Anno 7°

sabato, 8 agosto 2020 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Piana

Porcari, Luccasenzabarriere illustra le problematiche del nuovo marciapiede

mercoledì, 15 gennaio 2020, 14:45

di chiara grassini

Per capire meglio le criticità occorre percorrere quel tratto di strada. Siamo a Porcari, località Rughi, davanti alla chiesa della Natività con Domenico Passalacqua, presidente dell'associazione Luccasenzabarriere.

Spiega sin da subito: "Il 4 dicembre abbiamo pubblicato mandando un comunicato stampa della conclusione del progetto. Nella nostra pagina (social) è arrivato un commento da parte della minoranza di Porcari che ci ha segnalato il nuovo tratto del marcipiede". Prosegue: "Non sapevamo niente e avevo promesso che sarei andato a vedere, cosa che abbiamo fatto insieme al nostro ingegnere. Abbiamo quindi preso tutte le misure e preso spunto dal vecchio tratto".

Passalacqua mostra le problematiche che una persona affetta da disabilita può riscontrare quotidianamente. Secondo la legge regionale 41/R art 5, le misure minime di un salvagente sono di 1,50 cm ma nel punto indicato si parla di 1,45 e quindi si va sotto la misura stabilita. "Se non puoi espropriare oppure non è comunale hai la strada. La strada ha qui un senso di marcia dove ci passano mezzi pesanti. Ci sono misure per restringere la carreggiata, e quindi loro avrebbero dovuto fare questo ma non lo hanno fatto" commenta il presidente. Man mano che spinge la carrozzina di Eugenio (detto "La Mascotte") per illustrare meglio la situazione, mostra una serie di paletti poco stabili e sicuri e i punti stretti e larghi della carreggiata. Sempre stando a quello che dice la legge, una persona deve avere lo spazio necessario nel caso in cui volesse tornare indietro e non percorrere dunque l'intero tratto del marciapiede. Ci deve sempre essere almeno un 1 metro e mezzo libero per poter passare nel caso si incontrano altre persone durante il tragitto. "Chi torna indietro?", "Chi scende?" si interroga l'associazione Luccasenzabarriere. Tra i tanti ostacoli ve ne è uno in particolare, ovvero il cordolo rialzato sul lato destro del marciapiede che scende a 80 cm.

"Il consigliere comunale Eleonora Lamandini era venuta a misurare di persona con una carrozzina più larga dicendo che ci passava" aggiunge Passalacqua. "Ma non è un'unità di misura; si misura con il metro".  E ancora: "Che nel 2020 si continui a fare questi sbagli assolutamente no!"


Questo articolo è stato letto volte.


tambellini

tuscania

toscano

prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px

auditerigi

prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px

il casone

prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px

prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


Altri articoli in Piana


sabato, 8 agosto 2020, 14:46

Riaperto il ponte di via Toschino

Questa mattina è stato riaperto al transito il ponte di via Toschino a Porcari, chiuso dallo scorso 17 giugno in seguito alla bomba d’acqua che aveva portato all’esondazione del rio Leccio


sabato, 8 agosto 2020, 14:38

Tau Calcio Altopascio: tutti i nuovi arrivi per il settore agonistico

La nuova stagione sportiva bussa alla porta e al Tau Calcio Altopascio il calcio-mercato ha già dato ottimi risultati. Nelle passate settimane, infatti, nonostante l'emergenza Covid abbia reso le trattative più complicate del previsto, la società amaranto ha chiuso importanti accordi


sabato, 8 agosto 2020, 11:44

Caruso (Lega): “Approvata quarta variazione di bilancio, ma no a misure tampone”

Nella seduta del 7 agosto, il consiglio comunale di Capannori ha approvato la quarta variazione di bilancio con i soli voti favorevoli della maggioranza, l’astensione di Fratelli d’Italia e il voto contrario di Lega, Forza Italia, Movimento 5 Stelle


sabato, 8 agosto 2020, 11:17

Capannori, accolte già più di 200 domande di agevolazione sulla Tari

Previsto un contributo comunale immediato pari al 50% sulla tariffa complessiva dei giorni di sospensione delle attività. La restante parte della tariffa sarà rimborsata al momento del conguaglio


sabato, 8 agosto 2020, 08:23

Mario Piochi e Chiara Tessaro dalla Polisportiva Capannori ai campionati nazionali

Due allenatori, Mario Piochi e Chiara Tessaro, lasciano la Polisportiva Capannori per arrivare a lavorare in un campionato nazionale. Una bellissima notizia in casa biancorossa, che si conferma come luogo ideale per crescere e mettersi alla prova per poi provare a spiccare il grande salto


venerdì, 7 agosto 2020, 17:30

Inaugura il nuovo parco giochi a San Gennaro

Domani pomeriggio alle ore 18.30 sarà inaugurato il nuovo parco giochi situato presso la sede dei Donatori di Sangue 'Fratres' di San Gennaro, a fianco del campetto da calcio riqualificato, all'ingresso del paese