Anno 7°

giovedì, 9 luglio 2020 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Piana : capannori

Lega: “Consiglio utile per capire che sugli assi viari l’amministrazione Menesini non vuole fare chiarezza”

giovedì, 14 novembre 2019, 13:00

Il consiglio comunale aperto sul tema degli assi viari richiesto dai consiglieri della Lega Domenico Caruso (primo firmatario), Salvadore Bartolomei, Bruno Zappia, Giuseppe Pellegrini, Gaetano Spadaro, Ilaria Benigni, Matteo Petrini (FDI), Matteo Scannerini (FI), Simone Lunardi (M5S) ha visto una notevole partecipazione di pubblico.

“Questo – incalza la Lega - nonostante la scelta di un orario infelice e il breve lasso di tempo intercorrente tra la comunicazione della convocazione del consiglio e la data di svolgimento del consiglio stesso che hanno impedito una ancor più ampia partecipazione dei cittadini che hanno l’esigenza di tener viva l’attenzione dell’opinione pubblica su una questione particolarmente rilevante per la collettività”.

“Abbiamo notato - afferma in una nota il gruppo consiliare della Lega - che l’assise cittadina è stata convocata come atto dovuto dal Presidente Biagini apertamente ostile alle richieste dell’opposizione e come al solito poco consapevole del suo ruolo super partes siccome appiattita sulle posizioni dei gruppi di maggioranza che hanno contestato l’utilità di un consiglio aperto ai cittadini”.

“Sotto questo profilo - prosegue il gruppo della Lega - particolarmente grave è stata la decisione di limitare gli interventi ad un solo membro per ogni comitato contrariamente alla decisione assunta dalla conferenza dei capigruppo di dare la parola a tutti i cittadini che avessero avuto l’intenzione di intervenire. Nella richiesta di consiglio comunale aperto i firmatari avevano chiesto al Sindaco di illustrare le osservazioni proposte ad ANAS, lo stato della procedura in corso, il contenuto delle richieste da fare al ministro delle infrastrutture consentendo ai cittadini di esprimere le loro valutazioni. Era anche l’occasione buona affinchè l’amministrazione comunale chiarisse una volta per tutte la propria posizione sugli assi viari considerate le dichiarazioni ambigue e contrastanti assunte finora dagli esponenti del PD a tutti i livelli e le scarse chance di accoglimento delle osservazioni proposte al progetto definitivo di Anas viste le inequivocabili disposizioni di legge al riguardo. Nessuna delle nostre sollecitazioni ha avuto riscontro da parte dell’amministrazione che ha proposto di circoscrivere il dibattito all’interno delle riunioni delle commissioni consiliari senza il coinvolgimento dei cittadini”.

“Perché – chiede la Lega - la maggioranza ha fatto di tutto per contestare l’utilità del consiglio comunale aperto adducendo scuse risibili quali la mancanza di novità? La riunione convocata a luglio dal Presidente della Provincia Menesini per mettere a punto strategie condivise con il sindaco Tambellini da sempre favorevole alla realizzazione dell’opera non è un elemento di novità su cui il sindaco di Capannori doveva sentire l’esigenza di riferire ai consiglieri di Capannori se avesse avuto maggiore rispetto del loro ruolo istituzionale? A meno che, la riunione di luglio al Palazzo Ducale non sia stato soltanto un ritrovo conviviale tra vecchi amici priva di reale utilità ma non vogliamo credere a questo”.

“La richiesta di consiglio aperto - affermano i consiglieri leghisti - era finalizzata ad avere contezza non solo sullo stato dell’arte attuale ma soprattutto sulle strategie che l’amministrazione Menesini eventualmente ha in animo di realizzare per il futuro. Su questi aspetti la chiusura della maggioranza è stata totale segno che non sanno che pesci prendere e su questo, pensano, è meglio che la gente non sappia. Se avessero avuto le carte in regola non avrebbero avuto remore ad esprimere tranquillamente la loro posizione per cui l’evidente irritazione è un cattivo presagio per il futuro”.

“Se sarà necessario – conclude la Lega - faremo altre richieste di consigli aperti essendo nostra ferma intenzione promuovere e valorizzare la partecipazione dei cittadini, dei comitati, delle associazioni assicurando il loro coinvolgimento nelle scelte ed il diritto ad essere informati direttamente da chi è chiamato a rappresentare la collettività nel confronto con organi sovracomunali. E sulla questione degli assi viari, purtroppo, le richieste dei cittadini sono state sempre disattese. E’ giunto il momento di invertire la rotta!”


Questo articolo è stato letto volte.


tambellini

tuscania

toscano

prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px

auditerigi

prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px

il casone

prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px

prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


Altri articoli in Piana


mercoledì, 8 luglio 2020, 19:06

Baronti non perdona Menesini per l'accordo con Livorno sui rifiuti

L'ex assessore all’Ambiente del Comune di Capannori giudica assai negativamente, anche come cittadino capannorese, l'accordo firmato tra i due sindaci e parla apertamente, sulla gestione dei rifiuti a Capannori, di progetto incompiuto


mercoledì, 8 luglio 2020, 18:47

Estate Porcarese al via con street food e teatro amatoriale

Estate Porcarese al via con street food e teatro amatoriale. Da venerdì in piazza Felice Orsi i truck con il meglio dell’enogastronomia. Il pop contadino del trio toscano dei DuOva apre gli eventi


mercoledì, 8 luglio 2020, 18:43

Altopascio, il nido comunale "Primo Volo" riapre le sue porte dopo il lockdown: 15 incontri con bambini e genitori

Quindici incontri, dalle 17.30 alle 19.30, con i bambini iscritti al nido comunale Primo Volo. È la decisione dell'amministrazione D'Ambrosio, condivisa con gli educatori, per permettere ai bambini e ai loro genitori, dopo quattro mesi di sospensione delle attività, di rientrare al nido


mercoledì, 8 luglio 2020, 14:59

Lunedì 13 luglio assemblea pubblica sul progetto definitivo della rotonda della Madonnina

Del Carlo: ”Sta volgendo al termine il percorso per l'approvazione di questo progetto che porterà all'eliminazione dell'ultimo semaforo sulla via Pesciatina”


martedì, 7 luglio 2020, 17:09

5G ad Altopascio? Il sindaco D'Ambrosio dice no

Sperimentazione/attivazione della tecnologia 5G sul territorio di Altopascio: il sindaco Sara D'Ambrosio dice no. È stata infatti firmata oggi, dal sindaco, l'ordinanza di sospensione precauzionale della sperimentazione e/o attivazione della tecnologia 5G sul territorio comunale


martedì, 7 luglio 2020, 15:10

A Livorno l'impianto per il trattamento dei rifiuti organici: c'è accordo

Storico accordo tra il Comune di Capannori e il Comune di Livorno a favore dell’ambiente e per la progressiva riduzione delle tariffe ai cittadini