Anno 7°

giovedì, 23 maggio 2019 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Piana

Condotto Pubblico, i concessionari idroelettrici replicano a Ridolfi: "Realtà diversa da quella descritta"

venerdì, 15 marzo 2019, 09:02

Non si è fatta attendere la risposta al comunicato del presidente del Consorzio di Bonifica Toscana Nord Ismaele Ridolfi da parte di alcuni dei proprietari delle centraline idroelettriche poste sul Condotto Pubblico. Questi ultimi descrivono una realtà ben diversa rispetto a quanto esternato dal presidente del consorzio.

"Non stupisce che le considerazioni del presidente siano state esternate proprio a ridosso delle elezioni consortili – affermano i concessionari - il motivo per cui il livello dell’acqua, in certi punti del Condotto, appare eccessivo è da ricercare nella prolificazione di alghe, alimentate dagli scarichi fognari.

Nonostante nel corso del 2018 il Condotto sia rimasto in secca per molti mesi a causa del protrarsi del periodo siccitoso, il Consorzio, se pur sollecitato sul punto, ha provveduto ad effettuare gli interventi di mautenzione relativi allo sfalcio delle alghe, limitatamente ad un brevissimo tratto del Condotto.

Stupiscono, quindi, le affermazioni del Presidente che sostiene di incontrare difficoltà ad effettuare tali interventi a causa dei livelli di acqua troppo elevati: i livelli sono elevati  proprio per la mancata manutenzione che  avrebbe dovuto essere estesa a tutto il Condotto, nel periodo estivo.

Il Consorzio è, poi, ben a conoscenza della difformità, rispetto a quanto autorizzato, di alcune opere realizzate da alcuni frontisti che hanno devastato il Condotto, opera monumentale assimilata, invero, ad una vera e propria fogna a cielo aperto

Nonostante le ripetute segnalazioni dei concessionari idroelettrici, documentate in diverse occasioni dai propri tecnici ed anche a mezzo di diffide inviate dal proprio avvocato, Angelita Paciscopi,  il Consorzio, non è mai intervenuto per porre rimedio alle vere cause delle scempio ambientale che sta continuando a protrarsi, limitandosi ad effettuare scarsi interventi di manutenzione e mai affrontando il problema nella sua interezza.

Il Presidente Ridolfi pare, invece, dimenticare che importanti interventi di manutenzione al Condotto sono stati effettuati proprio dai proprietari delle centraline idroelettriche. Questi ultimi evidenziano, infatti, che la realizzazione degli impianti, autorizzata da tutti gli Enti (ivi incluso lo stesso Consorzio), è stata subordinata alla effettuazione di interventi di manutenzione per l’importo di €515.851,59 oltre IVA per un primo lotto (terminato nell’anno 2015) e di  €174.300,00 oltre IVA per un secondo lotto (terminato nel 2017).

I concessionari ricordano che le 6 centrali installate sul Condotto pubblico per una potenza totale di 1300kW producono mediamente 6.000.000 di kWh annui equivalenti a 1.120 tonnellate di petrolio risparmiato e a 2.640 tonnellate di anidride carbonica non immessa in atmosfera".


Questo articolo è stato letto volte.


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


auditerigi


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


il casone


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


Altri articoli in Piana


giovedì, 23 maggio 2019, 08:53

Illuminazione pubblica, ricambio ed implementazione: firmato il contratto, al via i lavori

La firma del contratto tra la società Menowatt Ge, accreditata presso l'Autorità di regolazione per energia reti e ambiente (ARERA) ed il comune di Montecarlo è avvenuta nella giornata di mercoledì 22 maggio presso la sede municipale alla presenza del sindaco Vittorio Fantozzi e dei delegati della società


mercoledì, 22 maggio 2019, 15:13

Muore sotto un trattore

Tragedia a Capannori in località Gragnano, in via della Chiesa nel primo pomeriggio di oggi. Un 82enne, Luigi Molendi, è deceduto sotto il trattore che stava guidando


mercoledì, 22 maggio 2019, 14:45

Ad Altopascio arriva lo Street Food Festival

Sarà un fine settimana ricco di iniziative quello in programma nel centro di Altopascio. Nella cittadina del Tau infatti, sabato 25 e domenica 26 maggio, arriva lo "Street Food Festival - Sport, Moda e Musica", una due giorni tra cultura, sport, spettacolo, musica e ovviamente buon cibo da mangiare in...


mercoledì, 22 maggio 2019, 13:02

Pronto il fontanello dell'acqua a Montecarlo: con gli altri tre è servito tutto il territorio comunale

Sopralluogo finale, dopo i lavori conclusi, per il nuovo fontanello dell'acqua di Montecarlo realizzato in via del Fortino di fronte a Piazza d'Armi


mercoledì, 22 maggio 2019, 12:05

I progetti vincitori dell'iniziativa "Idee in Circolo" finalizzata allo sviluppo dell'imprenditoria giovanile

Altamente innovativi e creativi i tre progetti premiati nell'ambito dell'iniziativa 'Idee in circolo' promossa dall'amministrazione Menesini, assieme alla Banca del Monte di Lucca, alla Fondazione Banca del Monte di Lucca e alla Cooperativa Sociale Odissea


mercoledì, 22 maggio 2019, 11:16

Addio a padre Silverio, religioso fuori dagli schemi

È forte il lutto al Santuario della Madonnina a Lunata (Capannori) per la scomparsa del noto religioso padre Silverio Coletti, appartenente all'ordine dei carmelitani scalzi