Anno 7°

giovedì, 1 ottobre 2020 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Piana

Centro Ippico San Martino: dove si va per imparare e si rimane per crescere

domenica, 19 luglio 2020, 21:24

di giulia del chiaro

“Non c'è un momento sprecato nella vita se viene speso in sella". È questa la filosofia di fondo del Centro Ippico San Martino di Capannori (San Martino in Colle, Via Pollinelle, 19, 55012, Capannori) che, dal 2018, accompagna gli appassionati del mondo ippico. Una struttura in cui il contatto con la natura e con il cavallo sono l’epicentro di una vasta gamma di attività dai primi approcci con l’animale, ai campi estivi, fino alle passeggiate e all’agonismo.

 

La struttura è un centro affiliato FISE (Federazione Italiana Sport Equestri) per questo prevede un’ampia attività di tipo agonistico: dal salto degli ostacoli, al dressage, fino al “completo”, ovvero al salto in campagna e a stage formativi tenuti – una o due volte l’anno – da noti cavalieri internazionali (l’ultimo è stato quello con Natale Chiaudani ed è previsto un nuovo corso di questo tipo entro la fine dell’estate).

 

Ma le attività non si esauriscono nel settore sportivo: a fare da fondamenta al centro, infatti, è l’idea di impegnarsi per costruire corsi che si adattino a tutti i livelli e a tutte le età trasmettendo, a chiunque voglia affacciarsi a questo universo, l’amore per i cavalli e la passione di vivere una vita al loro fianco. La sfera amatoriale si compone di numerose possibilità: la scuola di equitazione, le lezioni di equitazione su pony e cavalli per grandi e piccoli, le lezioni di monta inglese, i campi solari e invernali e le passeggiate a cavallo, individuali o di gruppo, immersi nel verde che circonda la tenuta.

 

Una passione che accomuna lo staff tutto al femminile: Martina Micheloni è la Presidente che, insieme con la vicepresidente Chiara Matteoni e Noemi Ghilardi – attualmente stagista come istruttore – si occupa della parte più ludica-amatoriale, mentre ad occuparsi del settore agonistico è Manuela Taruffi, istruttrice di secondo livello FISE.

 

Dall’apertura nel marzo del 2018, il centro è notevolmente cresciuto e, oltre alle numerose attività formative, offre anche altre possibilità come il pensionamento per i cavalli dei soci. Inoltre, la notevole estensione del maneggio, ha permesso la predisposizione di più aree diversificate: ci sono due campi regolamentari da concorso, uno in sabbia e uno in erba, un altro campo di prova più piccolo in sabbia, un tondino per girare i cavalli, 35 box e numerosi paddock con capannine per i cavalli più anziani e di proprietà.

 

Il centro ippico è accorpato all’agriturismo Relais Corte Benedetto di Montecarlo (https://www.relaiscortebenedetto.it/) e questo consente agli appassionati provenienti da ogni parte d’Italia (e non solo) o a coloro che desiderano prendersi una pausa e ricaricarsi a contatto con la natura, di prenotare nella struttura e accedere a pacchetti che includano, oltre alla pensione e al pernottamento, anche corsi di equitazione o passeggiate a cavallo.

 

Le passeggiate, totalmente immerse nel verde dei sentieri, come quelli della strada del vino e dell’olio di Montecarlo, consentono di entrare a contatto con il cavallo e con la natura e sono l’ideale per ritagliarsi una pausa dalla routine assaporando tutti i benefici dello stare all’aria aperta. Possono durare da un’ora e mezzo a tre/quattro ore e sono adatte sia ai principianti che ai più esperti.

 

Ovviamente, la necessità di garantire la sicurezza dello staff, dei soci e di chi ogni giorno frequenta il maneggio, impone l’adozione di tutte le misure necessarie a contenere la diffusione dei contagi da covid-19: le mascherine sono obbligatorie finché non si monta a cavallo, all’ingresso viene misurata la febbre e registrata la presenza e sono disponibili dei punti con gel disinfettante per le mani.

 

Dopo la chiusura imposta dal lockdown, le attività, con le dovute precauzioni, sono riprese a pieno ritmo e con esse sono partiti i campi estivi per bambini e ragazzi dai 4 ai 14 anni. Le attività con i più giovani si svolgono durante tutto l’anno, sia con i cavalli che con la fattoria didattica, ma da giugno a settembre partono le settimane solari. Una settimana solare va dal martedì al venerdì dalle 8.30 alle 15.30. I ragazzi arrivano alle 08.30 e dopo aver misurato la temperatura cominciano le attività. Il primo passo è quello fondamentale che vede i partecipanti, divisi in gruppi, impegnati a lavorare sul rapporto con i cavalli. Dopo un primo imprinting si passa alla messa in sella e ad un primo trotto. “Queste attività sono fondamentali – spiega lo staff – perché consentono ai bambini di costruire un legame con l’animale, di capire l’importanza di prendersi cura di un altro essere vivente e di vivere a stretto contatto con lui”. Durante queste giornate, i bambini, oltre alle lezioni di equitazione e sulla vita di scuderia, faranno anche escursioni in campagna e compiti delle vacanze.

 

Per maggiori informazioni su tutte le attività del centro ippico è possibile chiamare i numeri 339.1899250 (Martina) o 335.8235669 (Manuela), o visitare il sito internet: https://noeghila00.wixsite.com/cisanmartinowebsite.

 

Inoltre, il Centro è presente sulle principali piattaforme social: Facebook (@Centro Ippico San Martino), Instagram (@centroippicosanmartino) e YouTube (https://www.youtube.com/channel/UC5WwEzmbmuVzi4a8u8OgOIw).

 

Fotoservizio Ciprian Gheorghita

Video Centro Ippico San Martino: dove si va per imparare e si rimane per crescere


Questo articolo è stato letto volte.


tambellini

tuscania

toscano

prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px

auditerigi

prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px

il casone

prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px

prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


Altri articoli in Piana


mercoledì, 30 settembre 2020, 18:56

Al via il 5 ottobre il servizio mensa per scuole dell'infanzia e primarie

Assicurati pasti di qualità e nessun utilizzo della plastica. I bambini consumeranno il pasto in classe sul proprio banchino. Sanificazione delle superfici prima e dopo i pasti


mercoledì, 30 settembre 2020, 16:33

Tentano di rapinare agente di preziosi che riesce a fuggire

Movimentato episodio questa mattina davanti ad una gioielleria a Capannori in via Cardinal A. Pacini


martedì, 29 settembre 2020, 12:59

Sodini e Petrini (FdI): "Quale sicurezza per lo stadio di Capannori?"

Flavio Sodini e Matteo Petrini di Fratelli d'Italia Capannori puntano i riflettori sullo stadio ponendo una questione di sicurezza all'amministrazione comunale


martedì, 29 settembre 2020, 12:19

Parte servizio sperimentale per la raccolta differenziata degli assorbenti igienici

Da giovedì 1° ottobre sul territorio di Capannori partirà un nuovo servizio sperimentale per la raccolta differenziata 'porta a porta' degli assorbenti igienici femminili, che attualmente vengono conferiti nel sacco grigio dell'indifferenziato


martedì, 29 settembre 2020, 12:10

Capannori, genitori allarmati per il servizio mensa nelle scuole: "È ancora un interrogativo"

È evidente la preoccupazione dei genitori di fronte all'imminente inizio del servizio mensa negli istituti scolastici. A Capannori non è ancora iniziato e già i dubbi sono tanti


lunedì, 28 settembre 2020, 19:13

Alla biblioteca Ungaretti una nuova sezione dedicata al tema 'Nuove cittadinanze e forme di partecipazione'. 10 mila euro per comprare libri di tematiche care alla sinistra

Grazie ad un finanziamento ottenuto dal Ministero per i beni e le attività culturali e per il turismo. Saranno implementate anche le collezioni librarie delle due biblioteche decentrate