Anno XI

lunedì, 17 gennaio 2022 - Giornale non vaccinato

Facebook Twitter YouTube

Piana

Ad Altopascio Avis Cartoon School il 1°giugno

giovedì, 30 maggio 2019, 13:11

Si terrà sabato 1 giugno alle 21 presso il teatro di Altopascio la proiezione di “Chi butta un tesoro trova un amico” il cartone animato realizzato dai ragazzi della Scuola Primaria Giovanni Pascoli di Altopascio, che hanno partecipato a Cartoon School*, il percorso didattico organizzato da Avis Regionale Toscana in collaborazione con l’Associazione Culturale Koete, Avis Altopascio e Comune di Altopascio, con il contributo di Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali e Regione Toscana.

Frutto di una serie di incontri formativi e laboratoriali, “Chi butta un tesoro trova un amico” è un vero e proprio cartone animato realizzato dagli alunni della 4° A, 5° B e 5° C, che, di volta in volta, hanno ricoperto il ruolo di sceneggiatore, disegnatore, musicista, doppiatore, rumorista o animatore, acquisendo in questo modo oggettive competenze e conoscenze di un linguaggio a loro così familiare come quello dell'animazione.

Ma oltre ad essere espressione della loro creatività “Chi butta un tesoro trova un amico” è veicolo di importanti messaggi con valenza etico-sociale: la presenza di Avis ha infatti permesso di sviluppare i temi legati alla donazione e alla collaborazione.

“Chi butta un tesoro trova un amico” racconta la storia del pirata Gianfrangiorgio che percorre i sette mari alla ricerca del tesoro di Capitan Barba Bietola. Un giorno riesce a trovarlo sull'Isola dei Pirati e qui scopre che il tesoro è custodito dal fantasma del pirata Filippo, vittima della maledizione di Capitan Barba Bietola, maledizione che scomparirà solo quando il tesoro cesserà di esistere. Filippo in realtà non vuole spaventare nessuno, ma soffre terribilmente la solitudine. Gianfrangiorgio gli racconta allora le sue avventure e Filippo, per ringraziarlo, gli permette di prendere il tesoro. Gianfrangiorgio però decide di distruggerlo nel vulcano dell'isola, liberando Filippo dalla maledizione di Capitan Barbabietola. Così i due, ormai amici, riprendono a navigare insieme alla ricerca di nuovi tesori.

“Koete, nata nel 2013, è costituita da alcuni tra i più importanti artisti nazionali del mondo dei fumetti e dei cartoons: doppiatori, disegnatori, musicisti, registi e animatori che prestano il loro solidale contributo alle nostre molteplici attività di promozione sociale e culturale” spiega Francesco Santioli, Presidente dell’Associazione “il valore aggiunto di questo nostro progetto è proprio quello di mettere i ragazzi a contatto con chi vive di animazione e riesce a trasferire al tempo stesse competenze e passione”.

Il Presidente di Avis Toscana, Adelmo Agnolucci sottolinea che “Avis Cartoon School* è un progetto che Avis porta avanti da diverse edizioni e che ha permesso ai ragazzi di elaborare una storia di solidarietà, ma al contempo di acquisire competenze e capacità di lavorare in gruppo. Per Avis è stato il tentativo di incontrare i più giovani su un terreno e con dei linguaggi a loro più congeniali, ma anche un mezzo per impegnarli sul tema della solidarietà.”

“Come associazione crediamo sia importante investire in una società solidale e con un forte senso civico” conclude Nicola Calandriello, Presidente Avis Altopascio “Il cartone animato è stato solo un tramite per stimolare i ragazzi verso i temi sociali che hanno affrontato nel loro filmato con grande passione e impegno.

Il successo, in termini di consenso, sia da parte degli allievi che degli insegnanti è stato grande e questo ci fa pensare che abbiamo lavorato nella giusta direzione.”

“Siamo molto orgogliosi che Avis Cartoon School sia un percorso attivo anche ad Altopascio e coinvolga sempre più ragazzi delle scuole”commentano il sindaco, Sara D’Ambrosio e l’assessore alla scuola e al sociale, Ilaria Sorini “Da una parte si insegnano ai bambini il linguaggio dei cartoni animati e le tecniche di animazione, dall’altra si diffonde nelle scuole primarie una nuova e innovativa proposta di sensibilizzazione, utilizzando quelle immagini e quegli strumenti che sono propri dei bambini, come il fumetto e il cartone animato. Sono gli stessi ragazzi a creare il film di animazione e a diventare quindi piccoli ambasciatori della solidarietà, dell’amicizia, dell’accoglienza e della sensibilità. Ringraziamo Avis Toscana e Avis Altopascio per l’idea e per l’impegno e l’istituto comprensivo per aver subito riconosciuto la validità del progetto”.


Questo articolo è stato letto volte.


tuscania

lamm

prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px

auditerigi

prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px

il casone

prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px

prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


Altri articoli in Piana


sabato, 15 gennaio 2022, 14:19

Riapre il centro di aggregazione giovanile altopascese

Ottime notizie per i giovani del territorio di Altopascio: dopo quasi due anni di stop a causa della pandemia, lunedì 17 gennaio riapre finalmente il centro di aggregazione giovanile di via Fratelli Rosselli


sabato, 15 gennaio 2022, 11:35

Partono a febbraio i lavori al ponte di via Meolla

Partiranno a febbraio i lavori per il rifacimento e la messa in sicurezza del ponte di via di Meolla a Gragnano, situato in corrispondenza dell'attraversamento del Rio Ralle attualmente chiuso al transito perché danneggiato in seguito ad eventi meteorologici avversi


sabato, 15 gennaio 2022, 11:33

Annullata l'edizione 2022 del Carnovale Porcarese

L’emergenza Covid-19 mette un freno al Carnovale Porcarese. L’edizione 2022 non si farà, almeno non nel consueto periodo che precede la Quaresima


venerdì, 14 gennaio 2022, 17:15

Solidarietà del sindaco Luca Menesini ai lavoratori del gruppo Tolentino

Il sindaco e presidente di Provincia Menesini: “Comune e Provincia disponibili ad attivare un tavolo di crisi e a convocare le parti”


venerdì, 14 gennaio 2022, 13:45

Al via la rassegna teatrale 2022 all’auditorium Vincenzo Da Massa Carrara di Porcari

Per la prima volta all’auditorium Vincenzo Da Massa Carrara di Porcari arriva il grande teatro di prosa. Succede grazie alla convenzione firmata con Fondazione Toscana Spettacolo, che porterà al teatro quattro titoli dal 30 gennaio all’1 aprile


venerdì, 14 gennaio 2022, 11:46

Settimana di preghiera per l'unità dei cristiani: appuntamenti in Versilia e nella Piana di Lucca

I cattolici, gli ortodossi e i protestanti che vivono sul nostro territorio invitano tutti, dal 18 al 25 gennaio, alla celebrazione della Settimana di Preghiera per l’Unità dei Cristiani