Anno 7°

giovedì, 23 gennaio 2020 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Piana

Alcuni grandi marchi di aziende e grande distribuzione hanno aderito al workshop sulla plastica

mercoledì, 11 settembre 2019, 12:15

Coop Nazionale, Conad, Naturasì, Ristogest, Casa Modena sono alcuni dei grandi marchi che hanno aderito al workshop sul tema 'Una valida alternativa riciclabile e compostabile alle plastiche e agli usa e getta' in programma sabato 21 settembre al Parco scientifico di Segromigno in Monte, promosso dal Centro di Ricerca Rifiuti Zero, dal Comune di Capannori e dall'azienda italo- francese 'Qwarzo'.

Probabile anche la presenza della Ferrero, l'azienda a cui Centro di Ricerca Rifiuti Zero e Comune hanno scritto una lettera per chiedere di rendere ecologico il bicchierino dell'Estathè, così come hanno inviato una missiva anche a Rana, Rummo, Barilla, Almaverde Bio e ad alcune catene commerciali come Conad ed Esselunga perché rendano i loro imballaggi riciclabili.

 

L'iniziativa, che sarà incentrata sulle alternative possibili agli involucri in commercio, e in particolare quelli dei prodotti alimentari che ancora oggi non sono riciclabili e vanno così a finire nell'indifferenziato, vedrà inoltre la presenza di importanti aziende industriali, anche locali, produttrici di macchine per imballaggi. Al centro del workshop, gratuito, ci sarà in particolare un nuovo materiale, il 'vetro liquido' ricavato dal quarzo, che forma una pellicola impermeabile riciclabile e compostabile che può essere utilizzata negli imballaggi al posto della plastica. Materiale che è già stato utilizzato, ad esempio, per la carta forno, le palettine per i gelati e le veline accoppiate alla carta con cui vengono incartati i salumi.

 

"Con questa importante iniziativa a Capannori si vivrà un momento fondamentale della rivoluzione 'Plastic Free' che si sta affermando a livello internazionale - afferma il sindaco Luca Menesini-. Crediamo fondamentale coinvolgere il mondo produttivo e della grande distribuzione, che sta aderendo all'evento con marchi leader, a compiere un passo avanti concreto nel contribuire a ridurre la produzione di rifiuti, cambiando la filosofia con cui realizzano i loro imballaggi, così come i nostri cittadini stanno facendo con impegno da diversi anni differenziando gli scarti nelle loro case. Solo con un' assunzione di responsabilità da parte delle aziende produttrici possono essere tolti dal mercato e quindi dal circuito dei rifiuti materiali non riciclabili e, in particolare, la plastica usa e getta che inevitabilmente finiscono negli inceneritori. Grazie anche alle competenze del nostro Centro di Ricerca Rifiuti Zero Capannori sta cercando di dar vita a modelli concreti di economia circolare".

 

"Sono soddisfatto delle adesioni che finora sono pervenute al workshop afferma Rossano Ercolini, coordinatore del Centro di Ricerca Rifiuti Zero -. Questo dimostra che si sta creando un positivo clima di confronto intorno al tema 'plastic free'. Il nostro obiettivo è quello di fare una critica costruttiva agli imballaggi non riciclabili, tanto che ci stiamo impegnando ad individuare alternative valide alla plastica usa e getta da proporre al comparto produttivo. Il 'vetro liquido' è una di queste. Questo lavoro di approfondimento tecnologico e scientifico sui nuovi materiali riciclabili è finalizzato anche alla creazione di start up locali sia nel campo della produzione che della commercializzazione che possano avere ricadute positive anche sul nostro territorio L 'workshop del 21 settembre che è parte dello 'World Clean Up Day 2019' organizzato a livello internazionale con l'adesione attiva di Zero Waste Italy, è rivolto in particolare alle aziende del comparto alimentare e della grande distribuzione, ai distretti economici, ai centri di ricerca, ad università ed istituzioni e sarà un importante momento di approfondimento e confronto sui nuovi materiali alternativi che possono aiutare a liberare dalla plastica il nostro pianeta".

 


Questo articolo è stato letto volte.


tambellini


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


auditerigi


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


il casone


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


Altri articoli in Piana


giovedì, 23 gennaio 2020, 11:43

Alice Pani è la nuova presidente della Commissione Pari Opportunità del comune di Capannori

Alice Pani 30 anni, imprenditrice capannorese, è la nuova presidente della commissione pari opportunità. E' la componente più giovane ed è stata votata all'unanimità nella prima riunione dell'organismo del comune, che si è svolta ieri sera (mercoledì) nella sala del consiglio comunale


giovedì, 23 gennaio 2020, 09:18

Bf Porcari: l'Under 13 conquista con largo anticipo l'accesso alla fase di qualificazione

L’Under 13 del Basket Femminile Porcari ha conquistato con largo anticipo l’accesso alla poule qualificazione del campionato regionale, quella che a sua volta porterà le squadre classificate ai primi quattro posti a giocarsi la Final Four per il titolo toscano


mercoledì, 22 gennaio 2020, 17:42

Sbarca anche a Badia Pozzeveri il progetto Mensa in classe e i bambini diventano piccoli camerieri e sporzionatori

Cresce e si estende anche in altre scuole del territorio il progetto "Mensa in classe", che trasforma il momento del pranzo in un vero e proprio spazio educativo e formativo, di crescita, condivisione e conoscenza


mercoledì, 22 gennaio 2020, 17:40

'#CHEPARCOVUOI': interventi di rigenerazione urbana per il parco pubblico di Capannori

Francesconi: "L'obiettivo è rendere queste aree più belle, sicure e fruibili con la partecipazione attiva dei cittadini e, in particolare, dei giovani". Grazie ad un progetto cofinanziato dalla Regione Toscana. Tra le azioni in programma la realizzazione di laboratori artistici e la creazione di eventi


mercoledì, 22 gennaio 2020, 17:29

'Piana del cibo': Giorgio Del Sasso eletto presidente dell'Agorà del cibo

E' Giorgio Dalsasso ex dirigente scolastico, molto attivo all'interno di Slow Food in particolare per quanto riguarda il progetto 'Orti in condotta' nelle scuole capannoresi e, più in generale, per i temi legati all'educazione alimentare, il presidente dell'Agorà del Cibo e del Consiglio del cibo


mercoledì, 22 gennaio 2020, 17:29

Aci Lucca torna a scuola: a lezione di sicurezza stradale a Villa Basilica con i bimbi della materna

Diffondere la cultura della sicurezza stradale, a partire dai più piccoli. Questo l'obiettivo delle iniziative che Aci Lucca porta nelle scuole di tutto il territorio provinciale, ricominciate proprio questa mattina, mercoledì 22 gennaio, con la scuola dell'infanzia "Pietro Perna" di Villa Basilica