Anno 7°

domenica, 20 settembre 2020 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Piana

"Come tu mi vedi": per il giorno della memoria 2020 Capannori riflette sull'inclusione e sulla solidarietà

venerdì, 17 gennaio 2020, 15:28

La discriminazione, l'esclusione e lo sterminio delle persone con disabilità durante la Germania nazista è il tema centrale della manifestazione "Come tu mi vedi - Aktion T4" promossa dal Comune di Capannori in occasione del "Giorno della Memoria 2020". Da martedì 21 gennaio a sabato 1° febbraio sul territorio si svolgeranno iniziative, come una mostra, un'installazione artistica, conferenze, proiezioni di film e un torneo di calcio giovanile, rivolte a tutta la popolazione. Una particolare attenzione sarà posta nei confronti dei più giovani: gli studenti del liceo scientifico "Majorana" di Capannori saranno destinatari e protagonisti di eventi speciali.

La manifestazione, che vede anche la collaborazione di Regione Toscana, Istituto Storico della Resistenza e dell'età contemporanea,  Anffas onlus Lucca, Liceo Scientifico E. Majorana, Cooperativa sociale CREA, Azienda Usl Toscana nord ovest, Associazione Bi-done, Cineforum Ezechiele 25,17 e lo storico dell'età contemporanea Lorenzo Orsi, è stata presentata stamani (venerdì) nel corso di una conferenza stampa. Erano presenti Francesco Cecchetti, assessore alla cultura del Comune di Capannori, Sandro Papini, del direttivo di Anffas Lucca, Armando Sestani della cooperativa sociale Crea e vice presidente dell'Istituto Storico della Resistenza e dell'Età contemporanea in provincia di Lucca, Lorenzo Orsi, storico, Paolo Bottari, curatore del torneo Erno Egri Erbstein e Sara Tocchini, presidente dell'associazione BI-done.

"A Capannori da molto tempo stiamo portando avanti progetti legati alla Memoria che parlano di futuro, coinvolgendo i più giovani e declinando nella realtà quotidiana comportamenti, scelte e parole che hanno caratterizzato un triste periodo della nostra storia – commenta l'assessore alla cultura Francesco Cecchetti -.  Quest'anno, partendo dal programma Aktion T4 con il quale Hitler nel 1939 diede il via a un'operazione di sterminio di 300 mila adulti e bambini disabili, una sorta di mostruosa prova generale della Shoah, vogliamo fare una riflessione sui valori della solidarietà e dell'inclusione. E' solo esercitando la Memoria che possiamo evitare che gli orrori del passato si ripetano. Per questo motivo abbiamo predisposto, in collaborazione con realtà del settore, che ringrazio sentitamente, un ampio programma di eventi che coinvolgerà tutta la comunità e in modo particolare gli studenti: chi possiede la conoscenza e l'esperienza e chi è cittadino del domani assieme per costruire un futuro migliore".

I presenti hanno sottolineato che il calendario di eventi è stato messo a punto grazie a una coprogettazione fra tutti i soggetti, compresi gli studenti dei liceo scientifico Majorana coordinati dal professor Lorenzo Cesana.

Il programma. La manifestazione "Come tu mi vedi – Aktion T4" si aprirà martedì 21 gennaio con la mostra "Perché non accada mai più. Ricordiamo"  allestita al liceo scientifico "Majorana" di Capannori. L'esposizione, curata dall'associazione regionale Anffas Emilia Romagna e dall'associazione "Amici dell'Anffas" è dedicata alle atrocità del programma nazista di sterminio delle persone con disabilità. La mostra sarà visitabile fino al 1° febbraio solo su appuntamento contattando il numero 0583/428335 o inviando un'email a sindaco@comune.capannori.lu.it.

L'appuntamento successivo è in programma giovedì 23 gennaio alle ore 20.30 al teatro Artè di Capannori con la proiezione del docu-film "L'Allenatore Errante" per la regia di Pier Dario Marzi ed Emmanuel Pesi in collaborazione con gli studenti della scuola secondaria di Camigliano. L'evento sarà preceduto dall'intervista di Paolo Bottari, giornalista, a Toni Carruezzo, ex bomber della Lucchese, e a Francesco Monaco, attuale allenatore della Lucchese.

Domenica 26 gennaio alle ore 14 allo stadio di Marlia in viale Europa si terrà la terza edizione del torneo Erno Egri Erbstein. Ospite speciale della manifestazione sportiva riservata ai ragazzi della categoria esordienti 2007/08 sarà la Fiorentina giovanile. Parteciperanno anche la Folgor Marlia, la Folgore Segromigno e la Pieve San Paolo.

Lunedì 27 gennaio, Giorno della Memoria, sono in programma numerosi eventi. Gli studenti del liceo Majorana, suddivisi in gruppi, nlla mattinata parteciperanno a tre iniziative: lo spettacolo-conferenza Aktion T4 ad Artè, la proiezione del film "Nebbia in agosto" nella sala consiliare e la proiezione del film "Pistoia 1944. Una storia partigiana" all'auditorium Asl di Capannori. Alle ore 12.30 nella palestra del liceo si svolgerà poi l'incontro finale degli studenti che vederà anche una performance artistica a cura dell'associazione BI-done.
Aperti a tutti, poi, saranno tre iniziative. La prima è l'inaugurazione dell'installazione artistica "1-2-3-4 Aktion" a cura dell'associazione BI-done in collaborazione con gli studenti del liceo. Sarà visitabile nel liceo "Majorana".

Alle 17.30 al polo culturale Artémisia di Tassignano si svolgerà poi la conferenza sul tema dell'eccidio del disabili "Come tu mi vedi. Discriminazione, esclusione e sterminio delle persone con disabilità". Interverranno Luca Menesini, sindaco di Capannori, Luigi Rossi, direttore zona distretto Piana di Lucca Azienda Usl Toscana Nord Ovest, Luigi Lippi, dirigente scolastico del liceo scientifico "Majorana", Armando Sestani della cooperativa sociale Crea e vice presidente dell'Istituto Storico della Resistenza e dell'Età contemporanea in provincia di Lucca, Vania Nottoli dell'Anffas Lucca, Lorenzo Orsi, storico, e l'associazione BI-done.

Venerdì 31 gennaio alle ore 21 nella sede dei donatori di sangue in via della Pieve a Pieve di Compito si terrà infine la conferenza "Compitese 1944. Storie dell'occupazione tedesca" a cura del gruppo donatori di sangue Fratres di Pieve e Sant'Andrea di Compito e associazione "La Torre". Ci sarà anche una testimonianza di Vittorio Campetti ed è prevista la proiezione del film "Come into my house" realizzato dagli studenti della scuola secondaria di Camigliano; regia di Pier Dario Marzio ed Emmanuel Pesi, consulenza storico di Italo Galli.
Tutte le iniziative sono a ingresso libero. Per informazioni segreteria del sindaco 0583/428335, email sindaco@comune.capannori.lu.it.


Questo articolo è stato letto volte.


tambellini

tuscania

toscano

prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px

auditerigi

prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px

il casone

prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px

prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


Altri articoli in Piana


sabato, 19 settembre 2020, 21:45

L'amministrazione Menesini sceglie di lasciare invariate le aliquote Imu per il 2020

Tra queste l'esenzione per i proprietari di terreni che realizzeranno progetti di piantumazione arborea e di salvaguardia del decoro del paesaggio in collaborazione con il Comune


venerdì, 18 settembre 2020, 17:27

Attivata didattica integrata per la classe in quarantena di Porcari

Attivate le procedure per la didattica integrata per la classe in quarantena della scuola Felice Orsi di Porcari. A comunicarlo gli stessi genitori dei ragazzi


venerdì, 18 settembre 2020, 17:19

Le Rinascenze 2020, al via la terza edizione

Dopo il grande successo dell'edizione serale Le Rinascenze torna a settembre nel bellissimo parco della Villa Reale di Marlia con l'edizione diurna originaria, la quale si svolgerà dalle ore 10.00 alle ore 18.00


venerdì, 18 settembre 2020, 15:13

"Un'intera classe in quarantena senza l'attivazione della didattica a distanza"

Sono i membri del gruppo consiliare "La Porcari che vogliamo" ad intervenire in merito alla mancata attivazione della didattica a distanza da parte dell'Istituto Comprensivo Statale di Porcari per gli alunni della classe 2° C della scuola primaria F.Orsi, in quarantena in quanto contatti diretti del bambino risultato positivo al...


venerdì, 18 settembre 2020, 12:59

Memorial Cordischi: vincono i Giovanissimi 2007 del Pontedera

Lo stadio di Altopascio si tinge di colore amaranto: sono i Giovanissimi B 2007 del Pontedera a vincere la 26° edizione del Trofeo Memorial Antonio Cordischi, organizzato dal Tau Calcio Altopascio


giovedì, 17 settembre 2020, 15:01

'Pandemia... crisi e opportunità': al via ciclo di incontri

'Pandemia... crisi e opportunità', questo il titolo del ciclo di incontri e testimonianze che prenderà il via venerdì 25 settembre alla chiesa parrocchiale di Guamo