Anno 7°

martedì, 18 febbraio 2020 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Piana

Bama: arriva al PalaBridge la Pielle Livorno

venerdì, 24 gennaio 2020, 11:41

Continua il ciclo di ferro per il Bama Altopascio. Domenica arriva al PalaBridge di Ponte Buggianese la Pielle Livorno, squadra ai vertici del campionato, con chiare intenzioni di tentare il salto in serie B, e nel tempo ritornare ai palcoscenici che competono ad una piazza così importante, dalla storia cestistica gloriosa. Il Bama di contro é rinfrancato dalla vittoria sul parquet di Prato dove dopo un inizio che sembrava essere l'anticamera della classica imbarcata, i ragazzi di Angiolini hanno saputo reagire con difesa solida e ritmo forsennato nel secondo periodo, resistendo con personalità al ritorno dei padroni di casa. Purtroppo le gioie piene in via Marconi non esistono. Meucci , dopo i primi due periodi sontuosi in terra laniera, ha avvertito un dolore agli adduttori nella ripresa: stiramento. Sembrerebbe un danno muscolare non grave ma , dopo una settimana di terapie, sarà , salvo miracoli, solo in panchina ad incitare i compagni. Il team labronico é una squadra completa in ogni reparto, giusto mix tra esperienza e gioventù. I giocatori di Da Prato si ergono a turno come protagonisti ed é quindi molto difficile attuare un piano partita delineato. Occorrerà a prescindere prestare molta attenzione all'ex rosablu Baroncelli, tiratore non continuo ma se in giornata letale, a Stolfi e Magni, nonché alle penetrazioni di Dell'Agnello, abilissimo nel pescare il compagno libero sia nei pressi del ferro che sul perimetro. All'andata i rosablu rimasero in partita per 25' portandosi sul +5 a metà terzo periodo, salvo subire un parziale tagliagambe di 15 a 0 per una comoda vittoria livornese (76-59). Arbitreranno Marco Corso e Filippo Biancalana.


Questo articolo è stato letto volte.


tambellini


tuscania


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


auditerigi


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


il casone


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


Altri articoli in Piana


martedì, 18 febbraio 2020, 13:25

Cartoon School ad Altopascio, gli alunni al lavoro sul cartone animato

Una storia di desideri, sogni e balene, una storia di impegno collettivo di una intera isola all'insegna dei valori della solidarietà e del dono. Si è conclusa la settimana intensiva di Cartoon School all'Istituto Comprensivo di Altopascio


martedì, 18 febbraio 2020, 11:34

Un incontro pubblico sul tema della dipendenza da gioco d'azzardo e da uso di sostanze

"Dipendenza gioco d'azzardo e uso di sostanze. Una via d'uscita", questo il tema al centro dell'incontro pubblico in programma venerdì 21 febbraio alle ore 21.00 nella sala parrocchiale di Segromigno in Monte


martedì, 18 febbraio 2020, 09:28

Bf Porcari: vince la Promozione, perde l'Under 16

Vince la Promozione sull’ostico parquet di Pomarance, battuta d’arresto casalinga invece per l’Under 16 superata dal Bf Livorno. Sono questi i risultati delle squadre agonistiche del Bf Porcari scese in campo nel fine settimana


martedì, 18 febbraio 2020, 09:12

Inaugurata la mostra "Drive In"

Sabato scorso si è inaugurata con un grande successo di pubblico Drive in... Street Art!, la mostra promossa da Piemmeauto, concessionaria SEAT, e dedicata alla Street art e a Noeyes e Muz, due artisti emergenti, formatisi in Toscana ma già riconosciuti nella scena urbana italiana ed europea


martedì, 18 febbraio 2020, 08:19

A Capannori l’ultimo libro di Vannino Chiti

“Le religioni e le sfide del futuro”, l’ultimo libro di Vannino Chiti, sarà presentato venerdì 21 febbraio alle 18 presso la sala consiliare del comune di Capannori in piazza Aldo Moro 1. L’incontro è promosso dalla Comunità de ‘I Ricostruttori’ in collaborazione con il comune di Capannori


lunedì, 17 febbraio 2020, 18:10

Parole e Coccole: ad Altopascio le coccole si fanno attraverso i libri

Condividere la lettura a voce alta con i bambini è un momento di grande piacere, un vero e proprio gesto d'amore. Un'attività che, se svolta con continuità, diventa parte integrante e fondamentale della crescita del bambino