Anno 7°

sabato, 14 dicembre 2019 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Piana

Alla Fondazione Ragghianti la mostra "L’artista bambino. Infanzia e primitivismi nell’arte italiana del primo Novecento"

giovedì, 30 maggio 2019, 10:11

Ultimissimi giorni – chiude domenica 2 giugno – per visitare la mostra “L’artista bambino. Infanzia e primitivismi nell’arte italiana del primo Novecento” alla Fondazione Centro Studi sull’Arte Licia e Carlo Ludovico Ragghianti di Lucca.

L’esposizione, che, oltre a un ottimo riscontro di pubblico, ha fatto registrare un’importante eco sulla stampa, è stata recensita sulle principali testate nazionali e ha avuto ampio spazio anche in molti programmi televisivi (come “Bell’Italia” di Rai 3) e radiofonici (Rai Radio 3, Radio Montecarlo, Controradio…).

La mostra, curata da Nadia Marchioni, con in coordinamento del direttore Paolo Bolpagni, offre uno spunto insolito e interessante sull’arte italiana del primo Novecento, presentando una selezione di opere di alcuni grandi maestri, noti o riscoperti, che riflettono sul tema del linguaggio infantile, dei primitivismi e degli arcaismi per dar corso alla loro ricerca pittorica.

Partendo dalla fine dell’Ottocento, l’itinerario espositivo percorre i primi decenni del XX secolo, con opere di artisti affascinati dall’universo infantile, di cui riprendono l’essenza in varie forme e stili: la semplicità, la poesia, l’ingenuità.

Il mondo dell’infanzia è anche uno dei soggetti dei lavori in mostra, ma non l’unico. Sono presenti paesaggi bucolici, alcune nature morte, scene di vita nei campi, ma anche illustrazioni. Sono esposte inoltre riviste per bambini del primo Novecento, come il «Corriere dei Piccoli» e «Il giornalino della Domenica». Non mancano, poi, le opere che hanno come tema la Prima guerra mondiale, vista però, in molti casi, in una maniera quasi trasfigurata, attraverso occhi fanciulleschi.

Le oltre cento opere esposte sono divise in sei sezioni e gli artisti rappresentati sono molti e importanti. Un ruolo da protagonisti spetta ad Adriano Cecioni, a Vittorio Corcos, a Giacomo Balla, poi ai toscani Alberto Magri, Adolfo Balduini, Spartaco Carlini, Lorenzo Viani, Ardengo Soffici e Ottone Rosai, ma fondamentali sono anche le presenze di Carlo Carrà, Duilio Cambellotti, Mario Sironi, Carlo Erba, Giorgio de Chirico e Giorgio Morandi. Gli artisti non italiani sono Pablo Picasso, il Doganiere Rousseau ed Elisabeth Chaplin.

La mostra è visitabile tutti i giorni dalle ore 10 alle 13 e dalle 15 alle 19. Per informazioni www.fondazioneragghianti.it, tel. 0583 4672056.


Questo articolo è stato letto volte.


tambellini


brico


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


auditerigi


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


il casone


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


Altri articoli in Piana


sabato, 14 dicembre 2019, 21:55

Da Villa Basilica, a soli 9 anni vince la sezione poesia giovani di Firenze capitale d'Europa

Brian Adami (2010) della scuola primaria di Villa Basilica è il vincitore della XXII^ edizione di Firenze Capitale d'Europa sezione giovani al quale possono partecipare poeti fino al diciottesimo anno di età


sabato, 14 dicembre 2019, 19:07

Al teatro dei Rasscurati va in scena 'Tosca'

Domenica 15 dicembre, dalle ore 16, al Teatro dei Rassicurati di Montecarlo si terrà la sesta giornata dell’XI^ edizione del Festival Nazionale Città di Montecarlo


sabato, 14 dicembre 2019, 19:06

"Nuovo venerdi di passione per gli altopascesi. Piogge e allagamenti: l'amministrazione è irreperibile!"

Francesco Fagni e Simone Marconi del Gruppo Lega Altopascio attaccano il sindaco e la giunta per i disagi causati dalle forti piogge degli ultimi giorni


sabato, 14 dicembre 2019, 15:52

Riqualificazione di Capannori, via libera dal consiglio comunale

Complessivamente saranno investiti oltre 9 milioni di euro. L'assessore Del Carlo: "Progetto dalla valenza storica, perché vogliamo creare un centro urbano che faccia da traino all'identità territoriale di Capannori e che sia generatore di processi economici innovativi"


sabato, 14 dicembre 2019, 15:50

Evasione fiscale, nel 2019 recuperato un milione di euro di Imu non versata

Segnalati anche 41 casi all'Agenzia delle Entrate come piscine, case divenute signorili ed edifici fantasma. L'assessore Carmassi: "Pagare le tasse non solo è un dovere, ma è anche una questione di rispetto nei confronti di tutti coloro che, a prescindere dalla loro condizione economica, lo fanno"


sabato, 14 dicembre 2019, 15:14

Sono 15 gli studenti più bravi di Altopascio: premiati in Comune

Sono quindici e sono gli studenti più meritevoli di Altopascio, che hanno terminato la scuola media (anno scolastico 2018/2019) riportando le votazioni di 10 e 9