Anno XI

lunedì, 20 settembre 2021 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Piana

Italiana Assicurazioni e Andrea Lanfri insieme per una nuova avventura

martedì, 22 settembre 2020, 19:10

Per un futuro inclusivo, sostenibile e resiliente, Italiana Assicurazioni prosegue il suo cammino a fianco dell'atleta paralimpico Andrea Lanfri che, dopo aver vinto la sua battaglia contro la meningite, annuncia la sua prossima sfida: "From 0 to 0". Un'impresa ambiziosa che dimostra quanto sia importante sviluppare fiducia nelle proprie capacità e nel proprio potenziale, superando i limiti imposti dalla vita; un'iniziativa di solidarietà finalizzata alla raccolta fondi a sostegno di Pink is good, il progetto di Fondazione Umberto Veronesi, nato per finanziare la ricerca scientifica contro i tumori femminili.

"From 0 to 0" prevede tre edizioni ed è un evento unico, mai intrapreso prima da un atleta paralimpico: partenza dal livello del mare in bicicletta, cambio di assetto e scalata fino alla vetta nel minor tempo possibile, ritorno a quota zero...di corsa. Lungo il percorso, Andrea dovrà cambiare tre tipologie di protesi, tutte molto diverse fra loro.

Per la prima tappa, Andrea Lanfri partirà il 26 settembre da Lerici, in provincia della Spezia, percorrerà 60 km in bicicletta fino alla base del monte Pisanino (1946 metri), per poi iniziare la scalata dalla cresta della Bagola Bianca verso la vetta del Re delle Alpi Apuane. Scenderà dalla via normale, tornando a Lerici di corsa. Il tutto in chiave NO STOP, stabilendo così un record di salita con il maggior dislivello nel minor tempo possibile. La seconda edizione di "From 0 to 0" vedrà il campione paralimpico impegnato, a fine ottobre, in un'impresa sul Monte Etna, e nella terza edizione sul Monte Rosa.

Tutti possono partecipare al progetto di Andrea Lanfri con una donazione sulla piattaforma di personal fundraising insieme.fondazioneveronesi.it; contribuendo così anche alla ricerca scientifica contro i tumori femminili di Fondazione Umberto Veronesi.

 

"Siamo orgogliosi di essere nuovamente al fianco di Andrea Lanfri ‐ ha dichiarato il Direttore Generale di Italiana Assicurazioni, Roberto Laganà ‐ Da anni crediamo in lui e lo sosteniamo con convinzione perché Andrea è energia allo stato puro, passione, determinazione, positività; un esempio di resilienza e di come è possibile adattarsi alle circostanze che la vita impone, tirando fuori risorse inaspettate, senza fermarsi di fronte ad alcuna barriera. Non solo, From 0 to 0 è un progetto all'insegna dell'inclusività, un meccanismo virtuoso di solidarietà e l'incarnazione di valori che condividiamo e che da sempre guidano il nostro modo di fare impresa".

"Ringrazio Italiana Assicurazioni che è sempre stata al mio fianco, a partire dai primi momenti e dalle mie prime imprese, fino ad arrivare ad oggi. Il "From 0 to 0" è nato per caso - ha dichiarato Andrea Lanfri, Atleta Paralimpico - mi sto allenando moltissimo per il progetto Everest, che spero possa realizzarsi nel 2021, e unendo bici, corsa e montagna ho deciso di provare l'impresa no-stop. Per me si tratta di un'altra occasione in cui mettermi alla prova e superare i miei limiti, ma questa volta volevo fare di più. Mi sarebbe piaciuto "sfruttare" le fatiche di questa impresa per una buona causa. Così è nata la collaborazione con la Fondazione Veronesi, con cui ho il grande piacere di contribuire alla ricerca".

"Il numero dei ricercatori e dei progetti finanziati da Fondazione Umberto Veronesi cresce anno dopo anno, grazie al contribuito delle aziende e soprattutto delle persone che condividono con noi l'importanza del sostegno alla ricerca scientifica d'eccellenza, per il bene di tutti ‐ ha dichiarato Daniela Genovesi, Fundraising e Progetti Corporate Fondazione Umberto Veronesi ‐ Grazie ad Andrea Lanfri e ad Italiana Assicurazioni per essere al fianco di Fondazione anche nell'importante diffusione del messaggio della prevenzione contro i tumori femminili".

 

 


Questo articolo è stato letto volte.


tuscania

lamm

prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px

auditerigi

prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px

il casone

prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px

prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


Altri articoli in Piana


domenica, 19 settembre 2021, 13:18

"Serve rialzare l'isola di traffico all'incrocio fra via dei Ramacciotti e via Lombarda a Lammari

"Serve rialzare l'isola di traffico all'incrocio fra via dei Ramacciotti e via Lombarda a Lammari". Così Anthony Masini, coordinatore comunale di Forza Italia a Capannori e Matteo Scannerini, capogruppo in consiglio comunale


sabato, 18 settembre 2021, 19:45

FdI Altopascio: "Sicurezza, identità e futuro elementi chiave per governare la città"

Presentati i 16 candidati di Fratelli d'Italia in vista delle prossime elezioni amministrative che si svolgeranno nel comune di Altopascio rispettivamente il 3 e il 4 ottobre per rinnovare il governo cittadino


sabato, 18 settembre 2021, 14:34

Già pronto il progetto di fattibilità per il nuovo asilo nido di Altopascio

Dotare Altopascio di un nuovo asilo nido. È questa la volontà del sindaco Sara D'Ambrosio, che si ricandida per guidare Altopascio per i prossimi cinque anni


venerdì, 17 settembre 2021, 16:35

Individuati i primi progetti per valorizzare la civiltà contadina

Digitalizzazione e acquisizione digitale della documentazione esistente sulla civiltà contadina; realizzazione di un progetto di un 'Museo virtuale' del territorio che renda disponibile il ricco patrimonio documentale attraverso l'utilizzo della multimedialità e le nuove tecnologie digitali


venerdì, 17 settembre 2021, 16:29

Giornata di raccolta 'plastic free' ad Altopascio

Dopo il successo delle volte scorse torna la giornata di pulizia Plastic Free. L'appuntamento è per domenica 19 settembre, alle 9, di fronte al Bar La Gioconda, ad Altopascio. A supportare l'iniziativa, come sempre, c'è l'amministrazione comunale di Altopascio


venerdì, 17 settembre 2021, 13:32

Lavori in corso sulla frana a Gragnano

Sono iniziati i lavori dell'amministrazione comunale per la messa in sicurezza di un tratto di Via della Chiesa a Gragnano interessato da un movimento franoso attualmente transennato con un conseguente restringimento della carreggiata