Anno 7°

sabato, 17 agosto 2019 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Piana

Ricordati i martiri lunatesi a 75 anni dell'arresto da parte dei soldati tedeschi

venerdì, 16 agosto 2019, 12:23

Settantacinque anni fa, il 16 agosto 1944, alcuni cittadini di Lunata organizzatori di un gruppo di resistenza, fra cui il parroco don Angelo Unti e il vice parroco don Giorgio Bigongiari, furono arrestati dai nazisti e successivamente uccisi. Proprio in memoria dei "Martiri Lunatesi" stamani (venerdì) l'amministrazione Menesini ha deposto una corona al monumento che si trova nel piazzale della chiesa del paese. Erano presenti la consigliera comunale Silvana Pisani, il parroco don Franco Cerri, la presidente dei donatori di sangue Fratres di Lunata, Lara Pacini, rappresentanti del gruppo di Capannori dell'Associazione nazionale alpini e cittadini. 

"Una drammatica pagina nella storia di Lunata e di tutto il territorio – commenta la consigliera Pisani -. Settantacinque anni fa la barbarie nazista si manifestò con tutto il proprio orrore, strappando la vita a uomini che erano impegnati a lottare per affermare i valori della democrazia. Come amministrazione comunale siamo da tempo impegnati a mantenerne viva la memoria affinché vicende come questa non si ripetano mai più. Un obiettivo, il nostro, che portiamo avanti grazie al progetto 'Via della Memoria' rivolto a tutta la popolazione e in particolar modo agli studenti. È infatti fondamentale il coinvolgimento delle nuove generazioni. Visto il particolare anniversario l'amministrazione comunale sta inoltre lavorando a un evento pubblico, in programma nella prima quindicina del mese di settembre, per ricordare tutti i Martiri Lunatesi".

La mattina del 16 agosto 1944 i soldati tedeschi arrestarono il parroco di Lunata, don Angelo Unti, il vice parroco don Giorgio Bigongiari e altri giovani nove paesani. I lunatesi furono condotti a Nozzano Castello e rinchiusi nella scuola elementare, trasformata in carcere dagli uomini della 16° Divisione "Reichsführer-SS", la stessa responsabile quattro giorni prima della strage di Sant'Anna di Stazzema. Nei giorni seguenti altri tre uomini e una donna di Lunata furono condotti a Nozzano. I lunatesi furono sottoposti a interrogatori e torture poi il 29 agosto dieci di loro furono portati e fucilati a Filettole, mentre altri furono trasferiti a Lucca e poi nel carcere del Castello Malaspina a Massa, dove il 10 settembre, nel corso della strage delle Fosse del Frigido venne ucciso don Giorgio Bigongiari. Solo tre dei lunatesi rastrellati riuscirono a salvarsi. In memoria dei "Martiri Lunatesi" sul piazzale della chiesa si trova un monumento con questa epigrafe: "Vittime dell'odio, essi invocano amore. Travolti dal turbine della guerra, essi chiedono pace".


Questo articolo è stato letto volte.


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


auditerigi


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


il casone


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


Altri articoli in Piana


sabato, 17 agosto 2019, 16:55

Scuola Calcio Inter, open day gratuito per scoprire tutte le novità

Una nuova struttura più confortevole e funzionale e un nuovo staff tecnico: la nuova Scuola Calcio Inter del Tau Calcio Altopascio si presenta con un open day gratuito, in programma lunedì 19 agosto alle 17.30 nel circolo sportivo El Niño in via dei Gianni alla Santissima Annunziata (dietro la chiesa)


sabato, 17 agosto 2019, 13:56

A Badia di Cantignano “I poeti dell'amore perduto”

Il repertorio che proponiamo è legato alla musica d'autore Italiana, con arrangiamenti moderni, contaminati dal folk e Jazz, di brani di cantautori e interpreti che hanno fatto grande la nostra musica, come Fabrizio de Andrè, Tenco, Gino Paoli, ma anche Bersani, Capossela e altri


sabato, 17 agosto 2019, 13:11

Mongolfiere e aerei protagonisti della "Festa dell'Aria 2019"

A Capannori due settimane dedicate al fascino del volo. Dal 6 al 15 settembre le mongolfiere, gli aerei acrobatici e gli alianti saranno infatti i protagonisti della quattordicesima edizione della "Festa dell'Aria"


sabato, 17 agosto 2019, 12:53

Pagamenti ai fornitori, abbattute le tempistiche

I dati pubblicati dal Ministero dell'Economia e delle Finanze, relativi al pagamento delle fatture ricevute nel 2018, non sono da considerarsi rispondenti alla situazione attuale. Nel trimestre in corso, infatti, grazie a miglioramenti gestionali promossi dall'amministrazione Menesini


sabato, 17 agosto 2019, 09:27

Quinto Bernardi presidente nazionale del Dipartimento Protezione Animali e Tutela dell'Ambiente della DC

Quinto Bernardi di Capannori è stato nominato presidente nazionale del Dipartimento Protezione Animali e Tutela dell'Ambiente della Democrazia Cristiana. Prosegue così, in modo sempre più significativo e concreto, la riorganizzazione e la crescita della DC su tutto il territorio nazionale


venerdì, 16 agosto 2019, 15:06

Ambito turistico della Piana di Lucca: si costituisce l'Osservatorio di destinazione

Dopo la nascita, nel mese di marzo, dell'Ambito turistico della Piana di Lucca, che raccoglie i comuni di Lucca (capofila), Altopascio, Capannori, Montecarlo, Porcari e Villa Basilica per la gestione associata dell'accoglienza e dell'informazione turistica, la giunta Tambellini ha approvato una delibera che individua il responsabile della gestione dell'ufficio di...