Anno 7°

mercoledì, 8 luglio 2020 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Piana : capannori

Varato un nuovo "pacchetto" di asfaltature

sabato, 19 ottobre 2019, 11:51

La sicurezza stradale sempre più al centro dell'azione dell'amministrazione Menesini che mette in campo un nuovo e consistente 'pacchetto' di asfaltature per un investimento complessivo di 400 mila euro.

La posa di nuovo manto stradale interesserà, a partire dalla prossima primavera, varie viabilità comunali delle zone nord, centro e sud del territorio. Ma queste non saranno le uniche opere di asfaltatura che saranno realizzate dal Comune durante il prossimo anno. L'ente di piazza Aldo Moro sta infatti programmando altri interventi che nel corso del 2020 interesseranno ulteriori numerose viabilità comunali.

"Dopo un attento monitoraggio delle condizioni delle nostre strade e in seguito anche alle segnalazioni dei cittadini abbiamo realizzato un'attenta programmazione delle viabilità che necessitano di nuovo manto stradale, in alcuni tratti più danneggiati, nelle varie aree del territorio - afferma l'assessore ai lavori pubblici Davide Del Carlo -. Quella che partirà a primavera è una prima tranche di interventi alla quale nel corso del prossimo anno ne seguiranno altre. Migliorare la viabilità comunale rendendola meglio percorribile e soprattutto più sicura è una vera priorità della nostra amministrazione come stiamo dimostrando con fatti concreti".

L'elenco delle stade che saranno interessate da questa prima tranche di lavori:Via di San Ginese, via di Villa, via della Circonvallazione (San Ginese di Compito); via del Molino (Castelvecchio di Compito); via San Cristoforo (Lammari); via dei Pieraccini (Lunata), via Galgani (Camigliano), via di Valgiano (Valgiano-Segromigno Monte); via di Pelago, via del Giardinetto (Marlia), via delle Selvette (Segromigno Monte), via dei Lazzaroni (Gragnano).


Questo articolo è stato letto volte.


tambellini

tuscania

toscano

prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px

auditerigi

prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px

il casone

prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px

prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


Altri articoli in Piana


martedì, 7 luglio 2020, 17:09

5G ad Altopascio? Il sindaco D'Ambrosio dice no

Sperimentazione/attivazione della tecnologia 5G sul territorio di Altopascio: il sindaco Sara D'Ambrosio dice no. È stata infatti firmata oggi, dal sindaco, l'ordinanza di sospensione precauzionale della sperimentazione e/o attivazione della tecnologia 5G sul territorio comunale


martedì, 7 luglio 2020, 15:10

A Livorno l'impianto per il trattamento dei rifiuti organici: c'è accordo

Storico accordo tra il Comune di Capannori e il Comune di Livorno a favore dell’ambiente e per la progressiva riduzione delle tariffe ai cittadini


martedì, 7 luglio 2020, 14:47

Cooperative di comunità: il progetto "Conserve" ha ottenuto un finanziamento di 40 mila euro dalla Regione

Il progetto 'Conserve: alimentare comunità recuperando risorse' sarà finanziato con 40 mila euro dalla Regione Toscana essendo entrato a far parte delle ''Cooperative di Comunità' che hanno tra i loro obiettivi la creazione di sviluppo grazie a microeconomie


martedì, 7 luglio 2020, 14:40

Tau Eccellenza: ufficializzati due nuovi acquisti, gli ex Cuoiopelli Mancini e Niccolai

Due nuovi arrivi in casa Tau Calcio e portano il nome di Marco Niccolai e Leonardo Mancini, che entrano di diritto nella nuova formazione amaranto impegnata nel campionato di Eccellenza, dopo la scorsa stagione passata nelle fila della Cuoiopelli


lunedì, 6 luglio 2020, 16:57

Incidente sul lavoro alla Toscotec

Brutto infortunio sul lavoro questo pomeriggio all'interno della Toscotec, in via del Fanuccio a Marlia. Un operaio ha subìto un forte trauma facciale


lunedì, 6 luglio 2020, 16:51

Si torna a studiare in Biblioteca: riaprono le aule studio su prenotazione

Riparte a pieno regime, e in sicurezza, la Biblioteca comunale "A. Carrara" di Altopascio. Per utilizzare le postazioni di studio individuale o con il pc è necessario prenotarsi, così da evitare la presenza di troppe persone in contemporanea negli spazi della biblioteca