Anno 7°

sabato, 19 ottobre 2019 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Piana

Quattro abbandono rifiuti nel mese di febbraio ad Altopascio: individuati e multati i responsabili

mercoledì, 13 febbraio 2019, 13:18

Materiali ingombranti, oggetti vecchi da buttare, componenti dell'arredamento e della cucina, ovvero come abbandonare cose inutilizzate direttamente in strada. È successo per quattro volte ad Altopascio nel mese di febbraio e tutti gli episodi sono stati ripresi dalla telecamera ambientale "No dumping", grazie alla quale è stato possibile risalire ai responsabili di questa pratica incivile e dannosa per l'intera collettività. A tutti loro, cittadini altopascesi, arriverà una multa da 400 euro l'uno per un totale di 1200 euro. Continua infatti l'attività di controllo della Polizia Municipale anche sul fronte dell'abbandono rifiuti, del decoro e della tutela ambientale, nel centro e nelle frazioni, a partire dalle zone maggiormente interessate dal fenomeno.

«Si tratta di rifiuti– spiegano il Sindaco, Sara D'Ambrosio e l'assessore all'ambiente Daniel Toci – che possono essere tranquillamente portati alla stazione ecologica più vicina o, in alternativa, vengono ritirati gratuitamente da Ascit. Basta una telefonata. Risulta quindi ancora più grave il comportamento di chi continua a portare avanti una pratica del tutto incivile, ingiustificabile e intollerabile. I cittadini ci stanno dando una mano a identificare nuovi casi di abbandono, segno di una maggiore e diffusa consapevolezza tra le persone, grazie anche al fatto che torniamo spesso su questo argomento insieme con la Polizia Municipale: la battaglia è quotidiana e riguarda il decoro urbano, il rispetto dell'ambiente, una maggiore fruizione degli spazi pubblici e l'educazione civica, il rispetto cioè degli altri e di ciò che non è tuo. È una battaglia che abbiamo iniziato due anni fa e che porteremo avanti fino a quando ce ne sarà bisogno».

I contatti per le segnalazioni sono: email: informa@comune.altopascio.lu.it; Urp: 0583.216455; Ascit: 800942951; Polizia Municipale: 0583.216338, 335.8030440.


Questo articolo è stato letto volte.


tambellini


brico


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


auditerigi


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


il casone


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


Altri articoli in Piana


sabato, 19 ottobre 2019, 15:39

Cimiteri comunali: nuovi bagni, sistema di videosorveglianza, manutenzioni straordinarie e servizio di guardiania

Bagni nuovi nei quattro cimiteri comunali, manutenzioni ordinarie e straordinarie, nuove tinteggiature, servizio di custodia e impianto di videosorveglianza. Sono queste le novità, e le migliorie, che l'amministrazione D'Ambrosio ha chiesto e ottenuto


sabato, 19 ottobre 2019, 13:26

Taglio del nastro al Camelieto del Compitese

Taglio del nastro questa mattina al Camelieto del Compitese per la terza mostra della Camelia Sasanqua a fioritura autunnale, della quale il giardino d'eccellenza custodisce 60 esemplari


sabato, 19 ottobre 2019, 11:51

Varato un nuovo "pacchetto" di asfaltature

La sicurezza stradale sempre più al centro dell'azione dell'amministrazione Menesini che mette in campo un nuovo e consistente 'pacchetto' di asfaltature per un investimento complessivo di 400 mila euro


sabato, 19 ottobre 2019, 11:15

Selezioni agenti polizia municipale, via al corso di preparazione

Per vincere i concorsi organizzati dai comune che cercano agenti di polizia municipale bisogna essere preparati al meglio sulla normativa vigente, sul ruolo e le funzioni dei vigili urbani così da prendere il punteggio migliore ai test e avere più chance di risultare fra i primi della graduatoria


sabato, 19 ottobre 2019, 09:40

Furti in abitazione, scattano due arresti

Ieri pomeriggio la squadra mobile ha tratto in arresto due soggetti su ordine di esecuzione della magistratura. Entrambi sono stati condannati per furti in abitazione


sabato, 19 ottobre 2019, 09:38

Baldassarri Cavi, i sindacati: "Dopo aver toccato il fondo si scava"

Durissimo comunicato delle segreterie territoriali Femca Cisl, Filctem Cgil e Uiltec contro l'azienda Baldassarri Cavi