Anno 7°

mercoledì, 8 luglio 2020 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Piana

Divo Stagi apre a Porcari gli eventi per il giorno della memoria

venerdì, 17 gennaio 2020, 18:25

Quando dimenticare è impossibile, ricordare diviene più che mai necessario. Lo sa bene Divo Stagi, 96 anni, che ieri sera (16 gennaio) ha portato la sua lucida e intensa testimonianza al pubblico intervenuto a Porcari, nell'auditorium della Fondazione Lazzareschi. Sono state le sue parole, raccolte nel libro Racconti della mia vita, a fare memoria di una delle pagine più cupe del Novecento e della storia della Lucchesia: i rastrellamenti nazifascisti dell'agosto del 1944, quelli che costeranno la vita a don Aldo Mei e a tantissimi giovani, giustiziati nel chiostro della Pia Casa di via Santa Chiara a Lucca perché avevano rifiutato di arruolarsi tra i sostenitori della Repubblica di Salò.

Il terzo appuntamento della rassegna letteraria La forza delle idee, curata dall'associazione culturale Venti d'arte e promossa dal Comune di Porcari, ha emozionato e scosso. Presenti all'incontro il sindaco, Leonardo Fornaciari, e l'assessore alle politiche culturali Roberta Menchetti: "Con la forza di Divo Stagi  – hanno detto Fornaciari e Menchetti – abbiamo aperto, idealmente, i giorni dedicati alla memoria e al ricordo delle barbarie che i totalitarismi portano con sé. Una figura che ha accompagnato, pochi giorni fa, anche la posa della prima soglia d'inciampo d'Italia all'ingresso della Pia Casa di Lucca. Vogliamo ringraziarlo per la sua tenacia e per il suo impegno. La comunità di Porcari è una realtà attenta. Ma l'attenzione è un valore da coltivare: per questo proseguiremo lavorando con le scuole, luoghi di inclusione e curiosità. Certi che dalle scuole si origini ogni rinnovamento profondo".

Ma Divo Stagi, figlio di una sigaraia e di un agricoltore, già direttore della Cassa di Risparmio di Lucca e appassionato di musica, si è dedicato anche al vernacolo: e così i suoi racconti più leggeri, letti con consueta professionalità da Sandra Tedeschi, hanno saputo alternarsi alle memorie più dolorose. Ad accompagnare Stagi per l'evento porcarese erano presenti il professor Paolo Buchignani e l'editore Francesca Fazzi.

 


Questo articolo è stato letto volte.


tambellini

tuscania

toscano

prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px

auditerigi

prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px

il casone

prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px

prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


Altri articoli in Piana


martedì, 7 luglio 2020, 17:09

5G ad Altopascio? Il sindaco D'Ambrosio dice no

Sperimentazione/attivazione della tecnologia 5G sul territorio di Altopascio: il sindaco Sara D'Ambrosio dice no. È stata infatti firmata oggi, dal sindaco, l'ordinanza di sospensione precauzionale della sperimentazione e/o attivazione della tecnologia 5G sul territorio comunale


martedì, 7 luglio 2020, 15:10

A Livorno l'impianto per il trattamento dei rifiuti organici: c'è accordo

Storico accordo tra il Comune di Capannori e il Comune di Livorno a favore dell’ambiente e per la progressiva riduzione delle tariffe ai cittadini


martedì, 7 luglio 2020, 14:47

Cooperative di comunità: il progetto "Conserve" ha ottenuto un finanziamento di 40 mila euro dalla Regione

Il progetto 'Conserve: alimentare comunità recuperando risorse' sarà finanziato con 40 mila euro dalla Regione Toscana essendo entrato a far parte delle ''Cooperative di Comunità' che hanno tra i loro obiettivi la creazione di sviluppo grazie a microeconomie


martedì, 7 luglio 2020, 14:40

Tau Eccellenza: ufficializzati due nuovi acquisti, gli ex Cuoiopelli Mancini e Niccolai

Due nuovi arrivi in casa Tau Calcio e portano il nome di Marco Niccolai e Leonardo Mancini, che entrano di diritto nella nuova formazione amaranto impegnata nel campionato di Eccellenza, dopo la scorsa stagione passata nelle fila della Cuoiopelli


lunedì, 6 luglio 2020, 16:57

Incidente sul lavoro alla Toscotec

Brutto infortunio sul lavoro questo pomeriggio all'interno della Toscotec, in via del Fanuccio a Marlia. Un operaio ha subìto un forte trauma facciale


lunedì, 6 luglio 2020, 16:51

Si torna a studiare in Biblioteca: riaprono le aule studio su prenotazione

Riparte a pieno regime, e in sicurezza, la Biblioteca comunale "A. Carrara" di Altopascio. Per utilizzare le postazioni di studio individuale o con il pc è necessario prenotarsi, così da evitare la presenza di troppe persone in contemporanea negli spazi della biblioteca