sindaco.

"Abbiamo atteso fino all'ultimo, senza per la verità sperare con convinzione, che il sindaco di Capannori commemorasse a dovere il Giorno del Ricordo. Abbiamo sperato che, se non lui, qualche membro della giunta o qualche consigliere di maggioranza lo avesse fatto. Anche, magari, spendendo solo qualche parola durante la giornata del 10 febbraio. Invece nulla, a Capannori i martiri delle foibe sono stati per l'ennesima volta dimenticati da un sindaco che, il giorno prima (sabato 9 gennaio) ha deciso pure di disertare la commemorazione al Real Collegio (dove erano presenti invece le altre cariche rappresentative della lucchesia) per portare avanti la sua campagna elettorale a suon di inaugurazioni. Un evento istituzionale organizzato da tempo declinato per partecipare ad un'inaugurazione che poteva essere benissimo rimandata. E così, ancora una volta, questa amministrazione dimentica (volutamente?) di rendere onore a tutti gli italiani uccisi dai partigiani di Tito e gettati nelle foibe, talvolta ancora vivi" scrive FdI.

"Se al Real Collegio il sindaco ha pensato bene di mandare uno dei suoi consiglieri comunali, a Capannori non è stato fatto nulla, mentre molti esponenti del PD preferivano partecipare ad eventi vari quali il Carnevale od uscire per una sgambata mattutina - prosegue la nota -  Giusto un post, messo a fine giornata, dopo che il Sindaco si è accorto che qualcuno, fortunatamente, aveva fatto la cosa giusta. Ma questo comportamento può essere comprensibile se pensiamo alla futura coalizione del centrosinistra. Menesini, dovendo decidere se commemorare o meno la giornata, avrà sicuramente pensato ai suoi alleati, decidendo alla fine di non provocare quelle liste civiche che tanto civiche non sono ma che piuttosto si camuffano da tali pur essendo spiccatamente di sinistra. Questo dimostra ai capannoresi che tali liste tentano di camuffarsi e di cavalcare il civismo, forse per stessa volontà del sindaco il quale ha tutto l'interesse a non far comparire in coalizione una sinistra di tale tipo. Invitiamo quindi i capannoresi a non cascare in questo giochetto". 

"Se il Sindaco si nasconde ed evita di prendere posizione in giornate come quella del 10 febbraio, tentando poi di rimediare alla gaffe con un post in tarda serata, significa che quella sinistra che rinnega le foibe è presente anche a Capannori, seppur mascherata sotto forma di liste civiche. Da anni chiediamo che, anche nel nostro comune, sia intitolata una via o una piazza a Norma Cossetto ed ai martiri delle foibe, ma da sempre questa amministrazione fa orecchie da mercante. E domenica ne è stata l'ennesima prova, con i soli partiti di opposizione che hanno ritenuto importante ricordare ciò che la giornata del 10 febbraio rappresenta - conclude il partito di Giorgia Meloni - Sarà quindi nostro impegno, in caso di vittoria elettorale, dedicare uno spazio a Norma Cossetto ed a tutti i martiri delle foibe anche a Capannori. Come sarà nostro impegno organizzare eventi che ricordino questa triste pagina di storia".


Questo articolo è stato letto volte.


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


auditerigi


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


il casone


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


Altri articoli in Piana


martedì, 23 aprile 2019, 14:33

Rimossi due veicoli abbandonati

Le operazioni di rimozione, condotte dal comandante della Municipale, Italo Pellegrini, sono avvenute questa mattina: i due mezzi resteranno nel deposito per due mesi; dopodiché, qualora non venissero reclamati, saranno rottamati. Ai proprietari, invece, verrà recapitata a casa una multa di circa 2 mila euro, alla quale si aggiungeranno le...


martedì, 23 aprile 2019, 13:05

Comitato elettorale di Salvadore Bartolomei, raccolta firme per la presentazione delle liste del centrodestra

Oggi e domani, nel comitato elettorale di Salvadore Bartolomei, in via Carlo Piaggia 8, di fronte alla chiesa di Capannori, i residenti nel comune di Capannori sono invitati a partecipare alla raccolta firme per consentire alle liste di Lega, Fratelli d'Italia, Forza Italia e Svolta Comune, di partecipare alle elezioni...


martedì, 23 aprile 2019, 12:48

Wi-fi gratuito, Capannori vince un bando europeo

L'amministrazione Menesini ha vinto il bando WiFi4Eu dalla Commissione Europea per l'installazione di nuovi punti wifi ad accesso gratuito nei luoghi pubblici


martedì, 23 aprile 2019, 12:27

Inaugura la nuova Piazza Aldo Moro di fronte al municipio

Sarà inaugurata venerdì 26 aprile alle ore 18.30 con una grande festa aperta a tutta la comunità la nuova piazza Aldo Moro di fronte al Municipio realizzata dall'amministrazione Menesini


martedì, 23 aprile 2019, 11:20

La Corte dei Conti promuove a pieni voti il bilancio comunale di Porcari

La Corte dei Conti promuove a pieni voti i bilanci 2015 e 2016 del comune di Porcari. La delibera 134/2019 stabilisce che dalla relazione dell’organo di revisione, nei prospetti ad essa allegata e negli atti acquisiti durante l’istruttoria, non emergono irregolarità gravi suscettibili di pronuncia specifica di accertamento


lunedì, 22 aprile 2019, 13:55

Tra passato e futuro, la Festa della Liberazione ad Altopascio

La Festa della Liberazione, organizzata da comune, Anpi e istituto comprensivo di Altopascio, comincerà alle 9.30 alla chiesina di San Rocco dove si terrà il saluto istituzionale e la deposizione della corona. A seguire i ragazzi della scuola elementare leggeranno la loro "lettera al partigiano", scritta dagli stessi studenti, che...