Anno XI

domenica, 19 settembre 2021 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Piana

Inaugurata la sala ambulatoriale e i locali della ex scuola di San Salvatore a Montecarlo

sabato, 18 maggio 2019, 17:31

Si è volta questa mattina la cerimonia di inaugurazione della nuova sala ambulatoriale e dei rinnovati locali della ex scuola di San Salvatore a Montecarlo di Lucca.  

La celebrazione ha preso il via con il saluto del Sindaco di Montecarlo Vittorio Fantozzi che, alla presenza delle rappresentanze delle associazioni del territorio e della cittadinanza, ha ricordato l'iter percorso dai lavori ed ha annunciato come il nuovo centro polivalente comunale prenderà il nome del concittadino montecarlese Silio Baldacci, decisione per la quale le necessarie pratiche sono tuttora in corso. Dopo la sacra benedizione curata da Monsignor Don Lorenzo Battioli, il Sindaco Fantozzi ha lasciato il taglio del nastro al "donatore anziano", già presidente e capogruppo dei Fratres, Spartaco Matteucci cui è seguita la visita dei locali da parte del pubblico, tra cui molti cittadini che nell'edificio, edificato nel 1958, hanno fatto le scuole elementari. 

In attesa di ospitare il seggio per le prossime elezioni amministrative ed europee, la sala destinata ad ambulatorio sarà arredata e pronta ad entrare in funzione nel mese di giugno. 

Classe 1921, Silio Baldacci è stato fin dagli anni sessanta animatore del mondo associazionistico montecarlese ricoprendo, in seno ad esso, diversi incarichi sia a livello locale che nazionale. Fondatore nel 1966 con il cavalier Franco Donatini del gruppo Donatori di Sangue Fratres di San Salvatore, di cui è stato presidente dal 1972 al 1980, Baldacci ha ricoperto la carica di governatore dell'Arciconfraternita di Misericordia dal 1972 al 1980 e consigliere nazionale delle Misericordie dal 1977 al 1994 e presidente onorario delle misericordie regionali dal 1988 al 2014, anno della morte. Nel 1980 fu il coordinatore montecarlese degli aiuti inviati nei territori dell'Irpinia colpiti dal terremoto e negli anni novanta fu fondatore dell'Aido per la donazione degli organi.

 


Questo articolo è stato letto volte.


tuscania

lamm

prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px

auditerigi

prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px

il casone

prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px

prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


Altri articoli in Piana


sabato, 18 settembre 2021, 19:45

FdI Altopascio: "Sicurezza, identità e futuro elementi chiave per governare la città"

Presentati i 16 candidati di Fratelli d'Italia in vista delle prossime elezioni amministrative che si svolgeranno nel comune di Altopascio rispettivamente il 3 e il 4 ottobre per rinnovare il governo cittadino


sabato, 18 settembre 2021, 14:34

Già pronto il progetto di fattibilità per il nuovo asilo nido di Altopascio

Dotare Altopascio di un nuovo asilo nido. È questa la volontà del sindaco Sara D'Ambrosio, che si ricandida per guidare Altopascio per i prossimi cinque anni


venerdì, 17 settembre 2021, 16:35

Individuati i primi progetti per valorizzare la civiltà contadina

Digitalizzazione e acquisizione digitale della documentazione esistente sulla civiltà contadina; realizzazione di un progetto di un 'Museo virtuale' del territorio che renda disponibile il ricco patrimonio documentale attraverso l'utilizzo della multimedialità e le nuove tecnologie digitali


venerdì, 17 settembre 2021, 16:29

Giornata di raccolta 'plastic free' ad Altopascio

Dopo il successo delle volte scorse torna la giornata di pulizia Plastic Free. L'appuntamento è per domenica 19 settembre, alle 9, di fronte al Bar La Gioconda, ad Altopascio. A supportare l'iniziativa, come sempre, c'è l'amministrazione comunale di Altopascio


venerdì, 17 settembre 2021, 13:32

Lavori in corso sulla frana a Gragnano

Sono iniziati i lavori dell'amministrazione comunale per la messa in sicurezza di un tratto di Via della Chiesa a Gragnano interessato da un movimento franoso attualmente transennato con un conseguente restringimento della carreggiata


venerdì, 17 settembre 2021, 13:24

Vertenza Essity, Fornaciari: “Faremo la nostra parte per difendere l'occupazione"

Le istituzioni del territorio ci sono e faranno la loro parte al fianco dei 700 lavoratori degli stabilimenti Essity di Porcari, Altopascio e Collodi. È quanto è stato ribadito ieri (16 settembre) nel corso della commissione intecomunale per il lavoro che si tenuta nella sala consiliare di piazza Felice Orsi