Anno 7°

giovedì, 23 gennaio 2020 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Piana

Entrata in funzione in via delle Grotte a Matraia la sigillatrice del manto stradale

martedì, 14 gennaio 2020, 12:09

Da ieri (lunedì) in via delle Grotte a Matraia è entrata in funzione la sigillatrice del manto stradale, un macchinario in grado di eliminare le crepe nell'asfalto prevenendo così la formazione di buche provocate da ingenti piogge, ghiaccio e neve. Una novità in fatto di manutenzioni, che fa di Capannori il primo Comune in provincia di Lucca a poter disporre di questo macchinario.

Dopo una fase di sperimentazione, la sigillatrice, sarà così adesso utilizzata sul territorio a pieno regime a partire da alcune viabilità della zona nord, per poi essere impiegata anche in alcune strade della zona centro e della zona sud. 

Sono undici le prime strade dove l'amministrazione comunale interverrà. Nella zona nord sono via delle Grotte (Matraia), via per San Pietro (Valgiano e San Pietro a Marcigliano), via di Valgiano (Valgiano), via della Chiesa (Gragnano). Nella zona centro: via dello Spada (Parezzana e Massa Macinaia), via di Ponte Pinelli (Parezzana), via di Ponte Maggiore (Massa Macinaia). Nella zona sud: via di Ruota (Colle di Compito e Ruota), via del Cantiere (S. Andrea di Compito), via di Coselli (Coselli) e via di Vorno (tra Guamo e Vorno). 

"Prevenzione dei rischi stradali e quindi maggiore sicurezza sul territorio grazie a questo nuovo macchinario all'avanguardia che sono orgoglioso di poter utilizzare a Capannori. – afferma l'assessore ai lavori pubblici Davide Del Carlo, che ha compiuto un sopralluogo in via delle Grotte -. Il suo utilizzo in maniera sistematica in un territorio vasto come il nostro, caratterizzato da 370 chilometri di strade comunali, è infatti di grande importanza. La sigillatrice ci dà infatti la possibilità di intervenire laddove l'asfalto presenta delle crepe compiendo un'azione di prevenzione per quanto riguarda la formazione di buche, prolungando così la durata del manto stradale con conseguenti benefici. Innanzitutto andiamo ad aumentare la sicurezza stradale, perché diminuiranno le situazioni di criticità. In secondo luogo saremo anche in grado di dar vita ad una organizzazione più efficace delle opere di manutenzione, perché realizzando le riparazioni, possiamo meglio concentrarci sulle asfaltature delle strade dove sono presenti buche con un miglioramento complessivo della cura della nostra rete stradale. A questo primo elenco di strade dove interverrà la sigillatrice, stilato grazie ad un attento monitoraggio compiuto dai nostri uffici – conclude Del Carlo - ne seguiranno altri raccogliendo anche le segnalazioni che pervengono dai cittadini, in particolare quelle raccolte dal servizio del Cantoniere di paese".

La sigillatrice è un macchinario molto utilizzato nei Paesi del nord Europa e permette di riparare le crepe superficiali che permettono l'infiltrazione dell'acqua negli strati più profondi della carreggiata, creando criticità quali buche, rotture più estese e un generale deterioramento dell'asfalto. Intervenendo con la sigillatrice si riesce a creare una barriera protettiva che impedisce a questo tipo di fenomeni atmosferici di causare danni.

 


Questo articolo è stato letto volte.


tambellini


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


auditerigi


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


il casone


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


Altri articoli in Piana


giovedì, 23 gennaio 2020, 09:18

Bf Porcari: l'Under 13 conquista con largo anticipo l'accesso alla fase di qualificazione

L’Under 13 del Basket Femminile Porcari ha conquistato con largo anticipo l’accesso alla poule qualificazione del campionato regionale, quella che a sua volta porterà le squadre classificate ai primi quattro posti a giocarsi la Final Four per il titolo toscano


mercoledì, 22 gennaio 2020, 17:42

Sbarca anche a Badia Pozzeveri il progetto Mensa in classe e i bambini diventano piccoli camerieri e sporzionatori

Cresce e si estende anche in altre scuole del territorio il progetto "Mensa in classe", che trasforma il momento del pranzo in un vero e proprio spazio educativo e formativo, di crescita, condivisione e conoscenza


mercoledì, 22 gennaio 2020, 17:40

'#CHEPARCOVUOI': interventi di rigenerazione urbana per il parco pubblico di Capannori

Francesconi: "L'obiettivo è rendere queste aree più belle, sicure e fruibili con la partecipazione attiva dei cittadini e, in particolare, dei giovani". Grazie ad un progetto cofinanziato dalla Regione Toscana. Tra le azioni in programma la realizzazione di laboratori artistici e la creazione di eventi


mercoledì, 22 gennaio 2020, 17:29

'Piana del cibo': Giorgio Del Sasso eletto presidente dell'Agorà del cibo

E' Giorgio Dalsasso ex dirigente scolastico, molto attivo all'interno di Slow Food in particolare per quanto riguarda il progetto 'Orti in condotta' nelle scuole capannoresi e, più in generale, per i temi legati all'educazione alimentare, il presidente dell'Agorà del Cibo e del Consiglio del cibo


mercoledì, 22 gennaio 2020, 17:29

Aci Lucca torna a scuola: a lezione di sicurezza stradale a Villa Basilica con i bimbi della materna

Diffondere la cultura della sicurezza stradale, a partire dai più piccoli. Questo l'obiettivo delle iniziative che Aci Lucca porta nelle scuole di tutto il territorio provinciale, ricominciate proprio questa mattina, mercoledì 22 gennaio, con la scuola dell'infanzia "Pietro Perna" di Villa Basilica


mercoledì, 22 gennaio 2020, 13:53

Ad Artè si proietta il docu-film 'L'allenatore errante' sulla vita di Erbstein

Ospiti in sala l'allenatore della Lucchese Francesco Monaco e il suo vice Toni Carruezzo, che saranno intervistati. Ingresso libero