Anno 7°

mercoledì, 28 ottobre 2020 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Piana

"Un'intera classe in quarantena senza l'attivazione della didattica a distanza"

venerdì, 18 settembre 2020, 15:13

"Siamo stati contattati - esordiscono i consiglieri del gruppo consiliare La Porcari che vogliamo - da alcuni genitori di bambini che si trovano in isolamento in seguito al caso dell’alunno positivo al Covid-19 riscontrato nella loro classe mercoledì scorso, la 2°C della scuola primaria Felice Orsi di Porcari. Questi genitori si chiedono come mai non solo non sia già stato predisposto, ma nemmeno si preveda alcun programma di Didattica Digitale Integrata (o Didattica a Distanza), per impedire che i loro bambini vedano completamente sospesa la loro attività didattica come minimo per 15 giorni".

"È evidente - prosegue il gruppo di opposizione - che c’è qualcosa che non ha funzionato in termini di programmazione. Perché se i protocolli prevedono che, là dove un alunno risulti positivo, scatti la quarantena per tutti i compagni di classe e di tutti gli alunni che costituiscono contatti diretti, è logico che si debba prevedere fin da subito l’attivazione della Didattica Digitale Integrata. Altrimenti si rischia, come per altro sta accadendo, che di colpo un’intera classe si trovi per tutti i 15 giorni della quarantena, come minimo, senza attività didattica. Non si capisce come mai, se la possibilità di attivare la Didattica Digitale Integrata fin dal primo giorno di scuola per il nostro istituto c’è, e di questo ci sono prove evidenti, la stessa non sia già operativa per la classe in quarantena. Invece, i genitori coinvolti non sono stati neppure contattati per essere informati e supportati sull’attivazione della didattica a distanza, che dovrebbe essere un diritto per tutti i nostri bambini".

"Ricordiamo - concludono i consiglieri - che stiamo parlando di “scuola dell’obbligo”. Obbligo dei genitori di mandare i figli a scuola e obbligo dello Stato di garantire l’istruzione. L’obbligo c’è da entrambe le parti. Ci sembra che si pensi sempre meno alla didattica! Prima una scuola tutta a favore dei progetti mentre ora è solo a favore dei protocolli? I bambini e i genitori in quarantena, oltre ad essere ripiombati nel look down dopo soli 2 giorni dall’inizio delle lezioni, con tutte le difficoltà, lo stato d’animo e l’inevitabile tensione che una situazione del genere può creare, non dovrebbero sentirsi abbandonati dalla scuola. Come gruppo consiliare, al fine di risolvere il disagio di questi nostri cittadini, ci auguriamo che anche l’amministrazione Comunale si adoperi affinché la scuola attivi in tempi rapidi questo tipo di servizio".

 


Questo articolo è stato letto volte.


tambellini

tuscania

lamm

prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px

auditerigi

prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px

il casone

prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px

prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


Altri articoli in Piana


martedì, 27 ottobre 2020, 16:49

La Porcari Che Vogliamo: “Nessuno sia lasciato indietro, pronti a collaborare"

Questa la presa di posizione del gruppo consiliare “La Porcari che Vogliamo”, in seguito al DPCM del 24 ottobre scorso, e che chiede, allo stesso tempo, all’amministrazione comunale di fare la propria parte


martedì, 27 ottobre 2020, 16:02

Ceccarelli (Popolari): "Aiuti rapidi alle attività commerciali"

Il consigliere comunale Gaetano Ceccarelli capogruppo dei “Popolari” interviene in merito alla necessità di sostenere le attività produttive e commerciali, nonché alle manifestazioni di protesta in atto


martedì, 27 ottobre 2020, 14:41

A Porcari due nuove colonnine per ricaricare veicoli elettrici

Due nuove colonnine per la ricarica di veicoli elettrici sul territorio di Porcari. Il comune per raggiungere questo obiettivo ha emanato un avviso pubblico per individuare soggetti privati che installino e gestiscano le infrastrutture aperte al pubblico e con ricarica a potenza ultraveloce (oltre i 50 kw/h)


martedì, 27 ottobre 2020, 14:06

Ospitavano stranieri irregolari in un residence ad Altopascio: denunciati

La polizia ha denunciato per favoreggiamento della permanenza irregolare sul territorio nazionale di cittadini stranieri privi di titolo di soggiorno due cittadini italiani, titolari di un residence ad Altopascio


martedì, 27 ottobre 2020, 13:59

Parte il nuovo servizio del 'vigile di zona'

Quattro agenti suddivisi in due squadre saranno presenti nei paesi secondo un calendario predefinito. Attivati anche 'Punti di ascolto' per ricevere segnalazioni


lunedì, 26 ottobre 2020, 18:31

Scuole superiori e Dad: provincia di Lucca disponibile a fornire strumenti informatici e sostegno per tutor agli studenti

Lettera di Menesini e Leone ai dirigenti scolastici delle scuole superiori del territorio. Iniziativa varata in accordo con l'Ufficio scolastico provinciale