Anno 7°

sabato, 24 agosto 2019 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Piana

C'è musica negli scavi archeologici di Badia Pozzeveri

lunedì, 22 luglio 2019, 13:16

Una serata di musica e spettacolo in un luogo fuori dal comune. Domani (martedì 23 luglio) a partire dalle 21, l'area degli scavi archeologici dell'Abbazia di Badia Pozzeveri ospiterà "C'è musica negli scavi", uno spettacolo-esibizione in cui il fascino della storia si unirà alla magia della musica in uno scenario particolare e molto suggestivo. La serata sarà a ingresso libero e, a partire dalle 20, sarà possibile partecipare alle visite guidate nel sito archeologico accompagnati dagli archeologi che lavorano agli scavi. 

Gli scavi di Badia Pozzeveri tornano ad arricchire il programma del "Luglio altopascese" offrendo al pubblico uno scenario davvero incantevole per una serata diversa ma di grande interesse a cavallo tra arte e storia. Lo scavo di Badia Pozzeveri, arrivato quest'anno alla nona edizione, è un sito archeologico di grandissima rilevanza. L'area infatti richiama ogni anno decine di studenti provenienti da tutta Europa e dal Nord America, interessati ad apprendere le tecniche di scavo archeologico e di studio dei resti umani antichi. 

L'area di Badia Pozzeveri è molto importante perché costituisce la prima fieldschool internazionale sorta in Italia per la didattica dello scavo antropologico di sepolture. Dallo studio di quest'area si ricavano informazioni fondamentali per la ricostruzione dello stile di vita della popolazione medievale toscana. Lo scavo, svolto su concessione ministeriale e sede di diversi progetti di ricerca di livello internazionale, è organizzato dal Comune di Altopascio e dalla divisione di Paleopatologia dell'Università di Pisa sotto la direzione scientifica del dottor Antonio Fornaciari. Un patrimonio per tutta la comunità altopascese e, più in generale, per tutta la Piana di Lucca che domani sera si aprirà anche ai non addetti ai lavori per farne scoprire il fascino e la magia. 


Questo articolo è stato letto volte.


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


auditerigi


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


il casone


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


Altri articoli in Piana


venerdì, 23 agosto 2019, 16:36

Aperta sede Fratelli d'Italia per raccolta firme iniziativa "Elezioni subito. No a governi contro la volontà popolare"

Domani, sabato 24 agosto e domenica 25 la sede di Fratelli d'Italia in Via Romana 2209 a Capannori resterà aperta dalle ore 9 alle ore 13, per l'iniziativa di raccolta firme per andare subito al voto.


venerdì, 23 agosto 2019, 15:00

A Petrognano una nuova area a verde

L’assessore Cecchetti: “Sorgerà in una posizione strategica; sarà un punto panoramico nelle vicinanze della rete sentieristica e dell’anello di collegamento alla via Francigena storica”


venerdì, 23 agosto 2019, 13:16

Manipola e raggira anziana invalida, arrestata amministratrice di sostegno

Una donna di 40 anni, residente a Capannori, operatrice socio sanitaria, è stata tratta in arresto dai carabinieri per il reato di circonvenzione di incapaci, in esecuzione di un’ordinanza di custodia cautelare emessa dal giudice delle indagini preliminari presso il tribunale di Lucca.


giovedì, 22 agosto 2019, 16:25

Masini (FI): "Degrado in via delle Ralle"

Riceviamo, e volentieri pubblichiamo, la segnalazione del coordinatore di Forza Italia Capannori, Anthony Masini in merito allo stato in cui versa via delle Ralle


giovedì, 22 agosto 2019, 15:54

“Gig Economy”: Capannori protagonista di un progetto europeo per sensibilizzare giovani e istituzioni

L'assessore Cecchetti: "Si tratta di una nuova forma di lavoro, composta da tanti micro-lavori, oppure una sorta di sfruttamento? Vogliamo stimolare una riflessione su questo tema"


giovedì, 22 agosto 2019, 15:51

Il comune di Capannori alla commemorazione della strage di Laiano

L'amministrazione Menesini ha partecipato alla cerimonia del 75° anniversario della strage di Laiano, promossa dal Comune di Vecchiano, che si è tenuta ieri (mercoledì) al cippo di Filettole, nel territorio pisano. Era presente l'assessore alla cultura Francesco Cecchetti