Anno 7°

sabato, 6 giugno 2020 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Piana : altopascio

Lotta alla ludopatia: aperto ad Altopascio il bando anti-slot con un fondo economico comunale

mercoledì, 15 maggio 2019, 15:25

"Io la vita non me la gioco! No slot". È con questo slogan che l'amministrazione D'Ambrosio ha istituito per la prima volta sul nostro territorio un fondo anti-slot nel bilancio comunale, da distribuire tramite bando agli esercizi commerciali che dismetteranno le macchinette "mangiasoldi" o che sceglieranno di promuovere e incentivare la cultura del gioco sano all'interno dei propri locali. 

Il bando, rivolto a bar, ristoranti, alberghi, circoli privati e pubblici, edicole, è stato pubblicato proprio in questi giorni sul sito istituzionale del Comune e sarà possibile presentare domanda fino alle 12,30 del 17 giugno. La domanda si può scaricare qui:www.comune.altopascio.lu.it/pa/misure-di-riduzione-del-rischio-della-dipendenza-dal-gioco-dazzardo-patologico/

Il fondo, di 7.500 euro, prevede due forme di contributo: la prima, che può arrivare fino a un massimo di 1500 euro, riconosciuta a chi decide di dismettere le slot-machine; la seconda, pari a 200 euro, per chi decide di organizzare nel proprio locale, circolo privato o realtà associativa iniziative concrete di promozione della cultura del gioco sano. La cifra in questo caso, potrà essere utilizzata per l'acquisto di nuovi giochi da tavolo o attrezzature di gioco da mettere a disposizione dei consumatori, senza aggiunta di costi; per l'organizzazione di iniziative specifiche, come eventi o tornei; per l'allestimento, all'interno del negozio, di angoli dedicati al gioco, per bambini o adulti. Inoltre, tutte le attività di contrasto al gioco d'azzardo patologico, promosse sul territorio di Altopascio, avranno il patrocinio, il supporto e il contributo dell'amministrazione comunale. Gli interventi sono inoltre cumulabili, l'incentivo può arrivare quindi fino a 1700 euro.

"Negli ultimi cinque anni in Toscana si registra un incremento del 44 per cento dei pazienti trattati dai servizi per gioco d'azzardo patologico - spiegano il sindaco, Sara D'Ambrosio e l'assessore al sociale, Ilaria Sorini - Sono dati allarmanti e molto significativi, di fronte ai quali abbiamo deciso di attivarci: come prima cosa abbiamo approvato in consiglio comunale il regolamento sul gioco d'azzardo patologico, che limita fortemente l'installazione di nuove slot grazie allo strumento del distanziometro; dopodiché abbiamo istituito il fondo economico - siamo uno dei pochi comuni in Toscana ad averlo introdotto -, che funziona come un incentivo sia per chi dismette le slot-machine, sia per chi decide di promuovere un gioco sano, quale elemento di ritrovo e di coesione sociale, per adulti e ragazzi. Speriamo che questo intervento sia un primo passo, da replicare anche in altri Comuni del nostro territorio".

Inoltre, confermata anche per quest'anno la decisione di raddoppiare la tariffa sui rifiuti alle sale slot, che già nel 2018 è aumentata del 98% rispetto al 2017.

La domanda di partecipazione al bando anti-slot dovrà essere inviata via PEC all'indirizzo comune.altopascio@postacert.toscana.it; oppure tramite raccomandata A/R indirizzata al Sindaco del Comune di Altopascio, piazza Vittorio Emanuele, 24, 55011 Altopascio; oppure consegnata a mano all'Ufficio protocollo del Comune.


Questo articolo è stato letto volte.


tambellini

tuscania

toscano

prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px

auditerigi

prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px

il casone

prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px

prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


Altri articoli in Piana


venerdì, 5 giugno 2020, 22:40

Lettera aperta a Menesini: "Caro sindaco ce la fa a sistemare la via Romana all'ingresso di Capannori?"

Un lettore ci scrive invitandoci a farci ambasciatore presso il primo cittadino della disastrata situazione del manto stradale sulla via Romana all'imbocco del centro urbano di Capannori. Accettiamo perché, quella via, la facciamo quasi tutti i giorni...


venerdì, 5 giugno 2020, 22:37

Gabriele Nelli in visita alla Polisportiva Capannori

Grandi emozioni in casa della Polisportiva Capannori che nella giornata di giovedì scorso (4 giugno), ha ricevuto la visita del giocatore azzurro di volley Gabriele Nelli


venerdì, 5 giugno 2020, 16:27

Giornata mondiale per l'ambiente: la Piana del cibo sostiene l'iniziativa del museo virtuale 'Terra ti voglio bene'

In occasione della Giornata Mondiale per l'Ambiente dedicata al tema del drammatico declino della biodiversità del pianeta che ricorre oggi (venerdì 5 giugno), la Piana del Cibo, il progetto di gestione coordinata e partecipata delle politiche del cibo tra i Comuni di Lucca, Capannori, Altopascio, Porcari e Villa Basilica, sostiene...


venerdì, 5 giugno 2020, 16:17

Spostata al 30 settembre la scadenza dell'acconto IMU 2020 per chi è in difficoltà economica a causa del Coronavirus

L'assessore alle finanze Ilaria Carmassi: "Siamo sempre più vicini alla comunità di Capannori. Un'importante misura che si somma alle altre iniziative già messe in atto dalla nostra amministrazione comunale per sostenere famiglie, attività e imprese"


venerdì, 5 giugno 2020, 15:48

Cavalcavia sul rio Leccio, Autostrade cerca soluzioni per le rampe di accesso

Autostrade per l'Italia si è impegnata a pianificare gli interventi sulle rampe d’accesso del cavalcavia sul rio Leccio. Questa la rassicurazione raccolta dal vicesindaco e assessore ai lavori pubblici Franco Fanucchi dopo un incontro con la direzione del IV Tronco del gestore della tratta della A11 che attraversa il territorio...


venerdì, 5 giugno 2020, 15:45

Altopascio, aperte le iscrizioni per nido, mensa e trasporto scolastico: tariffe invariate rispetto al 2019

Confermate, infatti, anche per quest'anno, le tariffe e le riduzioni Isee introdotte dall'amministrazione D'Ambrosio, che permettono a un maggior numero di famiglie di accedere alle agevolazioni previste, in un territorio dove le rette per nido, mensa e scuolabus sono tra le più basse della provincia e della regione